top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Gestione del personale COMUNICATE LE NUOVE REGOLE DI RATEIZZAZIONE DEL DEBITO INPS
COMUNICATE LE NUOVE REGOLE DI RATEIZZAZIONE DEL DEBITO INPS PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Gestione del personale
Venerdì 06 Agosto 2010 01:38

Con la circolare del 3 agosto 2010 n° 106 l'INPS ha comunicato le nuove regole di rateizzazione dei debiti Inps. Il datore di lavoro infatti, per presentare un'istanza di dilazione sui pagamenti non eseguiti alle regolari scadenze, non dovrà più versare una quota pari ad 1/12 dell'importo della quota prelevata ai lavoratori in un'unica soluzione per aderire al piano d'ammortamento. 
Quindi a partire dal 3 agosto 2010:
- il contribuente datore di lavoro, potrà richiedere la rateizzazione del debito maturato nei confronti dell'Inps senza anticipare in un unico versamento 1/12 dei contributi trattenuti ai propri lavoratori, anche se in presenza di specifiche situazioni non potrà essere evitata l'inoltro della denuncia di reato per appropriazione di somme indebite all’Autorità Giudiziaria competente;
- una volta accordato il piano d'ammortamento rateale, il contribuente dovrà pagare prima o contemporaneamente la prima rata prevista dal piano in sede di sottoscrizione dello stesso. 
La domanda di rateazione potrà riguardare somme accertate dall'ente previdenziale in mancanza di versamenti eseguiti entro i termini di legge, oppure di somme richieste a seguito del ricevimento di un avviso bonario o comunque prima che il debito maturato nei confronti dell'INPS non venga iscritto al ruolo oppure in caso di iscrizione a ruolo la cartella non sia stata ancora notificata al contribuente.
La rateizzazione poi potrà essere concesso fino ad un massimo di 24 rate direttamente dall'INPS  e prolungata a 36 o 60 rate se in presenza di situazioni particolari ma con relativo consenso favorevole espresso da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Se invece le somme risulteranno iscritte a ruolo, la domanda di rateizzazione dovrà essere presentata all'Agente di riscossione che potrà rateizzare il debito fino a 72 rate.

Commenti (156)
  • antonella monzu  - autonoma
    chiedo alla s.v una raerizzazione dei condributi inps non pagati nell'anno 2009/2010 per motivi di crisi economica chido una rata diffidabile a 150,00 mensile grazie per la vostra attenzione
  • Il Consulente  - Rateizzazione
    Salve Sig.ra Monzu,
    il piano di rateazione va chiesto all'inps che poi dovrà darle la definita approvazione per poter effettuare il pagamento rateale
  • Sara  - info
    come se fa questa richiesta ??
    Grazie !
  • Consulente  - Rateizzazione INPS
    Salve Sara,
    si reca all'INPS, richiede al modulistica per la rateizzazione e fa la domanda.
  • Roberto BO  - Autonomo
    Salve,
    In caso che il debito sia iscritto a ruolo, l'agente delle riscossioni avvierà la rateizzazione solo della presente cartella oppure tutto il debito eventuale?

    Lo chiedo poichè ho purtroppo necessità di iniziare a rateizzare il debito INPS e INAIL, ma purtroppo per sfortune varie ho tralasciato anche altro.
    Saluti
    Roberto
  • Il Consulente  - Rateizzazione importi
    Salve sig. Roberto,
    l'ente di riscossione rateizza generalmente le cartelle per le quali si richiede la rateizzazione. Anche se alla fine le conviene valutare l'ipotesi di farsi rateizzare tutto il debito in modo da non avere accrescere la somma del debito non rateizzato per effetto di sanzioni ed interessi.
  • giuliana tramontano
    Salve,volevo chiederle se è possibile rateizzare l'importo di 690 euro pari alla multa per superamento della soglia dei 2840,50 euro per i figli a carico.Purtroppo ho lavorato nel 2010 con un contratto di lavoro occasionale nn sapendo di questa limitazione e adesso per soli 17 euro nn sono piu a carico dei miei genitori e quindi dovranno ridare indietro i soldi.Volevo aiutarli pagando i stessa questa cifra,ma se era possibile divisa in rate.
    Grazie per l'aiuto
  • Il Consulente  - rateizzazione
    Salve Giuliana.
    si colleghi a questo link
    *******www1.agenziaentrate.gov.it/servizi/ratef24/compila.php
    ed inserisca i dati in suo possesso.
  • francesca
    Buongiorno

    in qualità di datore di lavoro ho ricevuto avviso bonario per il mese di maggio 2011 non pagato.. ho intenzione di chiedere rateizzazione, anche per il mese di giugno non versato. E' possibile? Oltre al pagamento dei contributi trattenuti ai dipendenti che ho provveduto a versare, ai fini della domanda devo versare anche il 1/12 pari al totale restante che intendo pagare (ossia debito residuo maggio+giugno)?

    grazie
    saluti
  • Consulente  - Rateizzazione debito Inps
    salve Francesca,
    prima che l'avviso bonoario si trasformi in cartella, Le conviene subito richiedere la rateizzazione dell'avviso bonario. Per gli altri importi dovuti all'Inps, se non ha ricevuto ancora delle comunicazioni, può iniziare a versare il contributo con lo stesso periodo di riferimento, poichè l'Inps procederà a fare i calcoli delle sanzioni e degli interessi sulla differenza non versata.
  • francesco  - rateizzazione inps che non arriva
    Buongiorno, ho richiesto la rateizzazione di un debito INPS non ancora in cartella, ho versato la prima rata ma non ho più avuto alcuna risposta relativa alla rateizzazione e i funzionari non sanno cosa rispondermi in merito. Volendo procedere con il pagamento delle successive rate, mi manca il codice da inserire nell' F24, senza il quale il pagamento non viene accettato dal sistema telematico. Ci sono soluzioni? grazie
  • Consulente  - Rateizzazione INPS
    Salve francesco,
    la rateizzazione, se ho ben capito, è stata richiesta all'INPS. A quale tipo di contributi si riferisce?
  • francesco  - rateizzazione inps che non arriva
    La rateizzazione richiesta si riferisce a contributi INPS per i titolari di partita IVA. In realtà si trattava della P.I. di una s.a.s. che però non ha mai versato contributi al sottoscritto a causa di vari "disguidi societari". Per tali importi ho richiesto una rateizzazione tramite lettera apposita all'INPS ed ho versato la prima rata, come da istruzioni della sede INPS della mia zona. Ora però non ne sanno più nulla neanche loro.
  • Il Consulente  - Rateizzazione richiesta all'INPS
    Salve Francesco,
    come primo consiglio che posso darle è di inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno all'Ufficio INPS dove ha presentato la domanda in questione con la quale spiega la situazione ed allega copia della prima rata pagata. Nel momento in cui si presenta un documento ufficiale ogni ente è "costretto" a ricercare la relativa pratica.
    In questo modo si tutela anche da eventuali cartelle esattoriali future.
  • Carlo Ponticelli  - Errato accredito Inps
    :( Mia moglie, invalida, dopo un riesame dell' invalidità, ha ricevuto dalla Inps circa 3.900,00 Euro che ha ritenuto fossero conguagli pensionistici precedenti, che, in buona fede, ha utilizzato per la casa ed altre cose.
    Qualche giorno fà, però, l' Inps ne ha chiesto con raccomandata la restituzione ritenenuto un errore di calcolo.
    Domanda :
    Considerato che non c'è la possibilità di pagare in una sola rata l' intero importo e che la pensione è di € 330,00 mensili, in quale periodo temporale ( mesi ) è possibile chiedere la dilazione ed in che percentuale massima la detrazione può essere fatta sul rateo pensione pensione.
    Grazie, attendo un riscontro.
    Carlo
  • Consulente  - Pagamento rateale
    Salve Sig. Ponticelli,
    la possibilità di pagare il debito ratealmente esiste, tuttavia deve recarsi presso la sede INPS di appartenenza che provvederà ad eseguire diversi conteggi sulla base delle sue indicazioni.
  • rita  - contributi lavoratori domestici
    salve,
    cortesemente desidererei sapere se si possono rateizzare i contributi dei lavoratori domestici.
    Grazie anticipatamente della risposta
  • Consulente  - Rateizzazione contributi INPS
    Salve Rita,
    la rateizzazione può riguardare anche i contributi INPS. Tuttavia deve recarsi alla sede INPS per richiedere i conteggi
  • sara
    alla scadenza del F24 pari a circa 10.000€ (16-1-2012) mi ritrovo con scarsa liquidità. cosa faccio? faccio scadere e chiedo la rateizzazione o ne pago solo la metà?
  • Consulente  - Ravvedimento F24
    Salve Sara,
    mi scuso pe ril ritardo. Può pagare la parte che può e poi invece di chiedere la rateizzazione può procedere con il ravvedimento operoso da eseguirsi di volta in volta al momento in cui si presenterà la necessaria liquidità.
  • anna ventivoli  - rateizzazione inps
    ho già chiesto la rateizzazone inps, ma con tutti gli interessi maturati e varie multe accumulate dall'equitalia in un unico debito, mi sono venute delle rate da 500 euro, che potevo forse pagare, ma la cosa pesante era che nella prima rata dovevo pagare 1500 euro. Non ce l'ho fatta a pagare. Come si fa a chiedere una rateizzazone più diluita, come sarebbe giusto??? Sennò non potrò mai pagare e mi leveranno anche la possibilità di guadagnare, perchè vogliono il durc per la mia licenza di ambulante!!!
  • anna ventivoli
    ho un debito consistente di cui ho chiesto la rateizzazione concessa,ma le rate erano alte e non ce l'ho fatta a pagare. P
    osso chiedere un'altra rateizzazione più diluita dal momento che sennò non potrò nemmeno più guadagnare per pagare il debito, dal momento che mi chiederanno il durc, come ambulante e siccome non ce l'avrò mi leveranno la licenza???????
  • Consulente  - Rateizzazione del debito
    La rateizzazione di cui parla l'ha chiesta ad equitalia o Inps?
  • Consulente  - Consiglio
    Comunque le do un bel consiglio.
    Richieda l'accesso al fisconline all'agenzia delle entrate. Lo può fare sia telematicamente sul sito dell'agenzia https://telematici.agenziaentrate.gov.it/Abilitazione/richiestaPin.jsp (tempistica 15 giorni) che direttamente ad uno sportello dell'agenzia delle entrate (rilascio immediato).
    Una volta abilitato l'accesso. Va sul sito Gerit Equitalia https://servizi.equitaliaspa.it/equitaliaServiziWeb/home/login.do e verifica l'estratto conto.
    Nella funzione estratto conto c'è la possibilità di generare RAV MAV giornalieri per il pagamento parziale di cartelle.
    In queste modo riuscirà a ridurre il debito o addirittura ad estinguerlo senza fare nessuna rateizzazione ulteriore e soprattutto pagando secondo le sue dispnibilità. Nota bene Il modello di pagamento generato ha valore un giorno. Quindi dopo averlo generato deve fare il pagamento entro la giornata.
  • giuseppe  - rate inps
    il mio debito e' formato da varie cartelle di varie imposte. posso ottenere di rateizzare e pagare solo il debito inps , cosi compiendo 66 anni posso anche andare in pensione oppure equitalia ha titolo ad obbligarmi a rateizzare tutto oppure non mi concede le rate?
  • Consulente  - Rateizzazione Equitalia
    Equitalia rateizza l'intero debito.
    Provi a chiedere la rateizzazione all'inps. se non lo ha fatto prima.
  • MATTIA  - RATEAZIONE INPS
    un cliente del mio studio non ha pagato contributi inps nel febbraio/11 e novembre /11.
    Nella richiesta di rateazione all'inps, nella sezione dove richiede la data fino alla quale sono stati versati correttamente i contributi, devo indicare novembre /10 anche se maggio e agosto 2011 son stati versati? Grazie Mattia
  • Consulente  - Versamento contributi INPS
    Salve Mattia,
    perchè non esegue 2 ravvedimenti diversi per i mancati pagamenti?
  • pasquale ferrari  - rateizzazione contributi inps e inail per rilasci
    salve sono un artigiano dal 1999 ho pagato i contributi per i primi tre anni,poi per varie ragioni non ne ho più pagati,siccome adesso lavoro come prestatore di manodopera presso un'altra azienda,mi hanno ricercato il durc,volevo sapere come procedere per per la rateizzazione dei suddetti contributi.grazie
  • Consulente  - Contributi INAIL ed INPS
    Salve Sig. Ferrari,
    le conviene recarsi presso i due istituti e richiedere le dilazioni.
    In questo modo già con il pagamento della prima rata le verrà rilasciato il DURC
  • pasquale ferrari  - rateizzazione contributi inps e inail
    grazie per l'informazione,posso richiedere anche pper i contributi inail visto che sono iscritti a ruolo,e non voglio fare la rateizzazione a equitalia.se in caso non mi accetterebbero la dilazione,posso chiudere la ditta e anche la partita iva e poi riaprirne un'altra?il durc me lo rilascerebbero con la nuova ditta?
  • Consulente  - Rateizzazione contributi INAIL
    Salve Pasquale,
    può chiedere la rateizzazione anche all'INAIL. Lasci perdere la seconda strada. Conosco molta gente che si è rovinata la vita per fare questi giochi.
  • Manuela  - INFORMAZIONI INPS E DURC
    BUONASERA VORREI SAPERE UN INFORMAZION, PAGANDO L'INPS A RATE IL DURC VIENE RILASCIATO ?GRAZIE
  • Consulente  - Rilascio del Durc
    Salve Manuela,
    il Durc può essere rilasciato dopo il pagamento della prima rata del piano di rientro concordato con l'INPS
  • Manuela  - informazioni
    Buongiorno la ringrazio intanto.io non ero al corrente che si potesse avere il rilascio del DURC rateizzando il tutto,quello le chiedo ma di regola il proprio commercialista dovrebbe essere tenuto a dare tutte queste informazioni ? perchè se cosi fosse il mio dorme.
  • Il Consulente  - A difesa della categoria
    Salve Manuela,
    non lo faccio per solidarietà, ma solo esclusivamente per sottolineare che purtroppo il nostro lavoro non è facile come può sembrare dall'esterno. Spesso si pensa che lo stare seduti dietro una scrivania è indicativo del "dolce far nulla" o di uno "status superiore". Le posso assicurare che non è così.
    Le informazioni che siamo costretti ad elaborare ogni giorno sono talmente tante che non riusciamo a stare dietro a tutto. Consideri solo che nell'ultimo anno sono uscite talmente tante normative che non ne conosciamo nemmeno l'ordine di approvazione.
    Provi a far presente la possibilità di tale procedura al suo commercialista, vedrà che si informerà e magari la ringrazierà anche dell'informazione.
  • Manuela  - informazioni
    Buonasera avrei bisogno di un informazione,ho sentito che esiste una legge che dal 2010 Equitalia accetta il saldo e stralcio sapete per favore darmi informazioni piu' precise.Grazie
  • Maria  - INFORMAZIONI
    Buongiorno
    ho già in corso una rateizzazione di un avviso bonario inps che sto pagando regolamente.
    Per non saltare queste rate, a volte tralascio il pagamento dell'inps del mese. Posso chiedere anche la rateizzazione degli avvisi bonari relativi a questi ulteriori contributi inps non versati?
    Grazie, Maria
  • Consulente  - rateizzazione rate ib corso.
    Salve Maria,
    In questi casi è un po' difficile che ke venga concessa la rateizzazione. Tuttavia può fare dei versamenti in ritardo che poi l' Inps provvederà a regolarizzare inviandole ke sanzioni w gli interessi sul tardivo pagamento
  • Manuela  - info
    Buonasera avrei bisogno di un informazione,ho sentito che esiste una legge che dal 2010 Equitalia accetta il saldo e stralcio sapete per favore darmi informazioni piu' precise.Grazie
  • Consulente  - Equitalia non pratica saldo e stralcio!
    Salve Manuela,
    Equitalia non pratica operazioni di saldo e stralcio ma eventualmente un prolungamento della rateizzazione.
    Ci sono degli enti diversi che operano a saldo e stralcio. Ad esempio Unicredit Management BanK tramite collaboratori esterni si occupa della cartolarizzazione dei crediti dell'INPS settore Agricoltura relativi ad un determinato periodo per il quale viene previsto un saldo e stralcio del debito del contribuente pari al 50% del debito originario senza interessi e sanzioni accumulati.
  • giovanni  - rettifiche legge 407
    salve, io non ho pagato 3 dm10 nel 2011, mi stanno arrivando le rettifiche visto che non ho diritto alle riduzioni spettanti per la 407 due rettifiche sono già scadute e altre tre ancora no. mi è arrivata la cartella Serit sicilia per il pagamento dei soli dm, ho chiesto all'agente di riscossione la rateazione del debito. nel momento che ho chiesto la rateazione le rettifiche decadono?
  • Consulente  - Cartelle esattoriali in sostituzione avvisi di ret
    Salve Giovanni,
    se i tributi iscritti in cartella si riferiscono ai tributi presenti nelle note di rettifiche, la risposta è affermativa. L'importo richiesto dall'ente di riscossione infatti oltre a richiedere il tributo previdenziale INPS aggiungono una sanzione del 30%, i relativi interessi e i diritti di segreteria.
  • giovanni  - rettifiche legge 407
    ritengo nel post precedente di essere stato poco felice, mi spiego meglio:
    1- non ho pagato i dm10 06-07-08 2011.
    2- il 20 gennaio 2012 mi notificano avviso di rettifica dei dm non 06-07-08-09 2011 per aumentare l'importo dei dm dei mesi in oggetto delle detrazioni effettuate per la legge 407.
    3- le rettifiche devono essere pagate entro 30 gg.
    4- non pago ne i dm, ne le rettifiche.
    5- mi arriva la cartella dei soli dm 06-07-08 2011 contenenti solo l'importo dei dm come calcolato all'inizio tenendo conto delle detrazioni spettanti per la legge 407 (ovviamente comprese sanzioni e interessi).
    6 - la domanda è: rateizzando la cartella, e quindi sanando il debito dei dm, posso chiedere l'annullamento delle rettifiche?
    grazie e BUONA PASQUA

  • Consulente  - Debito da DM10/2 e Relative note di rettifiche
    Salve Giovanni,
    mi scusi ma non avevo compreso il problema.
    Le note di rettifica vengono emesse da un ufficio diverso da quello che si occupa dei DM10/2. Di conseguenza è probabile che ora chiedendo la rateizzazione dei DM10, le verrà notificata un'ulteriore cartella relativa alle note di rettifica.
    Non so se sia corretto il motivo per cui non le sia stata riconosciuta l'agevolazione della Legge 407, al suo posto tuttavia prima di richiedere la rateizzazione dei soli DM10 andrei a chiarire la situazione delle note di rettifica
  • agatino  - durc
    bungiorno.nel 2005 mi sono trasferito in egittopregando al mio commercialista di provvedere a chiudere le pratiche della mia attivita di artigiano nel 2011 sono tornato e mi sono trovato una montagnia di debiti da pagare da parte dell imps ed inail non mi viene rilasciato il durc e di conseguenza non posso lavorare.il mio commercialista e sparito non so piu come fare grazie se mi potete dare un consiglio
  • Consulente  - Provare a chiedere la chiusura retroattiva dell'at
    Salve agatino,
    può provare a recarsi presso gli uffici INPS ed INAIL e dimostrare che non era in ITALIA e che l'attività era sospesa.
    Ma il suo commercialista ha almeno chiuso la partita IVA?
  • ANNA
    buona sera
    Nel 02/2011 abbiamo chiesto una rateizzazione inps per un debito dovuto. Abbiamo presentato la richiesta con allegata la prima rata versata e da allora non abbiamo più saputo nulla.
    Oggi pomeriggio in risposta ad DURC richiesto da un ENTE per Verificare la veridicità di una dichiarazione allegata ad una gara di appalto, ci comunicazo che c'è un contenzioso con il recupero crediti dell'INPS per l'importo di cui noi avevamo chiesto la rateizzazione.
    Ma se non mi è pervenuto il piano di ammortamento come facevo a pagare?

    Vorrei un chiarimento per quanto sopra spiegato.

    Grazie
  • Consulente  - Piano d'ammortamento INPS
    Salve Anna,
    generalmente a seguito della domanda di rateizzazione di un debito, viene inviato il piano di ammortamento che deve poi tra l'altro essere accettato con il pagamento della prima rata. Ora non so cosa avete pagato "dicendo di aver pagato la prima rata".
    Le consiglierei di recarsi all'INPS e di chiarire il tutto quanto prima per evitare ulteriori problemi con l'istituto.
  • serena  - informazioni su rateizzo inps
    salve,
    sono un artigiano con tre dipendenti ho gia' chiesto e ottenuto un rateizzo inps che sto regolarmente pagando da mesi.
    Pensi che sia possibile ottenere un altro rateizzo riferito ad alcuni mesi di contributi che non sono riuscito a versare per intero( ho comunque versato il DM dei dipendenti.
    Grazie
  • Consulente  - Nuovo procedimento di rateizzazione
    Salve Serena,
    diciamo che un altro piano di rateizzazione viene valutato dall'INPS in base a quanto le rimane da pagare del precedente. Potrebbe provare a richiedere un estensione della rateizzazione in corso.
  • silvia  - debiti cartolarizzati inps 99-2004
    :shock: buongiorno, mio padre ha ricevuto in questi giorni una lettera da unicredit che chiede il pagamento di debiti inps anni dal 99 al 2004. ora la pratica è ai loro legali, hanno mandato 2 report, uno con indicazione importi a ruolo e uno con importi extra ruolo, alcuni numeri di cartelle sono gli stessi, altri no.. ho letto di debiti inps agricoli che erano stati dati ad unicredit. non so perchè dopo tanto tempo i miei non abbiano fatto niente, ma seguiva tutto mia madre ed ora sono separati :cry: quindi sto cercando io di risolvere le cose. non capisco se questi debiti sono in equitalia o da loro. se sono solo da loro si possono rateizzare? la prima volta mi parlavano di saldare in 2 volte, ma l'importo è di 20mila euro e non siamo in grado!! per favore aiuto!!
  • Consulente  - CARTOLARIZAZIONE INPS AGRICOLTORI
    Salve Silvia,
    anche lo studio si occupa per conto dell'Unicredit di promuovere la cartolarizzazione dei crediti vantati dall'INPS nei confronti degli agricoltori.
    Praticamente nessuno la obbliga ad aderire alla ristrutturazione INPS anche se aderendo paga circa il 50% del solo debito originario eliminando le sanzioni e gli interessi INPS nonchè le eventuali sanzioni ed interessi applicate da equitalia in caso di emissione di cartella esattoriale.
    Se le hanno parlato di debiti a ruolo dovrebbero esserci delle cartelle equitalia e le converrebbe aderire alla cartolarizzazione. Ma io non conosco la situazione.
    In ogni caso le consiglio di fare 2 cose:
    1. Andare all'INPS a chiedere l'estratto delle partite debitorie e dei crediti cartolarizzati;
    2. Farsi fare un estratto da equitalia per verificare se ci sono situazioni debitorie iscritte a ruolo.

  • silvia  - cartolarizzazione inps
    che fortuna, finalmente trovo qualcuno che mi sa dire da dove escono sti debiti!!! quindi inps da il mandato a unicredit di incassare i soldi, unicredit la passa ad un legale, ma se io i soldi per pagare il 50% non li ho cosa posso fare? mi sembra di aver capito che ci sono cartelle in equitalia sospese da vecchia data...domani vado a prendere l'estratto di ruolo e verifico. le cartelle sospese pero' erano già scadute, quindi mi hanno spiegato che se si sbloccano non vengo avvisata e potrebbero procedere con ipotecare la casa...comunque visto che anche voi vi occupate di queste cose, premesso che io i soldi per pagare anche il 50% non li ho, posso dire alla signorina dello studio legale che non pago a loro ma pago ad equitalia? ero già andata all'inps a chiedere info e quando hanno sentito "cartolarizzati" mi hanno detto..si si va bene, quelli non competono piu' a noi..? comunque io posso non pagare questi debiti allo studio legale? e cosa devo dirgli?? non so come funzionan...
  • silvia  - cartolarizzazione inps
    chiedo scusa, aggiungo, se io non posso pagare il 50% subito del debito, posso rateizzarlo con il legale??? o con loro si puo' solo pagare tutto subito?abbiamo altri debiti da pagare e se si potessero rateizzare in una cifra mensile ragionevole si potrebbe anche parlarne...
  • Consulente  - Cartolarizzazione e rateizzazione. Cartolarizzazio
    Salve Silvia,
    Equitalia può ipotecare l'abitazione solo in presenza di un debito superiore ad € 20.000,00.
    Per quanto riguarda la cartolarizzazione nessuno la obbliga ad aderire a tale procedura. Tuttavia le faccio un esempio. Se tramite la cartolarizzazione deve all'INPS € 20.000,00 ciò significa che minimo dovrà dare ad Equitalia € 40.000,00.
    Inoltre in qualità di tributarista le dico che Equitalia non sospende le cartelle perchè le cartelle esattoriali si prescrivono dopo 10 anni dall'invio ad Equitalia non gli importa se paga subito oppure no perchè comunque dopo i 60 giorni dal ricevimento della cartella aggiungerà ulteriori interessi a tassi esorbitanti.
    Per quanto riguarda la cartolarizzazione al massimo può chiedere di suddividere il pagamento in 2 - 3 rate. Ma il periodo massimo non è molto. Fa prima a dire a chi l'ha contattata di essere interessata alla cartolarizzazione ma vuole prima accertarsi del debito reale (potrebbe essere anche inferiore e può verificarlo sol...
  • Manuela  - ditta individuale
    buonasera vorrei sapere quanto costa chiudere una ditta individuale,come funziona il procedimento.io sono commerciante ambulante. grazie
  • Consulente  - Chiusura ditta individuale
    Salve Manuela,
    da quest'anno deve essere presentata tutta la pratica alla Camera di Commercio che provvedeerà a chiudere la tua posizione.
    Forse ti conviene andare ad un CAAF o Patronato dove la spesa è più bassa.
    Dovrebbero esserci uffici dislocati anche presso i vari comuni che possono darti una mano.
  • Manuela  - ditta individuale
    la ringrazio ,piu o meno sa intorno a quanto potrebbe essere la spesa?
  • Consulente  - Spesa chiusura ditta
    Salve Manuela,
    la spesa ti può oscillare tra gli € 100 e gli € 250 a secondo del luogo e da chi ti fa la pratica.
    Ci sono anche società online che propongono questo tipo di serizio. Noi ancora non siamo ancora in grado di promuovere questa tipologia di servizi. Ma lo faremo presto.
  • virginia  - societa sas
    ho chiesto all'inps la rateizzazione di 5 anni di contributi non versati a causa delle forti difficolta in cui mi trovo mi e' arrivato un conto di 18 mila euro e a altri 8 di oneri per un totale di 26 mila euro da pagare in 24 mesi ma io non ce la faccio in 24 mesi posso chiedere la dilazione in 60??????sapete dirmi se e' possibile???? grazie
  • Consulente  - Rateizzazione
    Salve Virginia,
    può recarsi all'INPS e richiedere una dilazione più lunga. Strano che le abbiano definito un piano di 24 mesi. Equitalia in questi casi è più "buona"!!!!
  • ANGELA SCATTAREGGIA  - termini per esito istanza di dilazione
    Buonasera, desidero sapere se l'inps deve rispettare i termini amministrativi di 90 giorni per esitare le istanze di dilazione e se, in caso di mancata risposta, matura il silenzio assenzo.
    Desidero, inoltre, sapere se l'inps può intimare il pagamento di contributi che sono oggetto di istanza di dilazione non ancora esitata.
    Grazie.
  • Consulente  - Istanza di dilazione
    Salve Angela,
    è andata a verificare se effettivamente l'INPS non abbia risposta alla sua richiesta?
    Generalmente quando ci sono queste situazioni o si sono persi la domanda e quindi la lavorano sgravando la cartella ed emettendo la rateizzazione oppure le hanno mandato la rateizzazione, magari ad un indirizzo sconosciuto, e lei non ha aderito (ragiono per assurdo per farle un esempio). Le consiglio di recarsi all'INPS con la documentazione che le avevano rilasciato e la cartella che ha ricevuto nel frattempo.
  • Giovanni  - Rateizzazione
    Salve, per problemi economici non riesco a pagare f24 vorrei rateizzarlo. La domanda e questa:
    Con una rateizzazione in corso esce comunque il durc oppure viene bloccato. Grazie saluti
  • Consulente  - mancato pagamento del modello F24
    Salve Giovanni,
    a cosa si riferisce il modello F24 che non riesce a pagare?
  • Giovanni
    Mi spiego meglio io ho una societa cooperativa con 60 soci lavoratori e come f24 intendo :
    - contributi
    - IRPEF
    - IVA mensile
    Per un totale di 40.000€
    Per continuare a lavorare pero ho bisogno del durc che devo presentare ogni 2 mesi alle ditte.
    Saluti Giovanni
  • Consulente  - Pagamento F24 cooperativa
    Saltando un pagamento il Durc non le viene rilasciato, a meno che prima della richiesta va a richiedere la rateizzazione all'INPS e all'INAIL e paga la prima rata. Ma questo lo può fare per un F24. Poi potrà farlo quando avrà finito di pagare la rateizzazione.
  • angela scattareggia
    non notificare
  • Sileno  - problemi Imps e Equitalia
    Ho lavorato alle dipendenze di un azienda che per comodità mi ha sempre pagato a fronte di fattura con l'accordo che avrebbero versato i contributi Imps. Non è stato fatto. L'Imps interpellata mi dice che questo aspetto a loro non interessa e che i contributi devo versarli io. Ho avviato una azione legale per far si che l'azienda provveda al versamento dei contributi, ma nel frattenpo stanno arrivando le cartelle Equitalia. Cosa posso fare? Non ho beni intestati, solo un usufrutto della casa di mio figlio. So che possono bloccare il c/c, possono anche prelevare alla fonte? Vi ringrazio e resto in attesa dei vostri suggerimenti.
  • Consulente  - Cartelle Equitalia
    Salve Sileno,
    non so per quale importo arrivano le cartelle da Equitalia, in ogni caso le azioni legali non si svolgono in poco tempo.
    Sta facendo una vertenza per far riconoscre il lavoro con P.IVA come lavoro subordinato?
  • Sileno Fabbro  - Equitalia
    L'avvocato ha inviato la lettera all'azienda richiedendo il versamenti dei contributi, specificando che in caso contrario sarà intentata una causa per far riconoscere l'attività prestata come lavoro subbordinato. Tale attività, che soddisfa tutti gli aspetti del lavoro subbordinato ha avuto una durata di c,a 26 anni anche se la retro attività, mi dicono, può essere considerata solo per gli ultimi 10 anni. L' importo è notevole e l'avocato dell'azienda sembra orientato ad una trattativa diretta. L'avvocato mi dice che la lettera inviata pone in moratoria la tempistica. Personalmente temo che Equitalia blocchi il c/c baypassando il limite del 1/5 della pensione che percepisco, relativa ad un precedente lavoro. E' possibile far si che l'Imps versi su un c/c aperto da mio figlio e se si, Equitalia può comunque agire? La ringrazio per le indicazioni che vorrà darmi.
  • Sileno Fabbro  - Equitalia
    L'avvocato ha inviato la lettera all'azienda richiedendo il versamenti dei contributi, specificando che in caso contrario sarà intentata una causa per far riconoscere l'attività prestata come lavoro subbordinato. Tale attività, che soddisfa tutti gli aspetti del lavoro subbordinato ha avuto una durata di c,a 26 anni anche se la retro attività, mi dicono, può essere considerata solo per gli ultimi 10 anni. L' importo è notevole e l'avocato dell'azienda sembra orientato ad una trattativa diretta. L'avvocato mi dice che la lettera inviata pone in moratoria la tempistica. Personalmente temo che Equitalia blocchi il c/c baypassando il limite del 1/5 della pensione che percepisco, relativa ad un precedente lavoro. E' possibile far si che l'Imps versi su un c/c aperto da mio figlio e se si, Equitalia può comunque agire? La ringrazio per le indicazioni che vorrà darmi.
  • Consulente  - Azioni Equitalia
    Salve Sileno,
    se l'avvocato della controparte ha chiesto la risoluzione diretta i tempi non saranno poi così lunghi.
    Per quanto riguarda la pensione, Equitalia non la blocca quando arriva sul c/c qualunque esso sia ma direttamente alla fonte ovvero all'INPS quando la pensione parte. Tuttavia per fare la cessione di 1/5 serve anche l'autorità giudiziaria ed anche qui la tempistica son altri 2-3 mesi. Se la cartella è arrivata ora consideri che prima di 1 anno non arriva il sollecito (una seconda cartella di equitalia) e dopo il sollecito in alcuni casi si iniziano a muovere. Lei veda come va la storia tra gli avvocati, al limite può fare richiesta di autotutela all'INPS per instaurata vertenza del lavoro in modo tale che l'INPS non dia il via positivo all'azione coattiva di equitalia.
  • Salvatore  - Denuncia Inail
    Buongiorno,
    stamane a casa di mia mamma è arrivata una notifica per pagare la somma di € 570,00 per un episodio spiacevole accaduto circa 1 mese fa ( il cane ha morso lievemente la postina). Lei non ha denunciato ma l'inail le ha dato 10 giorni di infortunio che ora spettano a noi da pagare.
    A parte il fatto che lei era a lavoro dopo 3 giorni, fatto credo non dimostrabile, come devo richiedere la rateizzazione della multa? Mia mamma vive da sola e tra affitto e varie cose è già tanto che ha il frigo pieno.
    Vi ringrazio di cuore.
    SN
  • Salvatore  - Risolto
    Ho risolto grazie comunque.
    Sono andato direttamente all'Inail e mi sono accordato con loro x quanto riguarda la rateizzazione.
  • Consulente  - Rateizzazione INAIL,
    Mi scusi Salvatore,
    ho visto solo ora la sua risposta.
    Mi scusi per il ritardo con lei e con tutti gli utenti del sito, ma ho avuto seri problemi personali e non sono riuscita a collegarmi al sito.
  • Consulente  - Rateizzazione INAIL
    Salve Salvatore,
    innanzitutto non ha un'assicurazione sui cani? Costa circa 15 - 30 euro l'anno a seconda del cane.
    Per quanto riguarda l'INAIL, se la postina non ha denunciato l'incidente, come fa l'istituto a condannare sua madre al pagamento della sanzione?
    In ogni caso per chiedere la rateizzazione deve recarsi presso l'istituto INAIL compilando una richiesta di rateizzazione per difficoltà economiche.
  • Consulente  - Rateizzazione INAIL
    Salve Salvatore,
    innanzitutto non ha un'assicurazione sui cani? Costa circa 15 - 30 euro l'anno a seconda del cane.
    Per quanto riguarda l'INAIL, se la postina non ha denunciato l'incidente, come fa l'istituto a condannare sua madre al pagamento della sanzione?
    In ogni caso per chiedere la rateizzazione deve recarsi presso l'istituto INAIL compilando una richiesta di rateizzazione per difficoltà economiche.
  • Marco  - CARTOLARIZZAZIONE INPS AGRICOLI
    Salve,
    sono stato contattato da agente Unicredit per chiusura a stralcio di crediti INPS (che Equitalia ha iscritto a ruolo ipotecando degli immobili) . Leggevo in una risposta precedente riguardo allo stralcio che "aderendo si paga circa il 50% del solo debito originario eliminando le sanzioni e gli interessi INPS nonchè le eventuali sanzioni ed interessi applicate da equitalia in caso di emissione di cartella esattoriale".
    In pratica per debiti dovuti a contributi di 7000€ e sanzioni INPS per 3000€ aderendo all'iniziativa si pagherebbero il 50% dei contributi ovvero 3500€ ? Secondo l'agente che mi ha contattato lo stralcio viene effettuato sull'intera somma ovvero dei debiti più le sanzioni. Ed inoltre mi è stato comunicato che le sanzioni Equitalia e l'azione di svincolo dell'ipoteca derivato da tali debiti va pagato comunque. Non è possibile reperire una norma chiara riguardo l'argomento?
    Grazie,
    Marco
  • Consulente  - Cartolarizzazione INPS 50%
    Salve Marco,
    L'agente unicredit che l'ha contattatta le ha detto la verità.
    La normativa è un pò complicata da interpretare comunuque può andare a vedere l'articolo 13 della legge 448 del 23/12/98 con la quale è stata data all'INPS la possibilità di cedere parte dei suoi crediti più difficili da incassare ad una società di cartolarizzazione italiana riconosciuta dalla Consob.
    L'unica cosa che le consiglio è di chiedere l'estratto delle partite debitorie e crediti cartolarizzati all'INPS che è l'unico documento che certifica effettivamente il suo debito nei confronti dell'INPS. Ma questo l'Agente Unicredit sono sicura glielo avrà già consigliato.
  • Cristina  - Avviso di addebito INPS
    Buongiorno,
    circa un anno fa ho presentato all'Inps una rateizzazione per debiti in fase amministrativa, per mancanza di liquidità non ho potuto pagare puntualmente tutte le rate pertanto sono decaduta dalla stessa. A distanza di tempo lo stesso ente mi notifica un avviso di addebito (595 2012 0000......)che purtroppo vista la situazione precedente Equitalia non autorizza il mio agente di riscossione (Serit Sicilia SpA) a rateizzare l'avviso di addebito. E' possibile? Devo quindi pagare la cartella in un unica soluzione?
    La ringrazio anticipatamente. Cordiali Saluti.
  • Consulente  - Pagamento cartella esattoriale
    Salve Cristina,
    la rateizzazione dovrebbe essere rilasciata da Equitalia. Quando ha fatto la richiesta?
  • ceicoschi gheorghe ionut  - voglio un aiuto
    Ciao io per motivi di salute dalla mia familia mi arriva il durc inail regolare e inps iregolare per un importo di 2280€ che c`era scrito sul ultimo durc arrivato a casa adesso mi serve il durc per poter lavorare e vorrei rateizzare come faccio scusatemi illinguaggio se ho sbagliato sono straniero. Chiedo un aiuto
  • Consulente  - Richiesta rateizzazione dove ha il debito
    Salve ceicoschi,
    deve chiedere la rateizzazione del debito all'INPS o all'INAIL, paga la prima rata e la porta subito all'ente, poi richiede subito il durc così quando le arriva questo sarà regolare.
  • Manuela  - info coopertiva
    buonasera vorrei un informazione.i contributi da versare all'inps per i soci lavoratori di una cooperativa sono gli stessi che paga una qualsiasi società? o ci sono agevolazioni? intendo annualmente sono sempre 3200,00 annui? attendo una vostra risposta grazie
  • Consulente  - Contribuzione soci cooperativa
    Salve Manuela,
    le società cooperative adottano una normativa a parte con regolamentazione diversa che non è possibile esamninare in questo contesto.
    In genere i soci di una cooperativa vengono assunti come lavoratori subordinati. Ma qui il discorso si fa troppo lungo
  • anna  - rateizzazione inps
    buongiorno sono anna,iohoaperto la ma ditta ndividuale nell'ottobre 2011,ad oggi son indietrdi tuttel rate dell'inps e inail,coe posso fare?devo aspttare di concludere lanno senza pgare o posso pagare il novo tralascado le 2 rate vekkie?io i teoria sono indietro di 2 rate,le prime 2 rate ke ammontano a 3000 euro(calcolo inps piu inail)l mi domanda e' devo andare all inps i person pr rateizzare?oppure loro vedendo e nn e' stato effettuatil pagamento mi andano una rateizzazione con i dovuti interessi?oppure andra' in mano all'equitalia?mi scuso per tutte le domanda ma ho paura di eventuali cartelle esattoriali.rngrazio e asetto risosta.saluti
  • Consulente  - Rateizzazione INPS
    Salve Anna,
    le conviene richiedere il PIN online sul sito dell'INPS in modo tale da potersi calcolare da sola i ravvedimenti dei contributi INPS. La seconda ipotesi è andare all'INPS e richiedere il calcolo del ravvedimento delle rate per evitare che i lpagamento vada a finire ad Equitalia.
  • anna  - rateizzazione inps
    buongiorno sono anna,iohoaperto la ma ditta ndividuale nell'ottobre 2011,ad oggi son indietrdi tuttel rate dell'inps e inail,coe posso fare?devo aspttare di concludere lanno senza pgare o posso pagare il novo tralascado le 2 rate vekkie?io i teoria sono indietro di 2 rate,le prime 2 rate ke ammontano a 3000 euro(calcolo inps piu inail)l mi domanda e' devo andare all inps i person pr rateizzare?oppure loro vedendo e nn e' stato effettuatil pagamento mi andano una rateizzazione con i dovuti interessi?oppure andra' in mano all'equitalia?mi scuso per tutte le domanda ma ho paura di eventuali cartelle esattoriali.rngrazio e asetto risosta.saluti
  • anna  - rateizzazione inps
    buongiorno,io ho aperto la ma ditta ndividuale nell'ottobre 2011,ad oggi sono indietro di tutte le rate dell'inps e inail,la mi domanda e' devo andare all inps di persona per rateizzare?oppure loro vedendo che nn e' stato effettuato il pagamento mi mandano una rateizzazione con i dovuti interessi?oppure andra' in mano all'equitalia?mi scuso per tutte le domanda ma ho paura di eventuali cartelle esattoriali.rngrazio e asetto risosta.saluti
  • iolanda  - avvisi bonari inps e iscrizione a ruolo
    buongiorno, ho ricevuto un avviso bonario dall'inps di 4700 euro per il 2008. Non ho potuto pagarlo e quindi rateirizzerò con equitalia una volta ricevuto la cartella. Il problema è che aspetto altri 3 avvisi bonari dall'inps e vuolevo sapere se l'inps iscriverà a ruolo la somma relativa all'avviso bonario ricevuto oppure il debito totale che ho con loro?? :cry: grazie
  • Consulente  - Avvisi bonari
    Salve Iolanda,
    le verranno inviati 3 diversi avvisi bonari
  • nicola
    Buongiorno
    tempo fa ho interrotto il pagamento di una rateizzazione concessa, per motivi che tutti ben sappiamo, mancata liquidità, vorrei ad oggi riprendere la stessa rateizzazzione e anche tutto il resto che è maturato successivamente, è possibile che il tutto possa essere rateizzato nuovamente??? cioè sia la vecchia rateizzazione e il resto maturato??
    grazie
  • Consulente  - Rateizzazione
    Salve Nicola,
    da quanto tempo ha interrotto la rateizzazione? Ovvero quante rate non ha pagato?
  • Marco M.  - Rateizzazione debiti
    Buonasera.
    A breve cesseremo la nostra attività di artigiani (due soci in una snc).Negli ultimi anni abbiamo contratto dei debiti con Inps ,inail e iva che a causa della crisi del settore non siamo riusciti a pagare.
    E' possibile rateizzare il tutto in una un'unica rata? In caso affermativo quanto è il massimo in termini temporali di rate mensili?
    E' possibile fare tutto ciò sia con i vari enti o anche con Equitalia?
    Grazie.
  • Consulente  - Rateizzazione Unica solo con Equitalia
    Salve Marco,
    innanzitutto bisogna vedere se le sono arrivate le cartelle esattoriali. Se sono già arrivate può richiedere un piano di rateizzazione direttamente ad equitalia che farà confluire tutti i suoi debiti in un unico "calderone" sul quale verrà effettuato il calcolo del piano di rateizzazione.
    Se invece le cartelle esattoriali non sono arrivate, può magari iniziare a pagare con la procedura del ravvedimento operoso un pò per volta parte di un debito, ad esempio l'IVA, in modo tale da ridurre le sanzioni (30% in cartella) 6% o 10% con ravvedimento operoso.
  • antonio  - contributi commercianti rateazione
    per una ritardata iscrizione l'inps mi ha notificato con unica imposizione i contributi relativi al 2011 e 2012 gestione commercianti. La prima rata di questa imposizione scadeva ad agosto. Non ho pagato per mancanza di liquidità. Al ricevimento dell'avviso ho chiesto la rateazione dello stesso ma mi è stato detto che devo rateizzare tutte le rate scadute. Anche se è la prima per me, loro dicono che le rate scadute sono quelle del 2011 e tutte quelle scadute nel 2012 e che il prospetto di pagamento da loro inviato non c'entra niente. E' giusto il comportamento dell'INPS?
  • Consulente  - Rateizzazione INPS
    Salve Antonio,
    tagli la testa al toro, prenda la rata di agosto non pagata e la paghi lei in due o 3 volte. Poi l'INPS le applicherà le sanzioni sul tardivo versamento. L'importante che l'addebito che le è arrivato sia solo relativo alla rata di agosto.
  • Alessio  - Contributi
    Ho un problema. Per gravi problemi di liquidità non ho versato gli ultimi due mesi di contributi.
    Vorrei chiedere la rateazione, ma non sono sicuro che riuscirò a versare i contributi della mensilità entrante: è possibile chiedere un piano di rateazione "aperto", nel quale cumulare i contributi che non dovessi riuscire a versare?

    Grazie
  • Consulente  - Versamento contributi
    Salve Alessio,
    intanto versi i contributi che riuscirà a versare, poi pian piano si metterà in regola per quelli vecchi nel momento in cui riceverrà gli addebiti dall'INPS.
  • gianni  - debito contributivo INPS e pensione
    in qualità di socio accomandatario con la mia ex moglie, abbiamo maturato un debito con l'INPS di circa 32000 euro (totale di entrambi). La società precedente è stata sciolta e io vorrei saldare il mio debito rateizzandolo. 1) Posso saldare solo la mia parte del debito? 2) Se lo rateizzo, quando potrò andare in pensione visto che ho già i requisiti in questo momento?
  • Consulente  - Socio accomandatario e debito INPS
    Salve Gianni,
    in qualità di socio accomandatario Lei è responsabile dei debiti della società e non può differenziare i debiti. al limite se l'INPS glielo permette può iniziare a rateizzare le diverse posizioni e quindi prima inizia a rateizzare la sua posizione e poi via dicendo. La pensione maturerà solo a fine pagamento dei contributi versati.
  • campioni aurora  - rateizzazione indebito
    gentile consulene, il giorno 4.12.2012 ho ricevuto una raccomandata da parte dell'Inps di Torino riguardo un importo dell'assegno di accompagnamento non dovuto nel periodo in cui mia mamma (nata il31.10.1922affetta da Alzahimer) è stata ricoverata per rottura del femore dal 27/02/2010 al 10/04/2010 presso l'Ospedale di Pieve di Coriano (MN)
    Siccome mia mamma vive con me in Lombardia come posso fare per avere il modello Inps di Torino da compilare per la richiesta di rateizzazione, per caso c'è 1 mod.in PDF in cui io possa scaricarlo da PC? La ringrazio per la consulenza.

  • Consulente  - Modulistica INPS sede Torino
    Salve Aurora,
    la cosa più semplice da fare è chiamare la sede INPS di Torino e farsi inviare il modulo, se questo non risulta disponibile nella szione modulista del sito dell'inps. www.inps.it
  • Gianluca  - Rateizzazione INPS
    Salve desidero porre un quesito in merito ad una rateizzazione contributi artigiani presentata all'INPS. Come previsto dalle normative vigenti ho inoltrato domanda di dilazione per via telematica, onde poter rateizzare la I°, II° e III° rata 2012. L'INPS, ha accolto la dilazione, a patto gli venga prodotto una polizza fidejussoria assicurativa dell'importo da rateizzare che è di circa €. 2.400.
    Premetto che nel 2011 ho usufruito sempre di una rateizzazione che sarebbe scaduto nel mese di Agosto 2013. dato che mi è saltato il pagamento di una rata, lo stesso mi è stato revocato e quindi l'ho dovuto estinguere anticipatamente in unica soluzione. Il funzionario INPS, mi chiede questa polizza dicendomi che il mio debito contributivo è maturato durante un'altra dilazione. A questo punto mi domando: " Può l'INPS chiedermi la polizza di cui sopra, che avrebbe un costo di circa € 500 per una dilazione di € 2.400? Non è previsto, come da Circolare n. 106 del 2010, solo per i contributi...
  • Consulente  - Contributi INPS 2012
    Salve Gianluca,
    per evitare problemi, inizi a pagare la rata del 2012 a pezzi. Poi le manderano il resoconto delle sanzioni al 10% che sono quelle che paga comunque con la rateizzazione.
    Poi finita quella passa alla seconda e così via.
  • Mario  - Chiusura attività
    Salve
    io il 31 12 2012 ho chiuso la mia attività ditta individuale non ho pagato l inps del mese di novembre ora cosa dovrei fare piu o meno il mio debito con l inps è di 1300 euro lo posso rateizzare?Mi devo recare all istituto per avere il saldo preciso che devo e da li faccio la procedura di rateizzazione?
  • Consulente  - Debito INPS ditta individuale
    Salve Mario,
    recandosi all'INPS dovrà richiedere di rateizzare la rata di novembre ed in parte anche quella di febbraio 2013 che si riferisce sempre al 2012.
  • Mario  - Chiusura attività
    Salve
    mi sono recato all inps e mi hanno detto che devo pagare anche tutto l'importo di febbraio perche è riferito al 2012,inoltre la domanda di rateizzazione va fatta on line dal sito dell inps.
    Cordiali saluti e grazie
  • leonardo  - contributi inps
    Buongiorno
    non ho ancora ricevuto l'avviso bonario dall'inps ma ho un debito di 3 rate del 2011 e 3 rate del 2012,prima che esca la cartella posso chiedere il dilazionamento volontario di tutto il mio debito?
  • Consulente  - Rixchiesta rateizzazione INPS
    Salve Leonardo
    può chiedere all'inps di rateizzare.
    Oppure può iniziare lei a pagare parte con i codici che ha, parte degli importi che poi le verranno scalati, con i codici di cui dispone.
    Altra soluzione più veloce, choieda il codice pin sul sito dell'inps. Il cosiddetto cassetto previdenziale.
  • salvatore
    Come Azienda abbiamo due mesi fa rateizzato il durc avendoci assicurato le PA che stavano arrivando i pagamenti per centinaia di migliaia di euro, stanno come sempre ritardando, per lavorare possiamo chiedere la rateizzazione nuovamente oppure estendere l'importo sulla prima rateizzazione? in attesa che si sblocchi questa situazione? per poter lavorare?Grazie per l'attenzione
  • Consulente  - Rateizzazione debito INPS
    Salve Salvatore
    le conviene andare a parlare con l'INPS poichè il pagamento della prima rata comporta l'accettazione della rateizzazione.
    Quindi potrebbe, non pagandola optare per la richiesta di un nuovo piano, se è sicuro che l'INPS lo accorderà.
    Si ricordi che gli impiegati dell'INPS e dell'Agenzia delle Entrate, sono persone e come tali non vanno affrontate partendo già in modo aggressivo.
  • serena  - grosso problema
    salve ho un grosso problema.mio padre è un lavoratore autonomo in forte crisi,come tutti.abbiamo chiesto nell'ottobre 2012 rateizzazione all'inps per euro 10.000. è stata accettata .abbiamo pagato regolarmente il primo mese poi per tre mesi non abbiamo potuto pagare e ora abbiamo sistemato tutto;ma pochi giorni dopo aver sistemato abbiamo ricevuto dall'inps lettera che la tareizzazione è saltata per pagamenti interrotti .ora all'inps mi hanno detto che il debito sarà iscritto a ruolo presso esattorie,ma non si può fare nulla ?grazie
  • serena  - grosso problema
    salve ho un grosso problema.mio padre è un lavoratore autonomo in forte crisi,come tutti.abbiamo chiesto nell'ottobre 2012 rateizzazione all'inps per euro 10.000. è stata accettata .abbiamo pagato regolarmente il primo mese poi per tre mesi non abbiamo potuto pagare e ora abbiamo sistemato tutto;ma pochi giorni dopo aver sistemato abbiamo ricevuto dall'inps lettera che la tareizzazione è saltata per pagamenti interrotti .ora all'inps mi hanno detto che il debito sarà iscritto a ruolo presso esattorie,ma non si può fare nulla ?grazie
  • serena  - grosso problema
    salve ho un grosso problema.mio padre è un lavoratore autonomo in forte crisi,come tutti.abbiamo chiesto nell'ottobre 2012 rateizzazione all'inps per euro 10.000. è stata accettata .abbiamo pagato regolarmente il primo mese poi per tre mesi non abbiamo potuto pagare e ora abbiamo sistemato tutto;ma pochi giorni dopo aver sistemato abbiamo ricevuto dall'inps lettera che la tareizzazione è saltata per pagamenti interrotti .ora all'inps mi hanno detto che il debito sarà iscritto a ruolo presso esattorie,ma non si può fare nulla ?grazie
  • Tery  - Contributi non versati!!!!!!!!!
    Buonasera,
    per problemi dovuti al periodo di crisi che stiamo attraversando , non sono riuscita a versare all'INPS tre rate di contributi per un totale di € 2400.
    Posso chiederne la rateizzazione?
    E se sì, quant'è il numero massimo di rate che possono concedermi?
    Grazie
  • Consulente  - Rateizzazine INPS
    Salve Tery
    può chiedere la rateizzazione, ma non credo che le rate siano tanto piccole.
    Se i contributi sono contributi autonomi, inizi a versare quello che può. Ogni volta versi una parte della prima rata, della seconda rata e della terza rata. Poi il ese dopo prosegua e via dicendo in base alle sue possibilità. Quello che avrò versato le verrà riconosciuto e scalato dal debito finale. Magari poi quando le arriverà l'avviso di pagamento totale chiederà la rateazione.
  • marco
    Salve,
    sono titolare di un'impresa. Non ho pagato i contributi commercianti di nov12 - feb13 - maggio 13, adesso dovendo richiedere il DURC per una gara d'appalto vorrei sistemare la questione chiedendo una rateazione degli stessi, pur non avendo ancora ricevuto l'avviso bonario. E' possibile? Ho contattato il n. verde ma mi dicono che devo pagare tutto!
    Grazie della risposta.
  • Consulente  - Richiesta rateizzazione alla sede INPS
    Salve Marco
    può richiedere la rateizzazione alla sede INPS di riferimento.
  • Mary  - Rateizzazione INPS
    Buonasera. L'azienda per cui lavoro sta pagando regolarmente una rateizzazione per contributi non pagati dei dipendenti. Abbiamo altri contributi che non abbiamo versato e che si trovano ancora in fase amministrativa cioè non iscritti a ruolo. Abbiamo urgenza di sistemare la nostra situazione e pensavamo di chiedere una ulteriore rateizzazione x i contributi in sospeso. All'Inps ci hanno detto che prima dobbiamo saldare in unica soluzione la rateizzazione corrente. La domanda è: dobbiamo fare richiesta all'Inps di voler saldare in unica soluzione oppure possiamo semplicemente compilare un F24 sommando le rate che ci restano da pagare e fare il versamento? La ringrazio moltissimo
  • Consulente  - Contributi INPS
    Salve Mary
    intanto per evitare appropriazione indebita andrei a versare la parte dei contributi trattenuti ai lavoratori e non versati.
    Poi essendo in piedi un'altra rateizzazione può cprovare a chiedere un prolungamento della stessa. Ma non so se le venga concessa. A volte dipende anche dall'importo del debito e sulla capacità dell'impresa di dimostrare di poter pagare il debito stesso.
  • mario martino
    sono commerciante ho un debito con l inps di quasi 4000.00 euro ho 69 anni posso richiedere la rateizzazione e posso fare domanda per la pensione che ho gia maturato
  • Consulente  - Rateizzazione del debito INPS
    Salve Mario
    sicuramente se non richiede la rateizzazione del debito la pensione non le verrà mai riconosciuta.
    Richieda inoltre l'estratto contributivo per verificare se con il versamento dei 4.000 euro tutta la sua situazione è a posto.
  • Andrea  - rateizzazione e durc irregolare
    Salve,sono titolare di un'azienda e mi è stata accettata il 05.03.2013la rateizzazione da equitalia di un debito inps riguardante contributi personali eccedenti al minimale non versati nell'anno 2009.Il problema è che ho pagato regolarmente 7 rate ad oggi, e quando richiedo il durc è sempre irregolare.Da premettere che ho controllato e non ci sono altre cartelle iscritte al ruolo.Dopo aver scritto un e-mail al responsabile del procedimento, mi è stata data la risposta che loro dell'INPS non sono collegati con EQUITALIA, e quindi ogni volta che presenterò la domanda del DURC dovrò allegare le copie di tutte le rate pagate sino a quel giorno. Volevo sapere se è normale che l'INPS non sappia la situazione della riscossione affidata ad EQUITALIA. La mia rateizzazione scade nel 2017.Significa che sino ad allora per avere un durc regolare dovrò inviare plichi di fotocopie?
  • Consulente  - Pagamenti Equitalia
    Salve Andrea
    in realtà in un mondo telematico come il nostro, tutto dovrebbe essere collegato. Come vede non è così. Quindi le consiglierei di inviare tramite il suo cassetto previdenziale tutte le rate pagate ad equitalia, con la richiesta di rateizzazione, in modo tale di avere il DURC regolare. Oppure dovrà recarsi personalmente all'INPS e parlare (molto difficile) con un funzionario e fargli presente il suo problema
  • silvia lomonaco  - estratto partite debitorie crediti cartolarizzati
    scusate la domande.
    oggi x posta e arrivata uan lettera x mia nonna morta 4 anni fa con causale ndg e un nnumero
    chiamando questo avvocato mi dice che mia nonna dei soldi su giornate agricole del 1992 1995. ma niente altro da parte dell'inps noi nn abbiamo niente e neanche da parte della riscossione e normale che sia solo un avvocato a chiedere questi soldi e dopo 20 anni?
  • Consulente  - Debiti cartolarizzati
    Salve Silvia
    i debiti INPS/IRPEF sono ereditabili.
    La cosa che può fare è andare all'INPS, richiede l'estratto delle partite debitorie e crediti cartolarizzati per verificare l'esistenza o meno de debito.
    Dopodiochè se il debito esiste al limite può chiedere al funzionario se può eccepire la prescrizione del debito. In caso negativo le consiglio di aderire alla cartolarizzazione perchè evita il pagamento di sazioni ed interessi.
    Le ricordo che non è detto che il debito ci sia perchè a volte le discrepanze si sono formate dal passaggio dai documenti cartacei al telematico
  • Francesca
    Buonasera,
    vorrei un informazione per quanto riguarda il dm 10 non versati, mi è arrivato un avviso bonario, che non ho potuto pagare, poi mi è arrivata la diffida dall'INPS già cartella equitlia dove diceva che dovevo saldare entro tre mesi altrimente rischiavo il penale, sono stata alla sede equitelia dove mi hanno rateizzato il debito in 48 rate che sto regolarmente pagando (in quanto essendo pure senza lavoro non avrei mai potuto pagare tutto insieme). La domanda è avendo rateizzato con equitalia ma non avendo pagato entro i tre mesi rischio sempre il penale? (ho provato a chiamare il numero verde INPS piegando la cosa, secondo loro non c'è più rischio....) ma non sono tanto sicura.
  • Consulente  - Rateizzazione Equitalia
    Salve Francesca
    non dovrebbe scattare la penale in quanto Equitalia dovrebbe avvertire l'INPS dell'avvenuta rateizzazione. Tuttavia con raccomandata oppure con presentazione agli sportelli INPS, io presenterei allo sportello l'intera pratica
  • bruno  - Rate
    Salve,causa forte crisi non pago contributi (inps/inail) dalla fine del 2007. Avro' accumulato 1 bella cifra.
    La domanda è : Posso avere rate superiori alle classiche 24?.. e se si, quanto tempo passa prima di avere il benestare delle stesse per poter cominciare a pagare?
    Grazie
  • Consulente  - Legge di stabilità e stralcio cartelle esattoriali
    Salve Bruno
    come prima cosa le consiglierei di recarsi presso Equitalia.
    E' in vigore una normativa che proprio oggi hanno esteso fino al prossimo 28 marzo, che da la possibilità all'intestatario della cartella di pagare solo il valore della cartella e non tutte le sanzioni e gli interessi accumulati dopo la scadenza.
    Le faccio un esempio.
    Mi è capitata una cartella emessa nel 2004 di 400 euro che nel frattempo era arrivata a 2800,00 euro.
    Recandomi presso Equitalia, il cliente ha potuto pagare la cifra di € 400,00 andando così ad eliminare i restanti 2400 di interessi e sanzioni che erano maturati da dopo la scadenza della cartella ad oggi.
    Inoltre se ha cartelle equitalia può chiedere la rateizzazione in 70 rate.
  • maria  - richiesta durc
    posso richiedere un ulteriore rateizzazione di f24 avendo già in corso una.perchè con il durc negativo non mi saldano i contributu statali,purtroppo non ho soldi e non so come fare.sono una scuola materna
  • Consulente  - Sta pagando cose vecchie e vuole rateizzare cose n
    Cosa deve rateizzare? e soprattuto dove? Presso enti o pressi Gerit/Equitalia
  • Joco  -  richiesta durc
    o una cartela da eqviitalia che avevo fato rateizare che sono i contributi da 2011 2012. adeso o da pagare 2013 poso richiedere ratezacione anche al inps perche o trovato un lavoro pero mi cercano i durc
  • Consulente  - Rateazione debito INPS
    Provi ad andare all'INPS con le cartelle precedenti e provi a richiedere una nuova rateazione per peggioramento della situazione economica.
    Paghi la prima rata e la riporti all'INPS.
    A quel punto il durc dovrebbero rilasciarglielo positivo
  • Francesca  - Rate equitalia e pensione
    Buonasera,
    Io è mio marito abbiamo da diverso tempo dei problemi economici,
    E abbiamo ratrizzato diverse volte con equitalia,
    ma in questo modo non riusciamo a pagare le cose correnti, IVA,INPS,
    Le chiedevo, visto che l'ultima volta abbiamo rateizzato x 72 mesi ,
    e poi come dicevo prima arriveranno di seguito anche le spese correnti,
    Ma facendo i conti, così facendo arriverà la data x andare in pensione,
    Pensa che ci possano dare la pensione se stiamo pagando a rate l'inps con equitalia , essendo autonomi potremo continuare a pagare senza avere dei problemi?
    Ringrazio per la disponiibita

    Saluti
    Francesca lemma
  • Consulente  - Pagamento cartelle Equitalia
    salve Francesca
    in realtà dovevate chiedere la rateizzazione di cartelle diverse in modo tale da rateizzare prima l'inps e poi tutto il resto.
    Finchè non avrete pagato l'ultima rata dell'INPS non credo vi sarà riconosciuta la pensione perchè Equitalia non manderà il mandato di chiusura del debito all'INPS.
  • pellecchia claudio  - rate equitalia
    cari signrori. sto pagando rate da 950 00 euro . al mese. solo che adesso lavoro poco e non so come fare '' mi potete aiutare '''' non c,ela faccio ..
  • daniele
    Ho chiuso la ditta individuale il 30/06/2013 e purtroppo non avendo possibilita' di pagre le due rate per i contributi imps non li ho pagati,10 giorni fa mi e' arrivato da equitalia dove dovevo pagare le due rate entro 60 giorni,dopo di che sarebbero arrivati a casa.La commercialista li ha sentiti cosi' mi anno detto che dovevo pagarli in un unica rata dato che non lavoro come posso fare per rateizzare quella cifra di circa 2000 euro? Grazie con cortesia
  • Consulente  - Provi a chiedere la rateizzazione dichiarando le s
    Salve Daniele,
    Equitalia dovrebbe concederle la rateizzazione del debito se dimostra che non ce la fa a pagare.
  • MORENO  - domanda di una seconda rateazione
    salve volevo sapere se e possibile visto che o gia una rateazione inps di farne una seconda posso?
  • MORENO
    salve volevo sapere se posso fare una seconda rteazione visto che ne o gia una sempre inps
  • Consulente  - Seconda Rateazione INPS
    Salve Moreno,
    deve recarsi presso gli sportelli INPS e richiedere l'inserimento degli ulteriori contibuti nella rateazione iniziale
  • luca  - richiesta saldo e ssrtalcio
    salve ho delle cartelle equitalia riguardanti contributi inps personali non versati,si potrebbe richiedere all'inps un pagamento con saldo e stralcio avrei chi mi presterebbe i soldi ma non bastano per pagare sanzioni interessi ecc... grazie
  • Consulente  - Riduzione delle cartelle estesa al 31 luglio 2014
    Salve Luca
    il vecchio stralcio in vigore fino al 31 maggio, è stato riaperto er qualche giorno fino a domani 31 luglio.
    Vada ad informarsi se può averne diritto.
  • fabioiasimone  - problemiequitalia
    sono invalido75percento condepressione ho un debito con equitalia contributi coltivatore diretto possono essere annullati grazie
  • Consulente  - Invalidità 75%
    Salve Fabio,
    Non credo Equitalia possa fare qualcosa. Provi a rivolgersi all'Inps
  • Rosa  -  detrazione interessi per dilazione amministrativ
    ho richiesto la dilazione amministrativa di un avviso bonario dall'INPS. Sono stata fortunata e mi è stata accettata e mi sono stati addebitati 531 euro di interessi. Vi chiedo: avendo qualche piccolo reddito da affitti dichiarati. posso scaricare i suddetti interessi? e, se si, in che percentuale?
    In attesa, saluto cordialmente.
  • Consulente  - Interessi dilatori INPS
    Salve Rosa
    gli interessi sulla dilazione che le ha concesso l'INPS non sono deducibili.
  • elena  - rateizare inps
    buongiorno mi chiama ELENA in anno 2009_2010 ho avuto una ditta intestata in nome mio ho prestatp a mio nome la un dependente mi trovo con una leerra che in quel anno non sono versate contributida 2068 euro e se provede a regolarizare il credito entro 3 mesi ,se no sara punibile per favore datemi un consiglio come posso fare a rateizarlo .grazie scusate sono straniera
  • Rosa  - detrazione interessi per dilazione amministrativa
    il 18 settembre u.s. vi ho inviato un quesito riferito al titolo di questo messaggio. a tutt'oggi non ho ricevuto alcun riscontro. cosa può essere successo??
  • Consulente  - Quesito del 18 settembre
    Salve Rosa
    si sono avuti problemi con la gestione del sito.
    Se riesco a trovare la sua domanda le rispondo subito. In caso contrario riproponga la domanda.
  • Anonimo
    Buongiorno,
    mi è arrivato un MAV per la restituzione di alcune indennità di disoccupazione erogate in più nei primi mesi in cui avevo trovato un nuovo lavoro.
    Non mi è stato fornito un dettaglio dell'importo richiesto ma credo che includa IRPEF, addizionali regionali e comunali.

    Posso rateizzarne il pagamento? Se sì, queste rate saranno aumentate dagli interessi?

    Inoltre nella dichiarazione dei redditi avevo già pagato l'IRPEF su questa parte di reddito e credo che ora mi venga di nuovo richiesta l'IRPEF ecc. Come posso muovermi?

    Grazie
    Katia
  • Consulente  - Deve recarsi all'agenzia delle Entrate
    Salve Katia
    deve recarsi presso l'agenzia delle entrate.
    Le scorporeranno l'importo che ha pagato, le rateizzeranno la parte restante con l'aggiunta di interessi.
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.