top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Gestione del personale COME SI CALCOLANO LE IMPOSTE PER IL COLLABORATORE DOMESTICO CHE VA OLTRE LA SOGLIA DI ESENZIONE
COME SI CALCOLANO LE IMPOSTE PER IL COLLABORATORE DOMESTICO CHE VA OLTRE LA SOGLIA DI ESENZIONE PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Gestione del personale
Mercoledì 11 Agosto 2010 15:22

Nel rapporto di lavoro domestico, il datore di lavoro non operando da sostituto d'imposta non può trattenere le ritenute IRPEF al proprio collaboratore (colf, badante ed in genere tutte i collaboratori assunti con contratto Lavoro domestico") come avviene normalmente  per qualunque tipologia di rapporto di lavoro dipendente.
Di conseguenza i quesiti che si pongono molti  collaboratori domestici, sono:
- ma dovrò dichiarare  i redditi percepiti? 
- potrò fare il modello 730 oppure sarò obbligato a compilare il modello Unico?
- quanto dovrò pagare?
Cercherò in modo chiaro di rispondere a queste domande.
Bisogna dichiarare i redditi percepiti da lavoro domestico?
E' necessario dichiarare i redditi da lavoro domestico percepiti, soltanto se il reddito percepito al netto dei contributi INPS supera  la soglia di € 8.000,00. Per tutti gli importi inferiori si è esentati dal presentare la dichiarazione dei redditi. 
Potrò fare il modello 730 oppure sarò obbligato a presentare solo il Modello Unico Persone Fisiche?
E' possibile presentare il modello 730 solo nel caso in cui venga presentato il modello 730 congiunto ovvero elaborato insieme al modello 730 del coniuge. In caso contrario bisognerà presentare il Modello Unico Persone Fisiche.
Quanto dovrò pagare?
Se si decide di presentare la dichiarazione dei Redditi l'imposta da pagare sarà data dalla differenza tra l'imposta lorda e le detrazioni applicate per lavoro dipendente, per coniuge e per figli a carico.

1- Per il calcolo dell'imposta lorda si deve far riferimento alle differenti aliquote previste per i diversi scaglioni di reddito.
Fino ad € 15.000 l'aliquota è del 23%
Da e 15.001,00 ad € 28.000,00 l'aliquota è del 27%
e via dicendo. (La tabella completa è stata riportata su altri articoli del sito)

2- Per il calcolo delle detrazioni da lavoro svolto bisogna specificare se il contratto di lavoro è a tempo determinato oppure a tempo indeterminato.
Se il contratto è a tempo determinato la detrazione applicabile (almeno per il 2010) è pari ad € 1338,00
Se il contratto è a tempo indeterminato, prima bisogna individuare il quoziente che  moltiplicato per un coefficiente fisso di 502 e per il rapporto  tra giorni di lavoro dipendente effettuati e giorni lavorativi annui  permetterà di determinare la somma da aggiungere e/o sottrarre  all'importo base di € 1.338.00.

3. Per il calcolo delle detrazioni per coniuge a carico (non dovrà percepire un reddito annuo superiore ad € 2.840,51)  bisognerà applicare una formula che varia a seconda del reddito dichiarato.
Per redditi fino  ad €  15.000,00  la formula sarà  800 - (110 x reddito netto percepito/15.000)
Per redditi compresi tra € 15.001,00 ed € 40.000 l'importo sarà pari ad € 690,00
Per redditi compresi tra € 40.001,00 ed € 80.000,00 la formula sarà 690 - [(80.000 - Reddito percepito)/40.000)]
La detrazione invece non spetta per redditi superiori ad € 80.000,00.

4. Per il calcolo della detrazione dei figli l'importo varia in base al numero dei figli a carico e l'età degli stessi. In linea di massima gli importi variano da un massimo di € 800,00 ad un minimo pari a 0 per redditi maggiori ad € 95.000,00.
Dal 2007 poi è prevista una detrazione aggiuntiva di € 1.200,00 per lavoratori con almeno 4 figli a carico.

Detto ciò un esempio esplicativo potrebbe essere dato considerando una collaboratrice domestica residente in Lombardia e precisamente nel comune di Milano che è stata  assunta con contratto a tempo indeterminato dal 1 gennaio 2009. Non  ha ne coniuge ne figli a carico e  nel corso del 2009 ha percepito un reddito netto pari ad € 10.000,00.
In questo caso la collaboratrice è obbligata a presentare il modello Unico Persone Fisiche quindi:
1- è necessario definire l'imposta lorda € 10.000 x 23% = € 2.300,00
2- è necessario individuare il quoziente prima specificato  (15.000 - 10.000)/7000 =  0,7142 (valore compreso tra 0 ed 1)
3- è necessario moltiplicare il quoziente per un coefficente fisso pari a 502  x il rapporto tra giorni lavorati e giorni dell'anno ovvero
0,7142 x 502 x 1 = € 359,00;
4- è necessario sommare all'importo di € 1.338,00 gli € 359,00 per trovare la detrazione totale da lavoro dipendente ovvero € 1.697,00.

L'imposta netta da pagare a saldo del 2009 quindi sarà dato dalla differenza tra imposta lorda e detrazione:  € 2.300 - € 1697,00 = € 603,00.
Dopo aver calcolato l'irpef bisognerà procedere al calcolo delle addizionali regionali e comunali assoggettando il reddito percepito all'aliquota vigente nella Regione e nel Comune di appartenenza. Ad esempio per la Lombardia l'addizionale regionale è pari allo 0,9% mentre non è applicata nessuna trattenuta irpef a livello comunale. Quindi l'Addizionale a saldo 2009 sarà pari ad € 10.000 x 0,9% = 90,00.
Si dovrà poi procedere eventualmente al versamento del 1° acconto per l'anno successivo.

 

Commenti (89)
  • alessia
    Il mio reddito 2011 da lavoro colf è stato di
    10800 euro lordi ho lavorato 6 ore al giorno x
    6 giorni alla settimana e ho un contratto a tempo indeterminato.
    Qual'è il mio quoziente x il calcolo? grazie
  • Consulente  - Calcolo Imposte
    Le imposte si calcolano a scaglioni ed il calcolo non è così semplice come Lei pensa.
    Rientrano una serie di fattori.
  • edilsa da silva  - dichiarare il reddito
    lavoro con 5 famiglie e sono assunta da tutti , vorrei sapere devo dichiarare il reddito x quanto ho percepito da tutti? ho anche il cud de tutti le famiglie , cosa devo fare ? grazie .
  • Consulente  - Dichiarazione dei redditi
    Salve Edilsa,
    se la somma delle 5 certificazione è superiore ad € 8.000,00 deve compilare il modello Unico per determinare l'imposta sui redditi (IRPEF) da pagare.
    In ogni caso faccia un salto ad un centro CAF per accertarsi dell'importo. Infatti qualora non presentasse la dichiarazione va incontro all'omessa dichiarazione e successivamente ad un accertamento da parte dell'Agenzia delle Entrate.
  • davide  - quanto mi viene in tasca
    Buongiorno,
    ho ricevuto un'offerta di lavoro, pari a €1500 al mese per 13 mensilità 5 giorni la settimana 8 ore lavorative.
    Vorrei sapere quanto effettivamente mi viene in tasca alla fine del mese, se i dati sono completi!
    grazie
  • Consulente  - Conteggi a pagamento
    Salve Davide,
    se avesse letto i precedenti post non avrebbe postato questa domanda.
    Non vengono fatti conteggi gratuiti.
  • andreea
    :( salve vorrei sapere se per un redito di 11.000 euro,,devo pagare 1000 euro ???? grazieee
  • Consulente  - Pagamento imposte pari ad € 1.000,00
    Salve Andreea,
    i conteggi per le imposte da pagare vengono fatti dal CAF o da chi le fa la dichiarazione e l'importo si ottiene considerendo le detrazioni per lavoro , per coniuge e figli a carico. Poi ci sono le spese mediche, i contributi pagati. Di conseguenza non si può dire quanto dovrà pagare!
  • erica  - salve
    per favore,ho bisogna di consigli,rediti di 2011di 12.112euro piu 3.644euro di liquidazione.Al denumcia di redite se fare cumulo di tutte o separatamente.grazie
  • Consulente  - Dichiarazione Unica
    Salve Erica,
    deve fare un'unica dichiarazione indicando tutti gli importi.
  • Florica  - dichiarazioni dei redditi
    Buongiorno.Ho lavorato come badante dal 19.05.2011 al 31.12.2011.Ho avuto contratto indeterminato con retribuzione mensile €897,oo;Nr di ore settimanali:40. Dichiarazione sostitutiva del modello CUD-REDITI 2011: Importo Lordo:€7088,42; Trattenuta Prev.le: €26,66; Imponibile Fiscale:€7061,76.Devo fare dichiarazione dei redditi?Con rispetto Florica
  • Florica  - dichiarazioni dei redditi
    Buongiorno.Ho lavorato come badante dal 19.05.2011 al 31.12.2011.Ho avuto contratto indeterminato con retribuzione mensile €897,oo;Nr di ore settimanali:40. Dichiarazione sostitutiva del modello CUD-REDITI 2011: Importo Lordo:€7088,42; Trattenuta Prev.le: €26,66; Imponibile Fiscale:€7061,76.Devo fare dichiarazione dei redditi?Con rispetto Florica
  • Consulente  - Modello Unico colf e badanti solo se supera € 8.00
    Salve Florica,
    il suo reddito non supera € 8.000,00 e quindi non deve presentare il modello unico
  • gabriela
    buongiorno.-sono una badante rumena.vorrei sapere,se le speze con i nostri familiarii che abitano al estero,sono detraibili.?ex:scuola,speze mediche( pagate 4 stent per mio marito)..e altre speze .-grazie.-
  • Consulente  - Spese per familiari all'estero
    Salve Gabriela,
    da quanto ne so io no. Ma chieda al CAF dove farà elaborare il suo modello Unico.
  • irina  - calcolo ritenute irpef
    sono una badante ucraina .lavoro presso una famiglia in Roma(reg. lazio) o un contratto a tempo indeterminato a ore 25,e percepisco uno stipendio di EURO 650,00vorrei sapere se devo fare il modello 730 oppure il modello unico e se devo fare uno di questi modelli quanto dovro pagare, le premetto che non o figli a carico, e sono divorziata, e vivo presso la famiglia con cui lavoro.la ringrazio in anticipo e le porgoi piu cordiali saluti. irina
  • Consulente  - Modello Unico COLF solo se si prende una somma mag
    Salve Irina, se lei ha preso nel corso del 2011 una cifra maggiore ad € 8.000,00 dovrà presentare il modello Unico.
    Il costo dipende da chi lo compila.
  • monica
    mia zia vuole assumermi come collaboratrice domestica a 25 ore settimanali quanto sara' il mio reddito annuale complessivo di contributi tredicesima e tuute le altre spettanze ? grazie
  • Consulente  - Reddito e spettanze per assunzione 25 ore
    Salve monica,
    il suo reddito annuo dipenderà dalla sua paga oraria.
    Se sua zia dichiarerà che guadagna € 6 per ciascuna ora ad esempio basterà moltiplicare 6 euro x 25 x 4.33 x 12.
  • Marta  - 730 si o no?
    ho un reddito 2011 inferiore a 8000 euro quindi sarei esonerata dal presentare il 730, ma avrei delle spese mediche da scaricare. Posso presentare il 730 anche se nel CUD 2011 le trattenute irpef sono 0?
    Grazie
  • Isabella  - sapere quanto devo pagare
    inannzi tutto complimenti molto dettagliato e molto interessante.
    La mia domanda e quanto devo allo stato ?
    il mio cud e di 10.069 euro ritenute zero vivo in sicilia a belpasso (CT)
  • Consulente  - Imposte sul modello unico colf
    Salve Isabella,
    purtroppo non posso aiutarla molto perchè entrano in gioco diversi elementi quali le dtrazioni da lavoro dipendenti figli a carico, coniuge a carico, la parte dei contributi a suo carico, eventuale assicurazione auto, le spese sportive dei figli, ecc. ecc.
    solo sulla base del cud immagino che la sua spesa possa aggirarsi intorno agli € 500-600.
  • elena
    buona sera, avevo una domanda: nella denuncia dei redditi di una collaboratrice domestica, devo indicare il reddito lordo o al netto delle ritenute inps?? grazie
  • Consulente  - Reddito Colf da indicare nella dichiarazione dei r
    Salve Elena,
    nella dichiarazione deve indicare il reddito al netto dei contrributi INPS.
  • elena
    sono disperata .per assistere mia suocera il caf mi ha presentato l'unico dicendo che su una quota di importo complessivo di 14418 devo pagare a giugno euro 2.532,49 euro
    e di acconto euro 946 ma come è possibile?loro sostengonio che è giusto!
  • Consulente  - Presentazione modello Unico
    Salve Elena,
    il modello Unico, lo deve presentare la lavoratrice non il datore di lavoro. Comunque i conteggi potrebbero essere corretti. Ma le ripeto. Il datore di lavoro non deve pfare il modello unico. E' la lavoratrice che deve farlo.
  • Dominika  - TASSE
    Salve anche io sono disperata-arrabiatta!ho da pagare 850€ di tasse ,il mio reddito di badante 25 ore /sett.e 9,120€ allora adesso devo lavorare un mese per pagare solo le tasse.Ma chi mi paga l'affitot,bollette,mangiare ? Direi verita' lavoro 13 ore al giorno ma la paga e stessa come se fosse 5 ore/g.Al fine del raporto non avro TFR,perche' e compreso sulla busta page,uguale come la 13-ma,ferie,festivita'.Sono davvero stanca ,cosi lavoro da 3anni.Mi chiedo ,non si poteva dire prima (datore di lavoro,caf)che Noi badanti,Colf avremo da pagare cosi tante tasse?! Potevamo ogni mese mettere via un soldino per quelle "brutte"tasse?saluti :roll:
  • Consulente  - L'informazione in Italia bisogna cercarla da soli
    Salve Dominika,
    purtropppo questo è un fenomeno che si sta verificando da poco tempo. Fino a qualche anno fa, nessuno aveva una badabte o colf in regola che prendesse più di 600 euro al mese. Di conseguenza con tale importo non c'era obbligo di nessuna dichiarazione fiscale.
    Il fatto è che nemmeno il datore di lavoro è a conoscenza di tutto ciò.
    Inoltre in questo periodo le assicuro che le il problema delle tasse non riguarda solo voi, ma tutti gli italiani. Figuriamoci se possono informare voi quando sono i primi che vivono nell'incertezza.
  • elena rumena
    io ho fatto dichiarazione di redite ho da pagare 2006 euro per 2011 cud 11050 euro ma sono coprese anche i contributti per 2012 in 96%
  • Consulente  - I contributi sono diversi dalle tasse del modello
    Salve Elena,
    vorrei specificare una cosa. Quanto lei sta pagando non sono contributi ma sono imposte IRPEF ed Addizionali Regionali e Comunali a titolo di saldo 2011 e a titolo di acconto 2012.
    Questo significa che il prossimo anno, quando farà la sua dichiarazione da quanto dovrà versare nel 2012 verrà sottratto quanto pagato già quest'anno.
    I contributi invece sono un'altra cosa che si pagano trimestralmente con il bollettino dell'INPS insieme al datore di lavoro
  • Mari  - tasse di 2011 per colf e badanti
    Salve
    sono Mari,lavoro come colf con contratto indeterminato dal 01.03.2011,40 ore a settimana.mia retribuzione lorda e 13.138,37.
    Ho fatto modello Unico a CAF. Mi dato la possibilità di pagare le rate che sono piu grande come mio intero stipendio.
    20.08...654.99euro
    31.08...654,98
    01.10...656,89
    31.10...659,62
    30.11...967,82totale...3594,30euro.
    per me diventata una cosa impossibile. Ma e Giusta?


  • Consulente  - Pagamento del modello Unico
    Salve Mari,
    se questo è il primo anno che fa il modello Unico il calcolo potrebbe essere corretto.
    Il problema principale è che nessuno i dice che anche voi dovete pagare l'IRPEF che il datore di lavoro non vi trattiene.
  • ionescu  - risposta del consulente per mari
    meno disprezzo e piu atenzione di parte sua sara meglio.sig,maria deve pagare mensilmente piu di 1300 euro,suo stipendio,per quale lavora sodo,giorno e notte(no solo 40 ore),e di aprox.1000 euro al messe.no solo deve lavorare gratis,ma deve trovare altri soldi per pagare gli debitti.chiedo scuza per linguagio,sono arabiata dopo chi o letto sua risposta.grazie per suo tempo dedicato a rispondere a "anche voi"
  • l'UNICO GESTORE E CONSULENTE D  - DA OGGI BASTA AD INSULTI MA BASTA ANCHE A RISPOSTE
    Salve ionescu,
    quando trovo persone come voi, mi viene proprio voglia di non rispondervi più.
    Se sono qui a fornire un servizio gratuito, forse è proprio perchè i sacrifici delle persone li conosco fin troppo bene.
    Ma quando trovo persone come lei che sanno solo criticare mi viene propio voglia di non rispondervi più.
    Anzi visto che oltre ad aiutarvi gratuitamente; a non chiedere nulla in cambio; a perdere ore a leggere e a rispondere alle domande interpretando a volte anche il pensiero di alcuni, oltre a rispondere a tutti o almeno al 99% delle persone che scrivono su questo sito. Oltre ad accumulare lavoro su lavoro. Oltre tutto ciò, non riesco a proseguire con le continue lamentele da parte di persone che nella maggior parte dei casi tendo anche a difendere. Mi dispiace ammettere che purtroppo le persone sono in grado di capire la professionalità dei professionisti solo da quanto pagano e non dal servizio che hanno in cambio. Detto ciò risponderò solo ai quesiti delle persone c...
  • liliana  - tasse
    salve, io sul mio Cud ho un netto corrisposto di 13856 e in carico mio due figli di 20 e 24 anni che studiano, e il mio marito , e le spese mediche in valore di 935 e non lo so quanto devo pagare per la dichiarazione dei redditi,grazie se mi potete aiutare.
  • Consulente  - Pagamento Imposte
    Salve Liliana,
    per il calcolo delle imposte deve recarsi ad un CAF. Tuttavia potrà detrarsi le spese per i digli a carico se non lavorano e studiano, le spese mediche ecc.
  • Anonimo
    grazie per la vostra risposta, sono andata a CISL e mi hanno detto che ho da pagare 1900euro, ho parlato con una persona della un studio legale, e devo pagare 5-600euro, e poi sono andata a CGIL E QUI NN HO NIENTE DA PAGARE ................SENZA PAROLE E SOLO CHE MI SIE GONFIATO IL FEGATO PER QUESTE PERSONE MOLTO BRAVE
  • Consulente  - modello unico colf
    Salve Anonimo,
    viste le richieste ricevute quest'anno, probabilmente probabilmente il prossimo anno riusciremo ad offrire un servizio di elaborazione a distanza del modello unico proprio per le colf.
  • Anonimo
    vorrei sapere se per la spese entra anche le rate per il pc., telefonino, il prestito della banca,per modello unico, grazie.
  • Consulente  - Spese per la detrazione nel modello unico
    Salve anonimo,
    le rate per il telefono, pc prestito banca in genere non si detrae.
    Si detraggono le rate per il mutuo legato all'acquisto della prima abitazione.
    Le spese mediche, le spese per lo sport dei ragazzi e poi legge il quadro RP del modello Unico.
  • VITTORIA  - unico
    salve ho un reddito di euro 3400 domestica(ke e diviso in tre cud ke formano questa cifra) di tasse quando paghero il prossimo anno?
    grazie
  • Consulente  - Reddito totale 3.400 euro
    Salve Vittoria,
    se il suo reddito totale come colf derivante da certificazione è pari a 3.400,00 euro, non è obbligata a fare dichiarazione. L'obbligo c'è solo se le certificazioni dei privati superano € 8.000,00
  • alexia  - consulenza
    :) ancora nn ho fatto modello unico,cosa succede?grazie
  • Consulente  - Presentazione modello Integrativo entro il 31 dice
    Salve Alexia,
    avrà tempo fino al prossimo 31 dicembre 2012 per regolarizzare la sua posizione pagando una piccola sanzione.
    Dopo il 31 dicembre 2012 la sua dichiarazione verrà considerata omessa.
  • giulio  - dichiarazione redditi
    salve vorrei sapere se devo dichiarare negli assegni familiari il reddito percepito da mia moglie come collaboratrice familiare se i contributi inps versati sono sotto la quota di 8000 euro annui
  • Consulente  - Quota reddito colf
    Salve Giulio
    la quota del reddito va sempre dichiarata nel modello degli assegni famigliari, anche se il compenso ricevuto è di e 500,00
  • sveta
    salve,vorrei sapere :mio figlio a 16 anni si trova in paese d origine ,lo posso mettere a mio carico per la dichiarazione dei redditi,visto che non ha il permesso di soggiorno,e ne il codice fiscale?grazie mille!!!
  • Consulente  - Figlio as carico in paese estero
    Salve Sveta,
    dipende dal paese di appartenenza
  • Isabella  - Contratto di collaborazione domestica
    Buongiorno,
    Avrei bisogno di un'informazione. Nell'anno 2012 ho lavorato presso due datori di lavoro con contratto a tempo determinato con relative trattenute per tre mesi ciascuno. Da ottobre lavoro invece come collaboratrice domestica per 15 ore settimanali a 330 euro al mese. Nei tre lavori effettuati ho guadagnato complessivamente meno di 8000 euro. Volevo sapere se devo fare la dichiarazione dei redditi e, nel caso, se devo pagare una tassa sui 990 euro percepiti negli ultimi tre mesi e a quanto ammonterebbe più o meno contando che vivo da sola e nn ho nulla detrarre.
    La ringrazio
  • Consulente  - Modello Unico Colf
    Salve Isabella,
    salvo variazione ancora non uscite, sotto gli euro 8.000,00 la dichiarazione dei redditi non va presentata.
  • Italo  - obbligo di dichiarazione
    Salve, credo che l'obbligo della dichiarazione dei redditi sussista anche per meno di €8.000 nel caso in cui la Colf abbia lavorato meno di 12 mesi.
    Quanto detto è in verità un controsenso in quanto se si lavora un intero anno con retr. - di 8000 non viceversa occorre, quindi rimanendo oltretutto senza lavoro si dovranno anche pagare le imposte IRPEF. E' tutto dire.
    Saluti e buone feste. Italo
  • l
    io lavoro come badante da 8 anni, e tutti stranieri dobbiamo pagare le tasse, giusto, e quando ai bisogno di andare a dottore, esci come ai entrato senza nessun rezultat, e ti porta da un dottore a dottore solo per spendere soldi senza alcun rizultato, questa e dura,a medico curante devi chiedere che voi che altrimenti ti manda a casa dicendo che non hai niente,io soffro di allergia a tutto, e mi ha detto che nn ho niente ,sono disperata e nessuno nn mi da nessuna attenzione, e puoi pretende stato che dobbiamo essere corretti
  • Consulente  - Medico di base
    Salve I,
    se lavora da 8 anni in Italia, se ha regolare permesso di soggiorno, potrebbe spiegare il motivo della mancata assistenza sanitaria?
    Se sta parlando in generale posso assicurarle che l'assistenza sanitaria in Italia è carente anche per gli italiani che pagano le tasse!
  • epifanio d'ovidio
    sono un collaboratore domestico italiano con 1000 £ al mese netti. Quanto dovro pagare in un anno?grazie e arrivederci.
  • Consulente  - Modello Unico su € 1000 al mese
    Salve Epifanio
    su circa € 13.000 mensili dovrà versare sul reddito al netto delle detrazioni e delle eventuali spese (mediche, ssn, ecc.ecc) il 23% dell'importo rimasto + il 99% in acconto per l'anno successivo.
  • GAYANI WASALA
    salve ho lavorato per 2 anni come barrista 2011 e2012, nel ingnoranza non ho mai fatto dichirazioni di redditi, adesso lavoro come collaboratore domestico con un contratto di categoria B, mi chiedevo che cosa devo fare 730 o 740... ho anche dei famigliari a carico e un affitto casa e delle spese sanitarie. ho diritto di avere detrazioni per carico di famiglia? se si qualè la procedura che devo fare?
  • Consulente  - Modello Unico
    Salve Gayany,
    deve presentare obbligatoriamente il modello Unico soltanto in caso di superamento della soglia di € 8.000,00.
    Se non lo supera non ha nessun obbligo.
  • Halyna  - Calcolo redito
    Salve.Ho marito carico,che non lavora(63 anni).Vorrei chiedere Quito,per calculate tasse.Mio redito suppera 8000.Grazie.
  • Consulente  - Marito a carico
    Salve Halyna,
    il calcolo delle detrazoni viene fatto secondo il reddito.
    In base al reddito guadagnato le verrà calcolata la detrazione per il marito a carico.
  • VERONICA  - badante,
    ho lavorato come badante a 2 persone,una autosuficiente 22 giorni senza metermi in regola,quanto mi devono pagare,,grazieee
  • Consulente  - Domanda da fare al patronato
    Salve Veronica
    si rechi al patronato. Le daranno giusta assistenza
  • Mihaela Parpaluta
    Quest'anno devo fare la dichiarazione dei redditi (superati 8000 euro).vorrei sapere se a parte le imposte devo pagare anche un anticipo per il prossimo anno?
  • Anonimo
    ciao sonno una badante il cud e di 10200 euro. non ho figli a carico e niente altro.quanto devo pagare più o meno. grazie.
  • Consulente  - Conteggi del modello Unico al CAF
    Salve Anonimo
    facciamo i mpodelli Unici online a pagamento.
  • Mena  - 730 congiunto
    Mio marito e' un lavoratore dipendente facciamo il 730 congiunto quest'anno ho il cud con le voci COMPENSI EROGATI - RETRIBUZIONE LORDA- CONTRIBUTI INPS - NETTO CORRISPOSTO cosa devo riportare sul mio 730 per reddito e irpef.
    Figli e mutuo sono totalmente a carico di mio marito io ho spese mediche e assicurazione auto
    Grazie
  • Consulente  - 730 congiunto
    Salve Mena
    dovrà compilare la sua parte del 730 come se fosse un 730 separato. La cosa che varia è che dovrà barrare in alto la casella 730 congiunto.
  • agostina
    Salve.. :D
  • agostina
    salve ma gli 8000 euro da non superare per fare il 730 riguarda solo il lavoro domestico??cioè se si hanno diversi cud e si superano gli 8000 euro rientra anche il cud del lavoro domestico(pur avendo un importo minore di 8000 euro)??
  • Consulente  - Presenza di più cud obbligo di 730
    Salve Agostina in presenza di più CUD vi è lìobbligo di presentazione del 730 anche se l'importo non supera i 7.000,00
  • Anonimo
    buongiorno.sono andata dal comercialista con il cudche e di 10000 euro e mi ha detto che devo pagare più o meno 1200 euro.mi sembra un po tropo .con 800 euro al mese pensavo di pagare di meno. e giusto cosi? grazie.
  • alexandra
    buongiorno,per un CUD di circa 15.500 eur.senza nessuna spesa..quanto sara IRPEF /? GRAZI!
  • Consulente  - Conteggi del modello UNico li fa il caf
    Salve alexandra
    non possiamo fare i conteggi
    1. perchè facciamo anche noi il servizio
    2. per rispetto degli altri
    3. Si prepari a pagare una bella cifra
  • nina  - unico
    Buongiorno,questo anno in prima volta devo dichiarare il mio reddito,ho la retribuzioni lorda 9800 per 11 mesi,dal febraio 2012.Sono bulgara,lavoro come golf domestica in una casa dove abito,mi assucurano a 25 ore a settimana(lavoro 15 quasi al giorno(,ce lo marito e due figli ,tutti disoccupati,vivono a Bulgaria.Quanto devo pagare?verso 1000/2000?Devo compilare UNICO.
  • Consulente  - Compilazione pobbligatoria del modello Unico
    Salve Nina
    deve compilare il modello UNICO, dichiarando che ha figli e marito a carico (si porti i codici fiscali) inoltre oltre alla certificazione si porti i bollettini INPS.
    Per i calcoli vada al caf.
  • Libe  - 2 cud
    A titolo informativo se Da 3 anni a questa parte una persona ha due lavori differenti con reddito di poco inferiore ai 15000 euro ed non ho mai presentato la dichiarazione dei redditi, un reddito è da colf...., a cosa vado incontro? Adesso ha un unico lavoro dipendente, può non dichiarare i redditi precedenti?pur sapendo che non è corretto... O meglio non avendoli mai dichiarati.. È non avendo mai pagato le tasse spettanti qual è la percentuale di controllo fiscale da parte dell agenzia dell entrate?
    Oggi questa pers non ha più due lavori e quindi nn è tenuta a presentarla...
  • Consulente  - Mancata presentazione del 730 o Modello Unico
    Salve Libe sicuramente va incontro all'accertamento per omessa dichiarazione.
    In presenza di due CUD va obbligatoriamente presentata la dichiarazione dei redditi.
  • lora  - irpef
    Salve,sono stata assunta piu o meno un mese fa con un contratto domestico a tempo determinato in qualità di assistente a persone non autosufficienti a livello cs.
    ho un totale di 10 ore settimanali che svolgo per tre volte appunto a settimana.
    il problema è che parlando con un amica mi ha detto che l'irpef dovrò pagarlo io ma la persona che mi ha assunto non ha assolutamente menzionato la cosa.
    vorrei sapere come funziona e in caso quanto,quando e come dovrei pagare.
    Grazie mille per l'attenzione.
  • Consulente  - Irpef a carico del dipendente
    Salve Lora,
    il datore di lavoro non è tenuto a darle certe informazioni. E' suo compito informarsi.
    Se quindi al 31 dicembre 2013 avrà ricevuto più di € 8.000,00 dovrà fare il modello UNICO e pagare le imposte.
  • VICTORIA
    BUONGIORNO.SONO UNA COLLABORATRICE DOMESTICA,CON CONTRATTO DI LAVORO INDETERMINATO,CON 25 ORE ALLA SETTIMANA-INQUADRAMENTO AL LIVELLO B SUPER,CELLO IL CUD DI9.852,63.QUANTO DEVO PAGARE LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI.GEAZIE MILLE.
  • Consulente  - Modello UNico
    Salve Victoria
    il costo del modello Unico è di € 45,00
  • galina  - grazie x tutto ciò che statte facendo
    Caro consulente....
    Il mio nome è Galina e vengo da Moldavia...Sfogliando tutte le vostre risposte e consigli volevo ringraziarvi per il vostro sostegno e il grande lavoro che si fà x noi.
    Lavoro come badante da 3 anni con un'anziana di 96 anni nonautosufficiente...ho supperatto il redito di 8.oooeuro e facendo il modello unico x la prima volta per l'anno 2012 ho un CUD di 12.381 euro...andando al cisl mi annofatto i conti e dovrei pagare 2140 euro....non so a chi e dove rivolgermi x avere tutta l'informazione necesaria,avendo dei dubbi....e se fossi giusto? come potrei sapere....l'a ringrazio di cuore.....
  • Consulente  - Modello UNico ed Imposte
    Salve Galina
    se non ha portato spese mediche assicurazione automobili ed altre spese che dovrebbe dirle il CAF, posso assicurarle che i conteggi sono corretti
  • MANOLO  - Vitto e alloggio nell'Unico PF 2013
    Nel 2012 un mio cliente ha percepito 11080 di compensi e 1801 euro di valore convenzionale per vitto e alloggio di cui ha usufruito nell'anno. Nel modello unico PF nel quadro RC devo riportare la somma di questi due valori (11080+1801) oppure soltanto 11.080?

    Ringrazio infinitamente
  • Consulente  - Quota convenzionale vitto ed alloggio
    Salve Manolo,
    La quota convenzionale di vitto ed alloggio viene utilizzata per il calcolo della tredicesima etc.
    Cosa significa che ha usufruito di compensi vitto ed alloggio convenzionale?
    Se intendi che sono stati percepiti goduti durante l'anno e non li ha percepito fisicamente i soldi allora non vanno in dichiarazione.
  • Camelia  - Dichiarazione del redito
    Buongiorno,sono una badante e ho superato il redito di 8.000 e per anno 2013. Mio marito ha la pensione di invalitita italiana.Lo chiedo gentilmente, che devo fare modello Unico o 730 congiunto
    Grazie, Camelia
  • ciupak stanislawa  - dovrò pagare irpef?
    Sono Colf nell'anno 2014 percepirò circa € 1200. Dovrò pagare irpef?
  • Consulente  - Pagamento Irpef
    Salve Ciupak,
    se questo è il primo anno che lavora, nel 2015 dovrà fare la sua dichiarazione dei redditi è pagare le imposte in quanto il suo reddito supererà la soglia degli € 8.000,00
  • Mr Anderson  -  offerta di prestito
    avete bisogno di un prestito molto urgente se si mandaci una email subito solo se avrai i soldi da buttarre : (georgeharrisonon.gmail.com)

  • Priscilla Jose  - domanda per il vostro prestito urgente oggi
    Che storia incredibile nella mia vita, il mio nome è la signora Priscilla Jose scorsa settimana che stava cercando un prestito di 580.000,00 allora posso richiedere un prestito in una delle società di prestito online dove ero truffa circa 6000 dei prestiti nel Regno Unito, ma quando ho messo il lamentarmi mio buon amico mi ha detto che l'unico posto per ottenere un prestito on-line, la società è al 100% di garanzia che se applico nel business che per ottenere il prestito senza alcun ritardo nella transazione, per cui chiedo al azienda dove posso trovare il mio prestito la scorsa settimana, quindi il mio consiglio alla gente è che il nuovo modo in cui società è il posto migliore per ottenere un prestito online senza alcun ritardo OK. Per e-mail: vaiinunaltrosito#64;gmail.com così sto qui movimentazione mio progetto di business in modo che io vi consiglio il pubblico che c'è ancora alcuni istituti di credito di prestito legittimi così la posta elettronica la signora Kate Lisa e si inc...
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.