top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Contenzioso-Tributario Problematiche specifiche del contendere 31 DICEMBRE 2010: PRESCRIZIONE DEGLI ACCERTAMENTI SU MODELLI UNICI 2006 E 2005
31 DICEMBRE 2010: PRESCRIZIONE DEGLI ACCERTAMENTI SU MODELLI UNICI 2006 E 2005 PDF Stampa E-mail
Area Contenzioso-Tributario - Problematiche specifiche del contendere
Martedì 14 Dicembre 2010 00:30

Il prossimo 31 dicembre 2010 costituisce l'ultimo giorno utile per l'Agenzia delle Entrate di notificare gli accertamenti relativi al modello Unico 2006 (anno d'imposta 2005) e modello Unico 2005 (anno d'imposta 2004) nel caso in cui sia stata omessa la presentazione della dichiarazione.
Come sottolineato dall'art. 43 e dall'art. 57 del D.P.R. 600/73 gli avvisi di accertamento sulle imposte dirette e sull'IVA,  per non prescriversi, devono essere notificati al contribuente entro il 31 dicembre del IV anno successivo alla presentazione della dichiarazione (Unico 2006), oppure entro il 31 dicembre del V anno successivo a quello in cui la dichiarazione omessa doveva essere presentata (Unico 2005).  Di conseguenza nel caso in cui venisse notificato al contribuente in data 2 gennaio 2011 un avviso di accertamento relativo all'anno d'imposta 2005 quest'ultimo potrebbe richiedere la nullità dell'atto poichè i termini di decadenza non possono essere interrotti.
Bisogna però considerare le vari eccezioni verificatesi fino ad oggi quali:
- la proroga che il Legislatore concesse all'Agenzia delle Entrate per gli accertamenti sulle dichiarazioni di coloro che aderirono al condono nel 2002. In questi casi infatti la decadenza degli accertamenti non avveniva più entro il 2007, bensì nel 2009;
- il raddoppio dei termini di constatazione delle violazioni penali introdotto dal D.Legge 223 del 2006 che praticamente trasla da 4 ad 8 anni il tempo dell'agenzia delle Entrate per la notifica degli atti  che ha permesso all'Amministrazione di Finanziaria di aggirare il termine dei 4 anni anche se soltanto in presenza di reati gravi;
- la possibilità di prolungare la decadenza degli atti notificati al decimo anno successivo alla presentazione della dichiarazione dei redditi qualora i contribuenti siano non residenti.
Per quanto riguarda invece i tributi locali, la Legge 296 del 2006 ha unificato a  5 anni successivi alla data di versamento delle imposte il termine di  prescrizione degli avvisi di accertamento locali.
Per le imposte indirette quali successioni donazioni ed imposte di registro la prescrizione viene definita all'interno dei vari istituti.     

Commenti (266)
  • Anonimo
    cosa ne pensi?
  • MASSIMO  - irpef avviso accertamento anno 2006
    salve, ieri mi sono visto recapitare a casa AVVISO DI ACCERTAMENTO da agenzia delle entrate relativo alla mia posizione fiscale anno 2006; mi si contesta inadempienza nell'imposta sulle persone fisiche IRPEF:al di là delle motivazioni, mi chiedo se ci può essere prescrizione di tale provvedimento. Attendo risposta grazie.
  • Consulente  - Prescrizione 2006 anno d'imposta 2005
    Salve Massimo,
    la prescrizione al 31 dicembre 2011 vale per gli atti presentati nel 2006. Se lei si riferisce all'anno d'imposta 2006 presentato nel 2007, questo non è andato in prescrizione ma ci sarebbe andato il prossimo 31 dicembre 2012.
  • massimo  - presunta prescrizione
    Si infatti leggendo le altre publicazioni mi sono reso conto che deve finire il quinto anno, il 2012; ad ogni modo ho presentato e pagato il tutto e sono andato a parlare con loro, mi faranno sapere ma sono a rischio sanzione comunque? che cosa non ha funzionato perchè a loro non sia stato trasmesso tutto? grazie.
  • Consulente  - Documentazione mancante
    Salve Massimo,
    le situazioni sono diverse e dipende dal tipo di accertamento. Potrebbero aver calcolato un valore più alto per gli immobili, oppure aver tolto delle spese che lei ha detratto non correttamente. Bisognerebbe vedere l'avviso per capire e la dichiarazione per fare un riscontro.
  • Alfredo  - Specifica prescrizione
    Salve c'è una inesattezza. La prescrizione varia a secondo se si presenta o meno la dichiarazione dei redditi (modello unico/730).

    La prescrizione è 4 anni dalla presentazione della dichiarazione dei redditi (nel caso in cui tale dichiarazione sia stata presentata).

    Mentre passa a 5 anni dall'anno in cui andava presentata la dichiarazione dei redditi (nel caso in cui tale dichiarazione NON sia stata presentata).

    Dunque l'anno 2006 (da dichiarare col modello unico 2007) è in prescrizione SOLO se nel 2007 si è presentata dichiatazione dei redditi (prescrizione 4 anni dall'anno della dichiarazione).

    Mentre l'anno 2006 è ancora oggi accertabile se non si è presentata la relativa dichiatazione dei redditi nell'anno 2007 (relativa i redditi prodotti nel 2006).

  • Consulente  - Inesattezza,
    Salve Alfredo,
    se poi mi dice dove ha trovato l'inesattezza che la correggo.
    Nell'articoloriletto io ho trovato solo che si parla di Unico 2006 anno d'imposta 2005 e unico 2005 anno d'imposta 2004.
    Nel suddetto articolo non si parla di unico 2007 anno d'imposta 2006.
  • rodolfo  - omissa presentazione denuncia dei redditi anno 200
    volevo essere informato se effettivamente vi sono dei termini di scadenza x l'omissione della denuncia dei redditi o del mod. cud relativa all'anno 2007, ma notificatami richiesta dal comune in data oggi 16.10.2013 chiedendomi circa E.1000,00,per la mancata presentazione.?
    premetto di essere nulla tenente sono sposata e disoccupata da circa tre anni gra x la risposta.
  • Consulente  - Modello Unico 2008 redditi 2007
    Salve Rodolfo la prescrizione si ha dopo il 31 dicembre 2013.
  • Riccardo  - errata corrige
    Salve consulente, in verità l'anno di imposta 2006 si è prescritto il 31/12/2011, 4 anni più l'anno di invio della dichiarazione, termine che viene aumentato di un anno solo nel caso di non invio della dichiarazione.
    Quindi Massimo nelle normali condizioni il 31/12/2012 si è prescritto l'anno di imposta 2007!
    Riccardo
  • francesco  - omessa dichiarazione redditi anno di imposta 2005
    salve,
    stamane ho ricevuto una cartella esattoriale riguardante la mia omessa dichiarazione dei redditi prodotti nel 2005. tale dichiarazione è scaturita da un doppio cud (cambio agenzia di lavoro interinale) e per mia negligenza non feci nel 2006 la dichiarazione dei redditi.
    volevo sapere allo stato attuale delle cose se posso fare ricorso per prescrizione, visto che siamo nel ottobre del A.D 2011.
    grazie
  • Consulente  - Decadenza termini
    Salve Francesco,
    i redditi prodotti nel 2005, sono oggetto della dichiarazione da inviare nel 2006. Considerando che i termini di prescrizioni partono dalla data di presentazione della dichiarazione e terminano il 31 dicembre del 5° annno successivo alla dichiarazione, posso confermarle che la cartella non è prescritta. La prescrizione dei termini si concretizzerebero a partire dal 1 gennaio 2012
  • franceco  - prescrizione 730/2005
    Grazie per l'esauriente risposta datami ma come in un gioco d'azzardo vorrei rilanciarle una nuova domanda. Son d'accordo con lei sulla prescrizione quinquennale e dunque la cartella si sarebbe prescritta il 31 dicembre 2011 ma la dichiarazione dei redditi è prodotta nel mese di maggio di ogni anno e facendo due conticini sarebbe valida, a mio modesto avviso, se mi fosse stata notificata entro quel termine ovvero entro il 31 maggio 2011. Siccome è pervenuta solamente ad ottobre è ancor giusto ciò che lei mi ha gentilmente risposto oppure è avvalorabile la tesi del maggio 2006-maggio 2011.
    La ringrazio infinitamente.
  • Il Consulente  - Termini di prescrizione della dichiarazione dei re
    Art. 43 D.P.R. 600/1973: Gli avvisi di accertamento devono essere notificati entro il 31.12 del 4° anno successivo a quello in cui si è presentata la dichiarazione dei redditi . In caso di omessa presentazione o di presentazione di dichiarazione nulla, entro il 31/12 del 5° anno successivo a quello in cui la dichiarazione doveva essere presentata.
    N.B. Comma modificato dall'art. 15 comma 1 del D.Lgs 241/1997 per le dichiarazioni presentate a decorrere dall'1/1/1999
  • Anonimo
    mi è stata notificata in data odierna una cartella di pagamento da parte della agenzia delle entrate per omessa dichiarazione irpef relativa ai redditi del 2005.
    Per cortesia vorrei sapere se è andata in prescrizione. Grazie



  • Consulente  - Cartella esattoriale
    Salve Anonimo,
    l'anno di presentazione è il 2005 o 2006?
  • consiglia  - redditi 2005
    Buona Sera questa mattina, in data 02/01/2012 mi è stata notificata una cartella di pagamento da parte dell'agenzia delle entrate relativa all'anno 2005, quindi anno di presentazione 2006. io ho omesso la dichiarazione per ignoranza e avevo 3 Cud da tre datori di lavoro differenti. come posso fare per sapere se è caduta in prescrizione? leggendo un pochino i forum mi sembra che doveva arrivarmi entro il 31/12/2011. leggendo la cartella gli accertamenti sono stati fatti il 30/01/2011 ma a me è arrivata solo oggi. grazie per la risposta in anticipo
  • Il Consulente  - Cartella Nulla
    Salve Consiglia,
    la sua cartella sembrerebbe nulla, l'ultima scadenza per la notifica ai fini del 36 ter (omessa dichiarazione) doveva avvenire entro il 31 dicembre 2011. Non capisco però i riferimenti al 31 gennaio 2011. Ha ricevuto qualche altro avviso in precedenza?
    Le consiglio comunque di far visionare la cartella ad un commercialista e fare il ricorso entro 60 giorni dalla data di notifica poichè se non oppone ricorso la cartella va avanti nel suo iter burocratico.
  • Damy  - 730/2007 reddito 2006
    Salve, desideravo sapere quando si prescrive il controllo del modello 730/2007 per i redditi dell'anno 2006. Possono inviare nel corso del 2012 un avviso di accertamento?
    Saluti e grazie
  • Il Consulente  - Accertamenti su 730/2007 anno imposta 2006
    Salve Damy,
    il 2006 è prescritto al 31 dicembre 2011 per quanto concerne i controlli del 36 bis, mentre si prescrive al 31 dicembre 2012 per quanto concerne gli accertamenti provenienti dal 36 ter (omessa dichiarazione).

  • gisella  - Omessa dichiarazione per 2005
    Salve, nel 2005 mi è stata erogata per la prima volta la pensione, senza che da essa venissero trattenuti irpef e addizionali reg. e com. Il 02/01/2012 mi è pervenuta notifica dell'Ag. dell'Entrate, che mi richiede le tasse con interessi e sanzioni per omessa dichiarazione dei redditi percepiti nel 2005. Posso sapere se è intervenuta prescrizione? Fa testo la data in cui la notifica viene accettata dal contribuente o la data in cui viene spedita dall'Agenzia (21/12/2011)?
    Grazie
  • Consulente  - Prescrizione della cartella
    Salve Gisella,
    la cartella dovrebbe essere in prescrizione, se non le è stato notificato null'altro. Gli accertamenti in caso di omessa dichiarazione dovevano avvenire entro il 31/12/2011. Controlli però che non sia stata fatta iscrizione della cartella alla casa comunale della sua città.
  • gabriella
    salve mi è stata notificato il 2 gennaio 2012 avviso di accertamento ici 2006, è caduta in prescrizione?
  • Consulente  - Prescrizione cartella
    Salve Gabriella,
    l'accertamento sul 2006 doveva essere inviato entro il 31 dicembre 2011. Quindi la cartella dovrebbe essere prescritta. Tuttavia controlli che non via sia iscrizione precedente presso la casa comunale della città dove risiede.
  • Filomena  - Reddito del 2006 e 2007
    Salve, quando vanno in prescrizione i redditi degli anni:

    CUD 2006 dichiarato nel 2007;
    CUD 2007 dichiarato nel 2008.

    Per il 2006 entro il 31/12/2011 non ho ricevuto nulla, se metti caso arrivasse qualcosa è da considerare prescritto???

    Grazie
  • Consulente  - CUD -2006 CUD 2007
    Salve Filomena
    CUD 2006 erano oggetto del Modello Unico 2007 che si prescrive dopo 4 anni dalla presentazione della dichiarazione. il CUD 2007 l'anno dopo. Ma in caso di omessa dichiarazione i termini si prolungano di un anno.
  • Filomena  - Omissione.
    Cosa consiste in omissione,,, Cioe non dichiarato o falsato.
  • Consulente  - Omissione
    Salve Filomenaomessa dichiarazione significa che non ha dichiarato qualcosa. Non significa che ha dichiarato il falso. Può accadere anche che per errore o per dimenticanza ci si scorda di presentare un documento in buona fede. Comunque in questo caso si è omesso di presentare un documento.
  • Carmine  - avviso di accertamento relativo all'anno 2006
    un avviso di accertamento relativo all'anno 2006 è stato affisso alla casa comunale in data 19/12/2011 ed in data 19/01/2012 è stato ritirato dal contribuente. La relata di notifica del messo comunale recita "ho notificato l'atto n... camposto da 13 pag. il giorno 19/12/2011 nel comune di ... via .... n... - mediante procedura di deposito in busta sigillata sulla quale è trascritto il n. ... cronologicodella notificazione, presso la casa comunale di .... ed affissione di avviso di deposito, in busta sigillata, alla porta dell'abitazione nel comune di .... via.... n... poichè non è stato rinvenuto nè il destinatario nè le persone indicate nell'art. 139 c.p.c. nei luoghi indicati dallo stesso art. 139 c.p.c., dandone notizia al destinatario a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento(omettendo di indicare sia il n. della raccomandata, sia la data di spedizione e sia l'ufficio postale)". Vorrei sapere, se possibile, se questo tipo di notifica è nulla in quanto materi...
  • Consulente  - GIUSTA NOTIFICAZIONE
    Salve Carmine,
    la cartella del 2006 non è prescritta perchè è stata iscritta presso la casa comunale entro i termini di legge ovvero entro il 31 dicembre 2011.
  • Rossana  - Domanda
    Buon pomeriggio, mi è stata notificato un accertamento per mancata presentazione della dichiarazione nel 2007 riferita al 2006. Nel 2006 ho ricevuto due pagamenti uno per l'anno che ho lavorato e una borsa di studio che però dovevano pagarmi nel 2005 ma che per mancanza di fondi regionali hanno posticipato nel 2006. Inoltre per quella borsa di studio ho anche pgato la ritenuta di imposta. Si può fare qualcosa in merito?
    In caso c'è un modo per pagare meno?
    Grazie,
    Rossana
  • Consulente  - Borsa di studio
    Salve Rossana,
    controlli se tante volta sul cud della borsa di studio ci fosse la dicitura "ESENTE AI SENSI...."
  • Rossana  - Borsa di studio
    Stasera controllo come mi suggerisce e domani le faccio sapere, La ringrazio.
  • Rossana  - Borsa di studio
    Buonasera, ho controllato il CUS della borsa di studio: l'importo e' scritto su Compensi relativi agli anni precedenti soggetti a tassazione separata (da non indicare nella redazione dei redditi). Può consigliarmi su cosa devo fare?
  • Consulente  - COmpensi assoggettati a tassazione
    Salve Rossana,
    se non c'è la dicitura di esenzione, essendo in possesso di due cud, doveva presentare il modello Unico. L'unico consiglio che le posso dare è di prendere un appuntamento che l'Agenzia delle Entrate e spiegare loro il problema. Potrebbero aiutarla a trovare la soluzione avendo pagate le ritenute.
  • Nicola  - Mancata presentazione redditi imposta 2006
    Buonasera.
    Questa mattina,21.02.2012, mi è stata recapitata una raccomandata con ricevuta di ritorno dell'Agenzia delle Entrate riportante come motivo di accertamento la mancata presentazione della dichiarazione dei redditi per il periodo di imposta 2006. Non ricordo di aver omesso tale cosa. Comunque tale avviso di accertamento può essere impugnato ?
    Inoltre, le chiedo cortesemente, se vado all'Agenzia e comunico una mia effettiva dimenticanza dimostrando nel contempo una serie di documenti dell'epoca (affitto, stato di famiglia, tasse universitarie) che risultato posso ottenere ?
    La ringrazio per una Sua cortese risposta e la Saluto Cordialmente
  • Nicola
    Grazie per avermi Bypassato.
  • Filomena  - Articoli
    Qual'è la differenza tra 36 bis e 36 ter??? é? E' possibile fare un esempio?

    FIlomena
  • Consulente  - Differenza 36 bis e 36 ter
    Salve Filomena,
    la differenza tra i 2 articoli è il seguente.
    Il 36 bis riguarda gli errori derivanti dalla dichiarazione presentata.
    Il 36 ter riguarda l'omessa dichiarazione ovvero la mancata presentazione.
  • antonio  - ICI 2005 -
    salve mi è arrivata da pagare ici 2005, siccome pulti proprietario un lettera mi è stat notificata il 29 -12-2011 e l'altra il 3-1-2012 devo ritenerle prescritte tutte e due ??? la notifica corrisponde con la data che il postino mi ha lasciato le lettere ??
    come devo compilare una lettere per la prescrizione leggi e norme da citare ???

    grazie mille Antonio
  • Consulente  - Pagamento ICI 2005
    Salve Antonio,
    non ho capito se ha ricevuto l'avviso dall'amministrazione del Comune o dall'ente di riscossione sottoforma di Cartella esattoriale.
    Nel primo caso se le è stato notificato un avviso comunale i termini sono scaduti la richiesta è nulla e il debito è prescritto e presenta un'istanza di autotutela sui moduli del comune stesso. Se invece di tratta di una cartella esattoriale, questa farà capo ad un atto notificato in data X... per verificare se tale data è corretta o meno deve recarsi agli sportelli del COMUNE presentare richiesta per visionare l'atto di notifica e verificare le date delle notifiche degli avvisi, a chi sono stati notificati e a quale indirizzo sono stati notificati.
    Se non vi è stata mai notifica, o l'indirizzo è errato significa che l'avviso è viziato e la cartella è nulla per difetto di notifica.
    Dopodichè rivolgendosi all'Ente comunale prova a presentare un'istanza di autotutela per ottenere lo sgravio della cartella. In caso contrario dovrà pres...
  • antonio  - grazie per la risposta
    salve grazie mille per la risposta, il mio si tratta del primo caso mi è stato notificato dal comune, ora ho presentato un'istanza di autotutela , penso dovrò attendere 60gg per avere conferma del buon esito vero?. la ringrazio per l'esaudiente risposta le auguro buon lavoro Antonio
  • Consulente  - Istanza di autotutela corretta
    Salve Antonio,
    l'istanza di autotutela è corretta. Personalmente, io tra una 20 - 25 giorni riandrei al Comune per aggiornare la situazione. L'istanza di autotule non blocca i termini per un'ipotetico ricorso. Di conseguenza deve far attenzione a non far passare i termini per la presentazione del ricorso qualora il Comune non prendesse in considerazione l'autotutela.
    Mi faccia sapere comunque come va a finire.
    In bocca al lupo
  • enzo  - pagamento ici 2006
    salve il 13.01.2012 mi è stata notificata a mezzo del servizio postale un'avviso di accertamento in rettifica riguardante l'ici 2006 sono andato in comune dicendo che era prescritta ma il dipendente ha dichiarato che avevano consegnato l'atto all'ufficio postale entro il 31/12/2011 e quindi l'atto va pagato. é corretto quanto riferitomi dal dipendente?
    Grazie Enzo
  • Consulente  - Perfezionamento della notifica
    Salve Enzo,
    come prima cosa, richieda alle posta la verifica del ricevimento della lettera. Poi altra cosa, per caso lei ha ricevuto un avviso di giacenza?
  • aesse
    salve l'accertamento ICI per mancata dichiarazione dell'anno 2005 l'ufficio comunale l'ha spedito entro ill 31.12.2011, mi è stato notificato il 04.01.2012.
    Si puo considerare prescritto o no??

    La ringrazio
  • Consulente  - Perfezionamento della notifica
    Salve aesse,
    allora ai sensi dell'articolo 60 del D.P.R. 600/73:
    qualunque notifica si perfezione con la consegna fatta all'agente notificatore (le poste) e vale per il notificante la data di spedizione.
    Per il destinatario la notifica si perfeziona con il ricevimento o l'avvenuta conoscenza dell'atto e quindi con il ricevimento della raccomandata.
    C'è quindi una discrepanza dei tempi.
    Chieda conferma alle poste dell'avvenuta consegna da parte del Comune della cartella entro il 31 dicembre 2011.
  • sebastiano
    Buongiorno
    in data odierna (29/02/2012) è stata notificata a mio padre una cartella per omessa dichiarazione IRPEF ( mancata dichiarazione di reddito da casa in affitto ) riferita all'anno fiscale 2006.
    la data del procedimento è 14/02/2012.
    rientro nella prescrizione ?
    grazie
    Sebastiano
  • Consulente  - Omessa dichiarazione
    Salve Sebastiano,
    la cartella è correttà perchè in caso di omessa dichiarazione i termini di prescrizione si allungano di 1 anno ovvero 31 dicembre 2012.
  • sebastiano
    grazie per la celere risposta, il pagamento entro quando dovrò effettuarlo ? è possibile dilazionarlo ( la somma è di circa € 1.300 )? purtroppo nella cartella questo non è specificato
    grazie
  • Consulente  - Cartella Equitalia o Avviso Agenzia Entrate
    Salve Sebastiano,
    se è una cartella esattoriale deve chiedere la rateizzazione all'ente di riscossione. Nel caso fosse Equitalia, c'è la modulistica sul sito.
    Se invece è un avviso dell'Agenzia dell'entrate può rateizzare l'importo in rate (il numero viene specificato sull'avviso) trimestrali e dopo il pagamento della prima rata deve far pervenire il pagamento all'ufficio che ha emesso l'avviso in modo tale da perfezionare la rateizzazione.
  • Antonio
    Buona sera
    i termini per la prescrizione scadono dal momento in cui il Comune lo consegna all'ufficio postale o quando viene notificata al contribuente?

    Grazie
  • Consulente
    C'è discrepanza tra le date di perfezionamento della notifica.
    a tal proposito può leggere la risposta data al sig. aesse.
  • mike123  - Avviso di accertamento
    Buongiorno.
    Alla fine del 2002 ho dato un locale in affitto.

    Essendo residente in Germania e soggetta alle leggi e al fisco tedesco e tenendo conto delle convenzioni internazionali contro la doppia imposizione, credevo di non dover dichiarare in Italia questo reddito.

    L´anno scorso, ho ricevuto un avviso di accertamento in cui mi si imputa l´omessa dichiarazione di questo reddito e una cartella di pagamento, con riferimento all´anno 2003, di quasi 5000 Euro (1713 Euro d´IRPEF, il resto sono sanzioni e interessi vari).

    Per mezzo di raccomandata, per i motivi sopraindicati, ho fatto ricorso presso l´Agenzia delle Entrate.

    Fino ad oggi non ho ricevuto nessuna risposta, peró ho ricevuto l´anno scorso un´altra cartella per l´anno 2005, anche questa con lo stesso importo, da pagare entro sessanta giorni.

    Cosa posso fare per non pagare queste orrende sanzioni (non c´era nessuna volontà da parte mia di voler evadere il Fisco, infatti il contratto di locazione è stato regolarmente regis...
  • Consulente  - Cartella relativa all'anno d'imposta 2005 ricevuta
    Salve mike 123,
    purtroppo se la cartella è stata emessa ai sensi dell'articolo 36 ter ovvero omessa dichiarazione, l'importo richiesto è da pagare. Se quello che ha ricevuto è un avviso di avvertamento può pagare entro 60 giorni con le sanzioni ridotte se invece è una cartella esattoriale l'unica cosa che può fare è andare all'Agenzia dell'Entrate per farsi scontare le sanzioni autodichiarando il mancato ricevimento dell'avviso perchè non Italia.
  • angelo
    oggi 12/03/2012 ho ricevuto una notifica di equitalia nella quale mi chiede il pagamento irpef sul modello 730 anno 2004 presentato 2005. l'agenzia delle entrate scrive; notificato il 23/12/2010 (non ho mai ricevuto notifica)reso esecutivo il 12/01/2012. pensi sia avvenuta la prescrizione? grazie dell'informazione
  • Consulente  - Avvenuta notifica
    Salve Angelo,
    le consiglio di andare a verificare a chi sia stata notificato l'avviso in data 23/12/2010. L'Agenzia non può indicare delle date a caso. Non è possibile che qualcuno abbia ritirato l'avviso per suo conto?
  • angelo
    nessuno che abita qui ha mai ritirato notifiche,lo avrei saputo. ho chiesto all'agenzia questa mattina, mi hanno detto che non ho dichiarato un cud di 162 euro,gettoni di presenza del comune dove risiedo e, dove ero consigliere comunale. percio' mi hanno notificato un pagamento di 4,108.09 euro con ingiunzione di pagamento immediato.che devo fare?
  • Consulente  - Notifica del 22/12/2010
    Salve Angelo,
    dovrà allora predisporre il ricorso, ma a questo punto è importante sapere a chi è stato notificato l'avviso lo scorso 23 dicembre 2010
  • samuel  - omessa dichiarazione 2008
    il mio commercialista per un disguido non ha presentato la denuncia dei redditi nel 2009 per l'anno 2008 cosa possa fare ?
  • Consulente  - Omessa dichiarazione
    SAlve Samuel,
    ormai è nel caso di omessa dichiarazione. Non può fare integrative. Ne parli con il suo commercialista.
  • lucio
    L'agenzia dell'entrate, inseguito ad un controllo formale richiestomi a novembre del 2011 del 730 2009 (redditi 2008)a marzo 2012 mi ha contestato il 36 per cento dei lavori di ristrutturazione. Ammesso che non riesca a produrre la ducumentazione richiestami, e dato che tali lavori li scarico dal 2006 (redditi 2005) quali sono gli anni che eventualmente non sono prescritti e mi possono ancora contestare?
  • Consulente  - Controllo Formale
    Salve Lucio,
    l'anno prescritto è il 2005 ed il 2006, ma non sempre l'imposta si prescrive in presenza di accertamento. E' necessario verificare la tipologia dello stesso.
  • lucio
    Grazie per la risposta. In pratica nel 2005 ho acquistato un appartamento facente parte di uno stabile sottoposto a restauro e risanamento conservativo. Ciò mi dava la possibilità di detrarre il 36 per cento sul 25 per cento del prezzo di acquisto. Inseguito al controllo formale fattomi dall'agenzia delle entrate a novembre 2011, non ho potuto presentare la documentazione che si trattava di restauro e risanamento conservativo di un intero immobile. Purtroppo non riesco a contattare il costruttore che ha effettuato i lavori per richiedere tale documentazione. Ora l'agenzia delle entrate mi ha notificato l'esito della loro rettifica operata in sede di controllo formale della mia dichiarazione dei redditi con l'importo da versare. Qual'ora non riuscissi a contattare il costruttore per reperire la documentazione e quindi decidessi di risanare quanto richiestomi per il 2009, in futuro possono richiedermi anche di risanare il 2005 e il 2006?
  • Consulente  - Somme da richiedere per anni passati
    Salve Lucio,
    potrebbero richiederle le somme solo in caso accertamento più approfondito con la richiesta di tutta la documentazione per gli anni passati. Ma sono due procedure diverse. In genere il controllo formale si ferma all'anno in corso. Anche se non si sa mai
  • samuel  - prescrizione su patrimoni
    Le somme di denaro o immobili acquistati con redditi non dichiarati vanno in presrizione nello stesso modo del controllo sulla dichiarazione dei redditi cioè dopo quattro anni?
  • Camillo Leporati  - Prescrizione o decadenza cartella esattoriale.
    Salve,la mia situazione è abbastanza complicata,e gradirei avere qualche chiarimento.
    Nel 2004 non ho presentato la dichiarazione di redditi,e dal 2006 sono residente in Brasile.
    Ieri ho ricevuto ,qui in Brasile,una cartella esattoriale di Equitalia, che porta la data,per l'iscrizione a ruolo a seguito di accertamento (che e' stato notificato il 13/11/2010) del 25/02/2011
    La cartella mi è arrivata in una busta sigillata con il mio vecchio indirizzo italiano contenuta in un'altra busta,con il mio indirizzo di residenza attuale.
    Come ho gia' scritto,la mia residenza è qui in Brasile (sono registrato all'AIRE) dal 2006.
    Come è possibile che l'Agenzia per le entrate dichiari che mi ha notificato l'accertamento?
    Quello che mi interessa sapere e' : la cartella esattoriale è prescritta?
    E che cosa devo fare per contestare la sua validita'?
    Grazie
  • Consulente  - Situazione complicata
    Sale Sig. Leporati,
    come da lei sottolineato la situazione è piuttosto complicata. Probabilmente Equitalia è venuta a sapere del cambio di residenza ed ha notificato in qualche modo la cartella all'ambasciata o a qualche altro ente bloccando i termini di prescrizione.
    Ma queste sono solo ipotesi. Il caso andrebbe esaminato con i documenti in mano. Purtroppo il contenzioso tributario è una materia piuttosto delicata
  • Camillo Leporati  - Prescrizione e/o decadenza cartella esattoriale
    Cerco di spiegarmi meglio: Se risultasse che la notifica dell'accertamento (che l'agenzia delle entrate dice di avermi notificato,mentre a me non risulta affatto) è nulla,perche' al momento della stessa io non ero piu' residente all'indirizzo dove sarebbe stata inviata,rientrerei nei termini della prescrizione?

    Grazie ancora

    P.S.
    Equitalia mi ha inviato direttamente a casa la cartella,senza nessun intervento consolare.

  • Consulente  - Notifica non valida
    Salve Sig. Leporati,
    se la notifica non fosse valida, la cartella potrebbe essere prescritta. Prenda però quanto detto solo come propabilità perchè non è possibile dare la certezza senza visionare la documentazione e fare le relative indagini del caso.
  • angelo
    da una verifica fatta all'agenzia risulta che la notifica fatta il 23/12/2010 non mi è mai pervenuta perchè dice la posta l'indirizzo è sconosciuto perciò è ritornata indietro.io abito a questo indirizzo da oltre vent'anni e ho sempre ricetuto la posta regolarmente.che devo fare? grazie infinite della pazienza.
  • Consulente  - Predisposizione del ricorso solo in assenza totale
    Salve Angelo,
    allora la notifica viene suddivisa in due momenti diversi.
    La notifica corrisponde per l'agenzia con la consegna alle poste della raccomandata.
    La notifica corrisponde per il destinatario al momento della consegna.
    All'agenzia in qualche modo risulta una notifica.
    Al fine di predisporre il ricorso è necessario visionare la documentazione aquesto punto. Non si può più consigliare cosa fare anche perchè predisporre un ricorso significae sempre ricorrere da un tributarista che esamina la documentazione.
  • benedetto raffaelli  - decadenza cartella esattoriale per notifica non va
    Ho ricevuto una cartella esattoriale (datata 2011,e notificatami solo il 22 marzo 2012)inerente il modello unico 2004 che non ho presentato.
    Qualora la notifica dell'accertamento risultasse non valida,come sembra,perche' la busta si trova all'Ag. per le Entrate,senza alcuna firma di ricevimento o altro,la successiva cartella esattoriale,presentando io il ricorso,potrebe essere dichiarata prescritta o decaduta?
    Grazie.
  • Consulente  - Mediazione tributaria obbligatoria dal 1 Aprile 20
    Salve Sig. Raffaelli,
    essendole stata notificatanel 2012 dovrebbe essere prescritta. Tuttavia a partire dal 1 aprile 2012, prima di predisporre il ricorso è divenuta obbligatoria la mediazione tributaria.
    Veda la circolare 9/E presente sul sito dell'Agenzia delle Entrate. Io non ho ancora fatto in tempo a visionarla.
  • angelo
    ricapitolo; il 12/03/2012 ricevo una notifica da equitalia nella quale mi chiede il pagamento irpef sul 730 dell'annno fiscale 2004 presentato nel 2005.l'agenzia delle entrate scrive; notificato il 23/12/2010 (mai pervenutomi)reso esecutivo il 12/01/2012. da una verifica fatta presso l'agenzia risulta che la notifica non mi è stata recapitata perchè il portalettere "forse poco diligente"scrive che l'indirizzo gli risulta sconosciuto.io abito allo stesso indirizzo da oltre vent'anni e ricevo regolarmente la posta.cosa mi consigli di fare? la cartella è valida o prescritta? grazie.
  • benedetto raffaelli  - confusione
    Grazie per la risposta,ma purtroppo invece di avermi chiarito le idee me le ha confuse ancora di piu'.
    Io sto preparando il ricorso in quanto l'accertamento che ha prodotto detta cartella non mi è stato notificato,al contrario di quan to sostiene l'agenzie per le entrate.
    Se riesco a dimostrare che la "notifica" non è valida,quindi inesistente,la successiva cartella non ha piu' ragione di esistere,no?
    IUo non voglio mediare niente, a questo punto credo che l'unica strada sia cercare di azzerre tutto,sempre che lo stato di diritto esista in Italia.
    Quindil amia domanda rimane la stessa: se riesco a dimostrare l'invalidita' della notifica dell'accertamento fiscale,la cartella diventa nulla,o no?
  • Consulente  - Invalidità della cartella
    Salve Sig. Raffaelli,
    se riesce a dimostrare che la notifica della cartella non è avvenuta o non è valida può predisporre il ricorso.
    Tuttavia se ha visto la circolare relativa alla mediazione si sarà reso conto che purtroppo (o ben venga) non è un mio consiglio, ma una normativa entrata in vigore dal 1° aprile 2012 per ridurre la mole dei processi tributari. Ecco perchè le ho consigliato di andarla a leggere. E' infatti possibile che già con la mediazione la sua cartella venga annullata senza predisporre il ricorso. Oppure se ad esempio il ricorso da lei predisposto fosse contemplato tra quelli per i quali era prevista la mediazione, è lei non avesse fatto questo percorso, la commissione tributaria potrebbe avere la facoltà di respingerlo perchè mancato rispetto della nuova procedura. Naturalmente il mio è solo ed esclusivamente un consiglio e deve rimanere come tale. La decisione finale è la sua.
  • alex  - omessa dichiarazione
    Buon giorno, avendo lavoro dipendente, ho ricevuto un ulteriore cud per altra prestazione lavorativa; volevo sapere a quanto potrebbe ammontare la sanzione per una omessa dichiarazione di un cud anno 2007 con circa 112 euro di reddito e circa 52 euro di irpef (dati indicati sul 2° CUD)
    La ringrazio
  • Consulente  - Sanzioni per omessa dichiarazione
    Salve alex,
    per omessa dichiarazione c'è una sanzione di € 250,00 poi il pagamento dei tributi più le sanzioni e gli interessi
  • giuseppe  - art.41 bis d.p.r.29/09/1973 n.600
    Salve mi è stato notificato avviso di accertamento per imposta irpef non pagata relativa al 2006, ai sensi dell'art.42 bis d.p.r. 29/09/1973 n.600.
    Si è prescritta o no, che accade se non pago..grazie
  • Consulente  - Avviso di accertamento
    Salve Giuseppe,
    se non fa nulla, le arriverà la cartella esattoriale.
  • giuseppa  - art.41.bis d.p.r.29/09/1973 n.600.
    intendevo chiedere essendomi stata notificata in questi giorni..non è prescritta??? è relativa al 1996.Posso rateizzarla??grazie
  • Consulente  - Chiarimenti
    Salve sig.ra Giuseppa,
    la cartella è relativa al 2006 o al 1996. Se è relativa al 2006 e si tratta di un accertamento ai sensi dell'art. 41 bis il debito non è prescritto e deve pagare il debito.
    Se poi mi scrive che la cartella notificata ora è del 1996 non capisco cosa c'entra il 2006.
  • Marino  - omessa dichiarazione redditi anno 2006
    il 21/4/2012 mi è stata notificato un accertamento per omessa dichiarazione relativo ai redditi dell'anno 2006. IN quell'anno ho cambiato lavoro e anche se per pochi giorni ho cumulato due redditi. Se faccio bene i calcoli seguendo quanto scritto i termini per la validità dell'accertamento sono scaduti il 31.12.2011 e quindi sarebbe nullo, giusto?
  • Consulente  - Modello Unico 2007
    Salve Sig. Marino,
    il modello Unico del 2007 anno d'imposta 2006 non è prescritto perchè il suo rientra nel caso di omessa dichiarazione ed i termini si allungano di un anno.
  • teresa  - cartella modello unico 2007
    salve
    ho ricevuto la cartella esattoriale equitalia relativa alla dichiarazione modello unico 2008 presentata per il periodo d'imposta 2007, reso esecutivo 22/02/2012, volevo sapere se è in prescrizione e, se nel caso non lo sia,qual'è la flessibità di rateizzo???
    grazie!
  • Marino  - pp
    pp
  • robi  - prescrizione accertamento
    Volevo sapere in quale data scadono i termini per poter accertare una mancata dichiarazione relativa ad Irpef ed Iva, in quanto non dichiarata dal Costruttore dal quale ho acquistato l'immobile nell'ottobre del 2005 ? Valgono i termini dei 5 anni?
  • robi  - prescrizione accertamento
    Volevo sapere in quale data scadono i termini per poter accertare una mancata dichiarazione relativa ad Irpef ed Iva, in quanto non dichiarata dal Costruttore dal quale ho acquistato l'immobile nell'ottobre del 2005 ? Valgono i termini dei 5 anni?
  • Consulente  - Chiarimenti
    Salve Robi,
    può essere più chiaro? Chi ha acquistato un privato? Un'impresa?
    Chi doveva fare la dichiarazione?
  • lux
    A settembre 2011 ho ricevuto una lettera dall'agenzia delle entrate per un controllo formale del 730 anno 2009 relativo ai redditi 2008. Ho consegnato la documentazione richiestami a ottobre 2011. A tutt'oggi non ho ricevuto alcuna informazione. L'agenzia delle entrate ha un termine di tempo per comunicarmi qualcosa?
  • Consulente  - Controllo formale su 730
    Salve lux,
    generalmente dopo la consegna della documentazione (soprattutto se avvenuta direttamente agli sportelli) la risposta arriva in 30 giorni circa a meno che il controllo formale non ha dato gli esiti da loro sperati ed hanno archiviato la pratica senza avvisarla.
    Personalmente proverei a chiamare il funzionario indicato sulla lettera che le è pervenuta per avere informazioni in merito.
  • maurizio  - dichiarazione omessa
    salve percepisco una pensione di reversibilità al minimo e uno stipendio da lvoro dipendente. per ignoranza non ho mai dichiarato il cud della pensione. da entrambi i cud risultano le detrazioni per lavoro dipendente. adesso gli anni sono tanti e a conti fatti la cifra tra sanzioni e detrazioni di lavoro dipendente (circa 1.400 euro l'anno) è elevatissima (più o meno oltre le 10000 euro) cosa mi consigliate di fare. ad oggi non ho ancora ricevuto nessun accertamento.
  • Consulente  - Duplice detrazione
    Salve Maurizio,
    come prima cosa le consiglio di richiedere all'ente pensionistico la non applicazione delle detrazioni di lavoro dipendente.
    In questo modo si tutela a partire dal 2012.
    Per il 2011 si sistema con il 730. In realtà potrebbe sistemare anche il 2010 facendo un unico integrativo.
    Le rimarrebbero in questo modo scoperti 3 anni.
    Per quei 3 anni aspetterei la lettera dell'agenzia delle entrate e ogni volta pagherei la soma richiesta.
  • Filomena  - Chiarimenti
    Salve, Le chiedo di illuminarmi su due punti:

    - il primo ho percepito un somma da parte di un ente, mi è stato notificato il modello cud dell'ente, riportando la somma e l'imponibile - anno 2006.

    - secondo nella dichiarazione dei redditi 730 dell'anno 2007 ho dichiarato tutto presentando il modello cud arrivatomi a domicilio.

    Le chiedo, l'agenzia delle entrate come effettua il controllo, come avviene il confronto tra l'ente e utente???

    Come fanno a sapere se ho dichiarato quello percepito dall'ente, solo sull'imponibile versato dall'ente, oppure mettendo a confrondo quello che ha dichiarato l'ente con quello che ho dichiarato io???

    Grazie
  • Consulente  - Controlli incrociati
    Salve Filomena,
    l'Agenzia delle Entrate effettua i controlli incrociati tra quanto dichiarato dal'Ente e quanto dichiarato da lei.
    Solo in questo modo può accorgersi delle differenze. Salvo errori di calcolo
  • Fabio  - info
    Buongiorno, nel 730 del 2010 compilato l'anno scorso è stato inserito un fondo pensione derivato dal tfr aziendale. Il commercialista che mi ha compilato il 730 mi ha inserito anche questo fondo pensionistico, quest'anno invece si è accorto che non andava inserito. Ovviamente ho percepito il rimborso, anche se a quanto ho capito non nè avevo il diritto. Vorrei ora sapere in quali sanzioni potrei incorrere in caso di accertamento e se le eventuali sanzioni possono essere richieste da me al commercialista o al caf che ha firmato e vidimato il mio 730. Io ero assolutamente in buona fede...Grazie Fabio
  • Consulente  - Inserimento del Fondo TFR nel 730
    Salve Fabio,
    è sicuro di aver ricevuto il rimborso di una parte del versamento dei contributi?
    Il rimborso infatti non sempre viene riportato nel quadro finale del 730. Questo dipende della casellina indicata. Guardi nel prospetto di liquidazione finale se c'è questo rimborso. Se dovesse esserci in realtà lei dovrebbe restituire il rimborso e la sanzione la dovrebbe pagare chi ha commesso l'errore. Ma questo non avviene quasi mai e insieme al rimborso in genere le verrà richiesto, se rintracciato l'errore, una sanzione pari al 10% dell'importo ricevuto.
  • Gino  - Prescrizione accertamento spese ristrutturazione
    Buona sera. Vorrei sapere se la possibilità di accertamento sulle spese di ristrutturazione oggetto della detrazione del 36% sostenute nel 2003 si è prescritta nel 2008 oppure se questa si protrae sino all'esaurimento del credito (cioè i 10 anni. Grazie
  • Consulente  - Accertamento spese di ristrutturazione
    Salve Gino,
    dipende dal tipo di accertamento fatto.
    Se le hanno fatto l'accertamento proprio sulle spese di ristrutturazione, queste verranno tutte riviste. Se invece l'accertamento ha riguardato un'annualità del modello unico allora l'accertamento poi finisce lì
  • Pia  - Dichiarazione 2007 per anno imposta 2006
    Buongiorno. Vorrei chiedervi un consiglio non ho più la dichiarazione del 2007 anno di imposta 2006 , nel senso che a causa di un trasloco/allagamento non trovo più i documenti relativi. Come devo fare in caso di richiesta documentazione e accertamento dagli enti di controllo?
  • Consulente  - Richiesta codici fisconline o richiesta copia agen
    Salve Pia,
    richiedendo i codici del fisconline telematicamente sul sito dell'agenzia delle entrate potrà dispore di tutte le sue informazioni comprese quelle mancanti.
    Se non usa internet può richiedere copia del modello unico allo sportello dell'Agenzia delle Entrate
  • Pia  - Dichiarazione 2007 per anno imposta 2006
    Grazie per la risposta, ma il problema è che se chiedono a me di portare gli originali che erano stati allegati alla dichiarazione e ora io non li ho più cosa succede? come devo fare?
    Grazie infinite.
    pia
  • Consulente  - situazione poco chiara
    Salve Pia
    forse se spiega meglio la situazione riusciamo a capirci.
    La dicharazione nel 2006 era telematica quindi lei non può aver mandato gli originali all'agenzia delle entrate.
    Forse li avrà lasciati da chi avrà fatto la dichiarazione
  • Pia  - situazione poco chiara
    Buongiorno, infatti i documenti originali li avevo consegnati al commercialista che mi seguì ma purtroppo ha chiuso lo studio all'improvviso e non ho alcun modo di recuperare nulla....come devo muovermi? scrivo all'agenzia delle entrate che non sono più in possesso dei documenti?
    grazie
  • gino  - Dichiarazione 2007 per anno imposta 2006
    salve mi e' arrivato un acceramento imposta sui reddto 2006 che avevo due cud mi e arrivato da pagare 1800 euro chiedevo se posso pagare a rate perche io lavoro da solo pago affitto e ho moglie e figlio a carico. e ho anche dei finanziamenti da pagare . e volevo sapere se e'andato in preschrizione.
  • Consulente  - Rateizzazione sul sito dell'agenzia delle entrate
    Salve Gino,
    può pagare a rate e può farlo senza andae all'agenzia delle entrate.
    Può farlo semplicemente collegandosi al sito internet dell'agenzia delle entrate - entra nel "il tuo profilo fiscale" e poi tra le cose "cosa devi fare cerca "calcolo rate". Da li può calcolarsi le rate.
  • Anonimo
    .....
  • Consulente  - Anno d'imposta 2006
    Salve Massimo,
    se l'anno d'imposta è il 2006, significa che la dichiarazione è stata presentata nel 2007 e la prescrizione si sarebbe verificata il prossimo 31 dicembre 2012.
    La cartella o l'accertamento quindi non si è prescritto.
  • massimo  - omessa dichiarazione
    Non c'è stata omissione visto che ho regolarmente presentato la stessa e pagato direttamente in banca F24, allora di chi è la responsabilità se il CAF dice di non aver inviato fino a quell'anno nulla, ma di non doverlo far loro...! Per capire se avrei modo di rivalermi con qualcuno in caso vengo sanzionato.
  • Consulente  - Omessa dichiarazione
    Mi scusi, ma se ha pagato il modello F24, chile ha dato il modello da pagare in banca? La persona che le ha dato il modello era responsabile dell'invio.
  • Giuseppe  - controllo posizione fiscale della defunta
    Salve mi è arrivato un avviso di accertamento in qualità di erede di mia nonna deceduta nel 2010 recante la seguente dicitura "la D.P. Uff. Controlli avvisa gli eredi ...... di aver proceduto al controllo della posizione fiscale di L. (deceduta) relativa all'anno 2007".
    l'avviso si riferisce ad indagini finanziarie su un c/c che non conoscevo l'esistenza pur essendo mia nonna convivente con me. mi chiedo se l'accertamento è leggittimo essendo mia nonna deceduta nel marzo 2010 e comunicato all'A.F. in data ottobre 2010
  • Consulente  - Accertamento su persona deceduta
    Salve Giuseppe,
    se gli eredi hanno accettato il patrimonio della defunta l'avviso è leggittimo perchè con l'eredità si "acquista" tutto il patrimonio della defunta (debiti e crediti). Se invece gli eredi non hanno accettato l'eredità allora l'accertamento è nullo.
  • Giuseppe  - accertamento su persona deceduta
    anche se non c'è stato nessun invito al contraddittorio o altro invito da parte dell'A.F. per fornire chiarimenti sul c/c prima di emettere l'acceertamento?
  • Consulente  - Accertamento su persona defunta
    Salve Giuseppe,
    l'avviso che ha ricevuto, per caso è scritto su carta bianca, e sopra c'è scritto avviso di accertamento ai sensi dell'art. 36 ter....?
  • Giuseppe  - accrtamento su persona defunta
    l'avviso di accertamento è scritto su carta bianca ma sopra c'è scritto " avviso di accertamento n. ........ per l'anno 2007 codice fiscale ..... , poi vi sono le motivazioni, ma non vi è traccia dell'art. 36 ter., in seguito alle motivazioni recita "ACCERTA ai sensi del art. 41 del PR 600/73 il reddito complessivo di € ...... da assoggettare ad Irpef e relative addizionali.
  • Consulente  - avviso art. 41
    Salve Giuseppe,
    fa ancora in tempo ad andare a parlare con i funzionari che hanno emesso l'avviso e magari spiegare loro il problema. In ogni caso può procedere all'accertamento con adesione.
  • Giuseppe  - avviso art. 41
    Parlare con il funzionario che ha emesso l'avviso e come parlare con un asino.
    Comunque se non sbaglio il termine per avviare la mediazione scade il 20.09.012 avendo ricevuto l'avviso il 6.6.012 pertanto 60 gg. dal ricevimento scadono in agosto per effetto della sospensione di 45 gg. si arriva al 20.9.012 è corretto?
  • Consulente  - Atto di mediazione
    Salve Giuseppe.
    Lei deve presentare comunque l'atto di mediazione entro i 60 giorni poi dovrà attendere 90 giorni trascorsi i quali, se non avrà ricevuto risposta, potrà procedere al ricorso entro i successivi 30 giorni.
  • Dante  - Accertamento Modello Unico
    Buongiorno
    Ho ricevuto una cartella di Equitalia per Accertamento Modello Unico anno di riferimento 2005 e 2006, risulta che non ho ricevuto nulla fino adesso, pero mi risulta una notifica mai avuta la prima il 23/11/2011 riferimento anno2005
    la seconda 28/12/2011 riferimento 2006
    reso esecutivo 16/05/2012
    Allora debo fare ricorso perche non ho ricevuto nessuna notifica? e quello riferito al 2005 e prescrita? si provo che non ho ricevuto niente e la seconda del 2006 e anche quella prescritta e correto?
    grazie
  • Consulente  - Procedeura da seguire.
    Salve Dante
    quando l'ente scrive che l'atto è stato notificato, qualcuno lo ha preso al suo posto. Di conseguenza come prima cosa si deve accertare con l'ufficio postale di competenza chi in quella data ha accettato le raccomandate, o se le raccomandate sono tornate indietro e notificate presso il messo comunale.
    Dopodichè sotto gli € 20.000,00 deve procedere con la procedura della mediazione(ex autotutela).
  • marco  - dichiarazione dei redditi anno 2006
    salve pochi giorni fa ho ricevuto un avviso riguardante la mancata dichiarazione dei redditi nell'anno 2006 con un post che diceva che nell' stesso anno avevo cambiato datore di lavoro.Io lavoro in aeroautica militare dal 2004 e non ho mai cambiato datore ma solo l'ente nel 2006 per trasferimento. ora la mia domanda è: può esserci una soluzione e posso avvalemi della prescrizione?
  • Consulente  - Accertamento anno 2006
    Salve marco,
    ma lei ha ricevuto due differenti CUD nel 2006 o soltanto 1?
  • francesco  - equitalia irpef anno 2005
    buongiorno, in data 14 luglio 2012 (oggi) ho ricevuto avviso di accertamento per l'anno 2005,
    mi si contesta "irpef imposta persone fisiche" + add.comunale e regionale. la sanzione supera il 135% e gli interessi oltre 600 euro. sull'accertamento viene evidenziato l'iscrizione a ruolo in data 06/05/2011 (avviso mai ricevuto) CHIEDO se è in prescrizione.
    tengo a precisare che nel settembre 2005 conciliai con l'azienda in cui lavoravo una conciliazione presso assolombarda un importo netto corrispondente ad un importo al lordo( 22.000 euro) degli oneri di legge. CHIEDO se è questo il motivo dell'accertamento l'imposta irpef non è stata già versata dall'azienda?
    per ultimo, dall'ottobre 2005 a dicembre 2008 ho versato i contributi volontari ( circa 40.000 euro) senza percepire alcuna altra entratain denaro, per questi è o era possibile detrarli? inps mi ha sempre dichiarato di NO. grazie nel ricevere una sua risposta
  • Consulente  - Notifica del 2011
    Salve rancesco in caso di omessa dchiarazione l'accertamento poteva esterndersi al 2011. Di conseguenza deve verificare con l'ente poste se effettivamente e a chi è stato notificato l'atto del 2011.
    Se non è stato notificato potrà richiedere la prescrizione. In caso contrario no.
    Per i contributi volontari forse la risposta dell'inps è stata quella perchè non aveva redditi da dicharare.
  • luisa dena
    E' legittimo l'accertamento da parte della guardia di finanza con inizio operazioni nel maggio 2012 per i redditi 2006 dichiarati nel 2007, oppure è prescritto? La prescrizione è di 4 o 5 anni? E se l'accertamento è relativo ad operazioni effettuate nel 2006, come mai è stato richiesto l'accertamento bancario per l'anno 2007?
    Grazie per l'attenzione posta
  • Consulente  - Accertamento redditi 2006 dichiarazione 2007
    Salve Luisa,
    la dichiarazione presentata nel 2007 relativa ai redditi 2006 si è prescritta il 31 dicembre 2011 ovvero 4 anno dopo la presentazione. Bisogna però verificare se non ci siano state notifiche inviate in precedenza (2011) o comunque la motivazione dell'accertamento. Dovrebbe indicarmi la normativa di riferimento su cui basano l'accertamento. Magari non è legato direttamente alla dichiarazione ma ad altri elementi.
  • francesco  - equitalia irpef anno 2005 87.6.36.xxx
    buongiorno, grazie della risposta e la mia verifica presso l'agenzia delle entrate è che ci è stata una notifica 06.05.2011 ma non è stata mai controfirmata perchè in quel periodo ero assente. sull'avviso (cartolina verde) c'è scritto da parte del postino: messa nella buca.
    è rimasta in giacenza presso la posta per 6 mesi e nel frattempo nessuno mi ha avvisato. tutto questo è valido ? mi dia un consiglio di come fare perchè si tratta di 8000 euro su una cifra iniziale di 2750 euro. grazie
  • Consulente  - Doppia decorrenza di efficacia della notifica dell
    Salve sig. Francesco,
    in realtà con il principio della doppia decorrenza di efficacia delle notifiche (l'efficacia della notifica decorre al momento della spedizione per il destinatario ed al momento del ricevimento per il mittente) la Consulta ha dichiarato l'illeggittimità dell'articolo 140 del c.p.c. nel caso di irreperibilità temporanea. La Cassazione poi si è pronunciata a favore dei contribuenti nel caso in cui negli atti processuali le notifiche non si concludano positivamente per circostanze non imputabili al contribuente stesso. La Cassazione in questi casi afferma che il contribuente ha la facoltà e l'onere di richiedere all'ufficiale giudiziario la ripresa del procedimento notificatorio ed in questi casi potrebbe scavallare l'anno e richiedere la prescrizione della cartella.
    Deve però verificare, prima di rivolgersi ad un buon tributarista, che alla casa comunale dove risiede (ovvero il comune) non sia stata affissa nessuna comunicazione in merito a tale avviso. Se non c'...
  • Gionata  - Nucleo Fiscale in regime di Convivenza
    Buongiorno, dallo scorso anno io e la mia compagna (conviventi) siamo andati a vivere in un appartamento dove io a Maggio ho preso la residenza e lei in Novembre, risultiamo nello stesso Stato di Famiglia. A Giugno di quest'anno abbiamo avuto una bambina.
    Volevo sapere se abbiamo correttamente distribuito le detrazionni fiscali al 50%. In oltre, lei infermiera a tempo determinato presso un Ospedale ed io con contratto co.co.pro, ci è stato consigliato di addebitare gli assegni familiari a lei, presentando mi espressa rinuncia ed il suo 730. E' corretto questo?
    Ai fini Irpef a chi risulta a carico la bambina? In oltre, per la richiesta dell'esenzione del Tcket per la bambina la legge prevede che il reddito familiare sia inferiore a € 36000 circa e la regione lazio nelle note della richiesta fa riferimento al suo mod 730. E' corretto anche questo o dobbiamo rpesentare l'ISEE?
    l'ISEE quindi deve essere fatto con i dati fiscali di entrambi o ciascuno "fa reddito a se stante"?
    S...
  • Consulente  - Assegno familiare, detrazioni e assistenza sanitar
    Salve Gionata,
    l'assegno familiare dovrebbe essere richiesto sulla base del 730 della sua convivente, così come l'esenzione del ticket.
    Per quanto riguarda le detrazioni si hanno a disposizione 2 scelte:
    o fare 50% ciascuno o chi ha il reddito più alto può usufruire dell'intera detrazione al 100% purchè il convivente ne dia il consenso.
  • francesco  - decorrenza efficacia della notifica
    buongiorno, sono stato alla casa comunale ( comune ) e NON c'è stata nessuna comunicazione e nessun affisso in merito alla notifica del 6 maggio 2011.
    a questo punto se ho capito bene devo rivolgermi presso un buon tributarista per richiedere all'ufficiale giudiziario la ripresa del procedimento notificatorio. se è così Lei potrebbe suggerirmi un nome di un tributarista su Bari ? la ringrazio
  • Consulente  - Suggerimenti -
    Salve Francesco,
    provo a verificare se ho qualche conoscenza a Bari. Alcuni di noi si trasferiscono in continuazione.
    Mi dia un paio di giorni.
  • francesco  - 93.40.177.xxx
    resto in attesa da troppo tempo............
    molto probabilmente nessun suo collega si è trasferito qui a bari.

  • MARINELLA  - AIUTO
    :roll: ciao ciao oggi mi è arrivata una cartella per missione di redditto 2007 ,COVUTA LA SUPERAMENTO DI SCAGLIONE DA 24 314 A 27984 la data di notifica è 20 agosto 2012 vorrei sapere se è prescritta visto che si tratta di denuncia reddito relativa al 2007 oppure devo pagare e in quali termini faccio presente che al somma constestatami à veramente esigua purtroppo sembra che debba pagare oltre 2000 euro e viene anche evidenziato che altri interessi si aggiungeranno a partire dal 31 luglio 2012 ,io mi chiedo e vi chiedo , come è possibile che gli interessi siano calcolati prima di aver ricevuto la cartella' t
  • Consulente  - Cartella non prescritta
    Salve Marinella,
    la cartella non è assolutamente prescritta.
    Il conteggio degli interessi avviene sulla cifra denunciata tramite cud dal datore di lavoro.
  • anna  - cartella equitalia
    Salve, mio fratello ha ricevuto una cartella di equitalia per omessa dichiarazione anno 2005;loro sostengono che l'agenzia delle entrate abbia inviato notifica di accertamento a dicembre 2011 ma lui non ha ricevuto nulla,come ci si comporta in questi casi?....oltrettutto lui non ha presentat dichiarazione in quanto dipendente per cui le trattenute gliele hanno fatte in busta paga.
  • Consulente  - Dichiarazione 2005
    Salve Anna,
    aldilà della mancata notifica, suo fratello nel 2005 aveva uno a due CUD?
    Nel caso in cui avesse un solo CUD e non più di una abitazione, non era obbligato a presentare la dichiarazione.
    Per la mancata notifica, deve controllare se qualcuno l'ha ritirata al suo posto.
  • Crestani  - Lorna- cartella equitalia
    Salve, il 5 ottobre ho ricevuto due notifiche da equitalia per un accertamento dell'iva 2006 di una societa' che ho chiuso nel 2008. erano due cartelle all'agenzia delle entrate ne hanno riscontrato una gia' pagata che era del 2007 quella del 2006 non le appare piu' nei dati..io raccomandate di accertamento prima della notifica non ne ho ricevute..loro dicono di si...se non trovo piu' la
    cartella da pagare devo ripagarla o e' andata in prescrizione coi 5 anni? grazie fin da ora per la risposta.
  • Consulente  - Cartella in prescrizione?
    Salve Sig. Crestani
    per sapere se la cartella è stata prescritta,
    dovrebbe richiedere gli estremi della notifica.
  • alessandro  - controllo formale detrazioni
    Esattamente l'altr'anno nel mese di maggio 2011 - ho ricevuto invito formale a presentare i documenti di spesa giustificativi relativi alle detrazioni effettuate nell'anno 2008 - quindi presentate con modello unico 2009 - Il termine per il controllo formale da quel che mi risulta sono 2 anni da parte dell'Agenzia delle Entrate e quindi il tutto era nei termini. La mia domanda è questa: Ho presentato tutti i documenti entro il termine fissato di30 giorni - quindi giugno 2011 - Dato che non ho ricevuto mai alcuna comunicazione da parte dell'Agenzia delle Entrate in merito all'esito dell'accertamento formale, entro quanto tempo si prescrive la relativa azione da parte della predetta Agenzia (ovvero hanno dei determini entro i quali devono concludere l'accertamento oppure i termini sono infiniti...) grazie
  • mauro
    Entro il 31 dicembre 2013.
  • Consulente  - Controllo detrazioni
    Salve Alessandro,
    In genere negli avvisi c'è sempre una persona da contattare a provato a contattarla?
    In genere se l'agenzia non riceve la documentazione, dopo circa 60 giorni le manda il modello F24 per la regolarizzazione.
    Nel suo caso quindi le cose sono 2. O non hanno esaminato il fascicolo oppure è tutto a posto. Deve comunque mantenere tutta la documentazone a disposizione fino al 2013 come suggerito da Mauro.
  • francesco  - 93.40.177.xxx
    resto in attesa da troppo tempo............
    molto probabilmente nessun suo collega si è trasferito qui a bari.

  • Consulente  - Scuse
    Salve sig. Francesco,
    mi scusi mi sono proprio dimenticata per problemi familiari.
    Non so se ne ha ancora bisogno. Mi scusi ancora
    Dr.ssa Simona Antonacci
  • nazzasanta  - commercialista
    mi aiutate a risolvere questo enigma'?
    IN DATA 21.10.2012 TIZIO RICEVE INVITO GUARDIA DI FINANZA PER ANNO 2006 RICHEISTA DOCUMENTI.
    NEASCE UN PVC - CHE OBBLIGATORIANENTE L'AGENZIA DELLE ENTRATE DEVE TRAMUTARE IN ACCERTAMENTO ENTRO IL 31.12.2012 PER EVITARE LA PRESCRIZIONE DELL'ANNO 2006 PERCHE SOSTIENE CHE
    TIZIO IN QUELL'ANNO HA AVUTO REDDITI DA CUD.ED HA INCASSATO TRE ASSEGNI PER CUI DOVEVA FARE LA DICH. IO SOSTENGO CHE LA PRESENZA DEL CUD MI FA PRESCRIVERE L'ANNO 2006 ENTRO 4 ANNI E NON UN ANNO IN PIU PERCHE NON PUO ESSER INQUADRATO EVASORE TOTALE. HO RAGIONE O SOSTENGO UNA SCIOCCHEZZA. SALUTI
  • Consulente  - Provenienza assegni
    Salve Nazzasantra,
    ma a cosa sono collegati i 3 assegni?
  • Antonio  - Omessa dichiarazione in presenza di CUD
    Salve, mi chiamo Antonio, sono un insegnante e gradirei un chiarimento. Qualche giorno fa mi è stato notificato dall'Agenzia delle Entrate un avviso di accertamento per il periodo di imposta 2006 per il quale non risulterebbe presentata la dichiarazione. Durante quell'anno, essendo precario, ho prestato servizio in due differenti scuole ed ho percepito anche la disoccupazione. Non ho presentato alcuna dichiarazione ritenendo che non fosse necessaria in quanto lavoratore dipendente con trattenute alla fonte. L'avviso in questo caso dovrebbe essere stato notificato in tempo atteso che trattasi di omessa dichiarazione (5 anni e non 4). Mi chiedo e Vi chiedo tuttavia se i 3 CUD presentati dai miei datori di lavoro e dall'INPS possano equipararsi o meno ad una "Dichiarazione" e conseguentemente escludere l'ipotesi di omessa dichiarazione e con essa il termine più lungo di prescrizione. Spero di aver esposto bene il mio quesito e grazie per l'attenzione che sono sicuro dedicherete...
  • Consulente  - TRE CUD OBBLIGO DI DICHIARAZIONE
    Salve Antonio,
    purtroppo lei aveva l'obbligo di presentare la dichiarazione per verificare se l'imposta trattenuta dai vari enti corrispondeva a quella esatta.
    Le conviene aderire per pagare la sanzione più bassa.
  • Sergio  - Cartelle Agenzia delle entrate
    Buongiorno,nel Dicembre 2010 mi arriva la guardia di finanza in ufficio chiedendomi di mostragli tutta la documentazione relativa a fornitori e clienti inerente gli Anni 2004/2005.Dopo una prima presa visione dei faldoni,mi chiedono se ho la possibilità di lasciare a loro disposizione un armadio dove la sera vi aplicheranno dei sigilli visto che il controllo potrebbe durare anche 10 giorni. fatto questo gli firmo il verbale e se ne vanno.Tornano in ufficio verso le meta di Gennaio 2011.iniziano la verifica dei contenuto dei faldoni messi a disposizione dal mio Ragioniere,dopo 4 giorni mi comunicano che il loro lavoro si è concluso. mi viene notificato un verbale.dove risulta che un artigiano con 5/6 operai, (di cui possiedo ancora oggi tutti i documenti in regola ) che a lavorato presso la mia Azienda nel 2004/2005 non a mai versato l'iva delle fatture a me rilasciate e da me regolarmente pagate.A Giugno 2011 mi arriva tramite Raccomandata una crtella da parte del Agenzia delle ent...
  • Consulente  - Tenga duro - Caso da striscia la notizia
    Salve sig. Sergio,
    mi sembra chiaro che il suo caso sia basato su veri e propri errori, a partire dalla prima sentenza del 1 gennaio.
    Sicuramente il numero di protocollo nelle mani del suo avvocato è quello corretto, ma a volte per cercare di togliersi dai guai è necessario creare clamore. Ha mai pensato di rivolgersi a Striscia la notizia?
  • Anonimo  - partita iva nel 2007 e non ho pagato niente....
    ciao nee 2007 ho avuto la p iva x un anno....e' stato duro...un sacco di cose da pagare....e mi sono lasciado andare non pagando niente e non facendo la denucia dei rettiti....ora mi e arrivata una le ttera che mi chiedono i documenti del 2007....a cosa vado in contro???
    grqzie cristian
  • Consulente  - Partita iva del 2007
    Salve Anonimo,
    in assenza di documentazione presentata, purtroppo non può richiedere la prescrizione, perchè l'agenzia è ancora in tempo per richiederle la documentazione.
    Quando presenterà la documentazione come prima cosa andrà incontro alle sanzioni per mancata presentazioni delle dichiarazioni richieste, e poi le verrà fatto il calcolo delle imposte da pagare sulla base dei documenti presentati sulle quali dovrà pagare sanzioni ed interessi.
  • Anonimo
    ok...ma se non presento i doc che non ho?vivo fuori ora non potrei neanche presentarmi...se dovessero chiamarmi....cosa vado incontro?cristian.
  • antonio  - omesso reddito da locazione
    salve
    non ho dichiarato il reddito derivante da una casa concessa in locazione nella dichiarazione anno 2007 presentata con 730 nel 2008, dopo quando si prescrive l'accertamento? Grazie.
  • Consulente  - 4 anni dalla data di presentazione
    Salve Antonio,
    la prescrizione avviene dopo 4 anni dalla data di presentazione quindi dopo il 31 dicembre 2012.
  • Luis  - I.c.i. 2006
    Salve, in data 28/11/2012 mi è stato recapitato un avviso di comparizione per eventuale definizione del rapporto tributario relativo all'anno 2006. Dopo tre giorni mi è stato recapitato l'avviso di accertamento relativo allo stesso anno. Premesso che non avendo reddito non ho presentato alcuna dichiarazione nel 2007, mi chiedo se il tutto, ad oggi, è in prescrizione. Grazie
  • Consulente  - Avviso di accertamento anno 2006
    Salve Luis,
    nel 2006 si pagava l'ICI, ma l'annualità ICI è prescritta.
    Dovrebbe essere prescritta anche la dichiarazione dei redditi se effettivamente lei non ha reddito, ma se avesse redditi da fabbricati (esempio più fabbricati oltre l'abitazione principale) si è in presenza di omessa dichiarazione e la prescrizione avviene al 31 dicembre 2012.
  • carmen
    Buonasera,
    desideravo avere delle informazioni in merito all'eventuale proposizione di ricorso all'Agenzia delle Entrate avverso una cartella esattoriale pervenutami lo scorso ottobre 2012 per Irpef per tassazione separata del 2008. Vorrei ricorrere per non pagare interessi e sanzione non avendo ricevuto nulla prima, mi riferisco alla raccomandata con relativo modello F 24. Peraltro mi chiedo quando mi sarebbe dovuta giungere la predetta raccomandata? ai fini della prescrizione la cartella esattoriale ha lo stesso valore della raccomandata? oppure un atto formalmente non corretto non interrompe i termini per la prescrizione? Grazie
  • Consulente  - Ricorso successivo ad Autotutela
    Salve carmen,
    innanzi tutto prima di procedere con il ricorso, le consigliere di presentare un'autotutela presso l'agenzia delle entrate dichiarando di non aver ricevuto l'avviso bonario con la sanzione ridotta. In questo modo se così fosse, le verrebbe riemesso l'avviso bonario, ma lo deve fare presto.
    La cartella esattoriale è regolare ed i termini di prescrizione sono lunghissimi. Quindi si sbrighi a presentare l'autotutela.
  • tonio  - rettifica tfr
    vorrei sapere se devo pagare una rettifica di
    versamento sul tfr saldato il30.01.2008 notificato
    il 3.1.2013.

    saluti
  • Consulente  - Accertamento Imposte su TFR
    Salve Tonio,
    in genere in fase di elaborazione del cedolino paga il TFR viene tassato al 23%. Il calcolo definitivo viene poi effettuato dall'agenzia delle entrate in base all'aliquota media degli ultimi 5 anni. Se lei ha un reddito a cui si applica un'aliquota superiore al 23% sarà dovuta la differenza.
  • giovanni  - anno 2005 /2006
    l'agenzia delle entrate mi ha notificato il 18 dicembre 2012.il periodo di imposta che va dal 01-11-2005 al 30-10-2006 perché il mio commercialista non aveva presentato il modello Unico PRECISO CHE LA MIA CONTABILITA' non segue un iter normale ma va da fine ottobre al trenta ottobre dell'anno successivo come mi è stato contestato ,la mia domanda è , è vero che c'è un anno in più ma questa finestra di due mesi non può salvarmi e l'atto così è andato in prescrizione ? Lo so che è un po confusa la mia domanda ma di contabilità non so nulla , e mi scuso ma ho questo dubbio dei due mesi ?
    grazie
    Giovanni


  • Consulente  - Prescrizione al 31 dicembre 2012
    Salve Giovanni,
    l'anno per la prescrizione termina sempre al 31/12.
    Nel suo caso il 31dicembre 2012
  • Giovanni  - sim card
    Buongiorno Dott. Commercialista

    la ringrazio per la sua risposta , però ne avrei un'altra.
    Sempre nel 2006 ho comprato in Italia alla tim 2000 sim cards che ho rivenduto in Francia , queste sim card non servivano come traffico telefonico ma come elaborazione dati.
    La tim mi fatturava il traffico e io a sua volta glielo fatturavo alla Francia.
    L'ufficio delle entrate mi contesta che non potevo farlo e che devo pagare l'iva ?
    Cosa devo fare ? grazie infinite per il suo aiuto
  • Consulente  - Contestazione della faturazione schede telefoniche
    Salve Giovanni,
    bisogna capire il perchè della contestazione ed il prchè della fatturazione delle spese telefoniche da parte sua.
  • Giovanni  - dichiarazione
    Buongiorno Dott.

    avrei ancora bisogno di lei , il mio commercialista non ha mia presentato la mia dichiarazione dei redditi personale , l'ha fatto solo nel 2011 , cosa devo fare per gli anni precedenti , si può fare un ravvedimento ?
    grazie
    Giovanni
  • Consulente  - Dichiarazioni annualità precedenti
    Salve Giovanni,
    per essendo omesse dichiarazioni le consiglierei di presentarle ugualmente per evidenziare la buona fede.
  • ugo
    L'Agenzia delle entrate mi ha notificato un accertamento per omessa dichiarazione per i redditi 2007. L'avviso di accertamento è stato spedito il 31 dicembre 2012 ed è stato ritirato nell'ufficio postale dal sottoscritto il 7 gennaio 2013. E' prescritto?
    Grazie.
    Ugo
  • Consulente  - Nonc'è prescrizione
    Salve Ugo purtroppo come avrà avuto modo di leggere negli altri post, l'atto non è prescritto perchè fa fede per l'agenzia la data di spedizione.
  • Giovanni  - sim card
    Buongiorno Dott. Commercialista

    la ringrazio per la sua risposta , però ne avrei un'altra.
    Sempre nel 2006 ho comprato in Italia alla tim 2000 sim cards che ho rivenduto in Francia , queste sim card non servivano come traffico telefonico ma come elaborazione dati.
    La tim mi fatturava il traffico e io a sua volta glielo fatturavo alla Francia.
    L'ufficio delle entrate mi contesta che non potevo farlo e che devo pagare l'iva ?
    Cosa devo fare ? grazie infinite per il suo aiuto
  • Anonimo
    Grazie per le risposte. Sono sorpreso dall’incredibile inefficienza della macchina della riscossione. L’accertamento è basato sulle informazioni fornite ben quattro anni e mezzo orsono all’amministrazione finanziaria dai due miei sostituti d’imposta dell’epoca, ma, per spedirlo, l’Agenzia delle entrate ha aspettato l’ultimo giorno utile, il 31 dicembre 2012! Ma non finisce qui. Il funzionario responsabile dell’accertamento non ha un telefono, quindi è possibile contattarlo soltanto attraverso la posta elettronica o parlare con il suo responsabile. L’ufficio in questione si trova al secondo piano di un grande edificio del quartiere romano di Trastevere, il fax al quinto piano, e per fare una fotocopia bisogna scendere al primo.
  • Consulente  - Agenzia Entrate ed efficenza
    Salve Ugo,
    non se la prenda con le persone che lavorano oggi li dentro, piuttosto se la prenda con l'intero sistema Italia.
    Nel mio piccolo posso dirle che ovunque sono stata ho visto persone lavorare con serietà e mettersi a disposizione del cittadino malgrado la presenza di disservizi, ma anche persone che con tutto a portata di mano leggeva il giornale fregandosene dei cittadini che fuori facevano la fila.
    Lo stesso concetto vale tuttavia anche per il cittadino. Ho visto persone che si sono preoccupate di sistemare il loro problema senza aspettare l'ultimo giorno di prescrizione ed altri che invece hanno incrociato le dita per attenderla.


  • Anonimo
    Grazie per le risposte. Sono sorpreso dall’incredibile inefficienza della macchina della riscossione. L’accertamento è basato sulle informazioni fornite ben quattro anni e mezzo orsono all’amministrazione finanziaria dai due miei sostituti d’imposta dell’epoca, ma, per spedirlo, l’Agenzia delle entrate ha aspettato l’ultimo giorno utile, il 31 dicembre 2012! Ma non finisce qui. Il funzionario responsabile dell’accertamento non ha un telefono, quindi è possibile contattarlo soltanto attraverso la posta elettronica o parlare con il suo responsabile. L’ufficio in questione si trova al secondo piano di un grande edificio del quartiere romano di Trastevere, il fax al quinto piano, e per fare una fotocopia bisogna scendere al primo.
  • Luigi
    Buongiorno

    L'Agenzia delle entrate mi ha notificato un accertamento per omessa dichiarazione per i redditi relativi al 2007. La raccomandata e stata spedita il 23/01/2013 sulla lettera,25/01/2013 sulla busta, e ritirata da me il 02/02/2013.
    La mia domanda: e prescritto?
  • Consulente  - Decadenza termini accertamento omessa presentazion
    Salve Luigi
    considerando che per l'omessa dichiarazione del modello Unico 2007 devono essere rispettati 5 anni per la notifica, si possono considerare decaduti tutti gli atti notificati dal 1 gennaio 2013.
  • emma
    Salve Il giorno 4/02/2013 ho ricevuto per raccomandata un avviso di accertamento per omessa dichiarazioni redditi 2007.L'avviso ha il timbro del giorno 10/01/2013.Il giorno 5/01/2013 mi sono recata all'ufficio del'agenzia di entrate dove mi hanno protocollato un istanza autotutella su 41/bis anno 2007 Volevo sapere se ho sbagliato forse si potevano considerare decaduti gli atti notificati dal 1 gennaio? Grazie
  • Consulente  - Accertamento dal 41bis
    Salve Emma,
    i termini per omessa dichiarazione non eranon prescritti.
  • Anonimo  - Soprusi dell'Agenzia delle entrate: scrivete al Ga
    Nel mio caso è un autentico sopruso, perché mi si irrogano sanzioni ingiuste e mi si applicano aliquote territoriali non dovute, per giunta spedendo l'accertamento nell'ultimo giorno utile. Ma quando l'Agenzia delle entrate fa partire gli accertamenti dopo il termine ultimo, allora ci prova in maniera ignobile. E' uno scandalo che va denunciato. Scrivete al Garante del contribuente. Nel Lazio è il dottor Elio Quiligotti. email: dr.lazio.garante@finanze.it tel 06/48930340
    Grazie.
  • Ugo  - Prescrizione, mettetevi d'accordo
    Il Garante del contribuente mi gira la risposta dell'Agenzia delle entrate alla sua richiesta di chiarimenti, in merito alla mia vicenda. Scrive il direttore provinciale Leonardo Zammarchi: "Per quanto riguarda infine la presunta 'incredibile inefficienza' nella riscossione, è appena il caso di ricordare che il termine per la notifica dell'accertamento in questione, vale a dire omessa dichiarazione dei redditi 2007, per l'Ufficio e il 31/12 del c.a. , quindi il sig.
    XXXXXX ha ricevuto l' atto un anno prima della decadenza dell' azione accertatrice." A parte il fatto che trattasi comunque di un'incredibile inefficienza, visto che si sono attivati dopo ben 4 anni e mezzo, chiedo al consulente di questo sito: come stanno le cose? Come leggo nelle risposte ai post precedenti- tipo che "devono essere rispettati 5 anni per la notifica", o come sostiene il direttore provinciale dell'Agenzia delle entrate?
  • Consulente  - Prescrizione Unico 2008 e Unico 2007
    Salve Ugo,
    forse è bene riepilogare la situazione per tutti.
    nel 2010 si prescrivono per omessa presentazione le dichiarazioni Unico 2005 anno d'imposta 2004.
    nel 2011 si prescrivono per omessa presentazione le dichiarazioni Unico 2006 anno d'imposta 2005.
    nel 2012 si prescrivono per omessa presentazione le dichiarazioni Unico 2007 anno d'imposta 2006.
    nel 2013 si prescrivono per omessa presentazione le dichiarazioni Unico 2008 anno d'imposta 2007.

    Se l'accertamento era relativo al modello Unico 2007 questo non era prescritto perchè l'atto era stato notificato entro il 31 dicembre 2012.
    Se invece l'accertamento era relativo al modello Unico 2008 questo non era prescritto perchè la prescrizione avverrà il prossimo 31 dicembre 2013
  • Ugo  - Il
    Ringrazio il consulente. Le considerazioni sull'incredibile inefficienza restano in piedi: avevano le informazioni relative ai miei redditi 2007 da quattro anni e mezzo! Comunque, è proprio l'omessa presentazione che io contesto, perché sono un lavoratore dipendente, anche se nel 2007 ho cambiato lavoro e, quindi, ho avuto due Cud. Nelle norme che questi signori hanno sciorinato a sostegno della loro azione non compaiono precetti espliciti volti a stabilire l’obbligo di dichiarazione per il sottoscritto, lavoratore dipendente che percepisce soltanto emolumenti soggetti a ritenuta alla fonte a titolo di imposta. Al contrario, così recita l’articolo 1 del dpr 600/1973, al comma 4): “Sono esonerati dall’obbligo della dichiarazione: (…) b) le persone fisiche non obbligate alla tenuta di scritture contabili che possiedono soltanto redditi esenti e redditi soggetti a ritenuta alla fonte a titolo di imposta nonché redditi fondiari (…)”.
    Pertanto, visto che la “violazione” delle istruzio...
  • Ugo
    Dicevo: visto che la "violazione" delle istruzioni dei modelli di dichiarazione dei redditi non è certo una violazione di legge che può dar luogo a sanzioni, è evidente che l'irrogazione di sanzioni per omessa dichiarazione al sottoscritto è un vero e proprio sopruso. O no?
  • Consulente  - Presentazione obbligatoria della dichiarazione
    Salve Ugo,
    purtroppo nelle istruzioni si specifica di un solo lavoro (ovvero un solo cud nel corso di un anno).
    Nel caso di 2 cud è obbligatoria la dichiarazione per poter eseguire il conguaglio delle imposte che potrebbe essere a favore o sfavore del contribuente.
    Questo perchè non sempre gli uffici del personale applicano le corrette detrazioni.
  • loi  - esiste la competenza territoriale ?
    buonasera,vivo all'estero da 4 anni(iscritto aire)rientrato per motivi vari faccio un controllo da equitalia e scopro una serie di cartelle mai notificate da equitalia(confermato dalla data mancante negli estratti.UNA di esse si riferiva all'acceramento per mancata presentazione dich 2002.mi reco all'agenzia entrate del luogo cui si riferiva l'accertamento e dimostrato con certificati che gia' dal 2001 ero residente in altro Comune mi hanno invitato a fare un ricorso per annullamento per incompetenza territoriale,in quanto l'atto doveva essere fatto dall'ufficio della uova residenza,peraltro la notifica riportava una data sucessiva al mio trasferimento all'estero.
  • Consulente  - Cartelle esattoriali prescritte dopo 10 anni
    Salve loi
    se le cartelle sono state notificate presso un comune diverso da quello dove risiedeva al momento dell'emissione delle cartelle, potrebbe attendere la prescrizione dei termini per evitare il ricorso contro tutte
  • Anonimo
    Buonasera .
    A seguito di una sentenza negativa da parte della Commissione Tributaria Provinciale, e non avendo più la possibilità di presentare il ricorso per decadenza dei termini, ho notato che negli avvisi di accertamento in rettifica c'era un errore che " a suo tempo non riportata alla Commissione Tributaria Provinciale per la valutazione di merito" una particella espropriata e pagata dal comune e dove adesso, insiste una strada comunale, ma riportata negli avvisi di accertamento.
    Vi chiedo, gentilmente se ci sono i presupposti per poter presentare in autotutela questi nuovi elementi di valutazione da parte dell'Ufficio Amministrativo Comunale e se devo farla partire prima che arrivino i ruoli dell'Equitalia.
    Grazie e buon lavoro.
  • vincenzo  - avvisi di accertamento in rettifica anni 2004/2009
    Buonasera .
    A seguito di una sentenza negativa da parte della Commissione Tributaria Provinciale, e non avendo più la possibilità di presentare il ricorso per decadenza dei termini, ho notato che negli avvisi di accertamento in rettifica c'era un errore che " a suo tempo non riportata alla Commissione Tributaria Provinciale per la valutazione di merito" una particella espropriata e pagata dal comune e dove adesso, insiste una strada comunale, ma riportata negli avvisi di accertamento.
    Vi chiedo, gentilmente se ci sono i presupposti per poter presentare in autotutela questi nuovi elementi di valutazione da parte dell'Ufficio Amministrativo Comunale e se devo farla partire prima che arrivino i ruoli dell'Equitalia.
    Grazie e buon lavoro.
  • Consulente  - Accertamento su particella diversa
    Salve Vincenzo
    ourtroppo in questi casi non è possibile con certezza rispondere ai quesiti.
    Bisognerebbe leggere la cartella e verificare tutta la situazione.

  • vincenzo  - chiarisco il fattore particella
    La ringrazio della risposta, ma vorrei chiariLe
    la questione particella.
    Il terreno è un pezzo unico diviso adesso con questa strada comunale, per intenderci , un rettangolo diviso in tre parti con al centro di essa questra strada comunale , regolarmente pagato dal comune ma comunque riportato negli avvisi di accertamento con rettifica, con la relativa imposizione dei tributi da pagare.
    MI scuso di questa mia insistenza, in quanto nonostante abbiamo tentato di raggiungere un accordo sono stati sempre ostili e il consumatore non è mai tutelato da nessuna legge che impone alle A.P. di dare corso a delle chiare deficenze amministrative e, se ce ne sono come l'autotutela se ne fregano.
    Grazie ancora e buon lavoro.
  • Consulente  - Cartella esattoriale
    Provi a richiedere l'estratto al ruolo della cartella ad equitalia e verifichi se questo ha un nuovo numero con una nuova data.
  • vincenzo  - ------
    Grazie e seguirò il suo consiglio.
  • Anonimo  - accertamento
    salve in data 27/02/2013 ho ricevuto cartella agenzia delle entrate relativa all'anno 2007 causa mancata dichiarazione in quanto avevo il cud della ditta e quello della cassa edile devo pagarle o ce modo di evitare questo salasso di 2000 euro e passa
  • toni  - accertamento
    toni o ricevuto accertamento centralizzato x non aver presentato dichiarazione reditti relativi al 2007 mi e stato notificato l.atto al 06/03/2013 chiedo se e andato in prescrizione grazie toni.
  • Consulente  - Non c'è prescirzione nel 2013 per l'anno d'imposta
    Salve Toni
    se sta richiedendo il mancato pagamento per prescrizione, le comunica purtroppo che la prescrizione non si può eccepire per il 2007.
  • Michele Goffredo  - Info
    Al 31/12/2012 quale reddito va prescritto??? Se la dichiarazione del 2007 (anno 2006) la prescrizione è in data??? Anche se ci fosse qualche anolamia??? Nella faitispece di mancata dichiarazione la prescrizione entro??? Anche se in data 31/12/2012 non ho mai ricevuto nulla.

    in fede Michele
  • Consulente  - Riepilogo prescrizioni modello unico
    nel 2010 si prescrivono per omessa presentazione le dichiarazioni Unico 2005 anno d'imposta 2004.
    nel 2011 si prescrivono per omessa presentazione le dichiarazioni Unico 2006 anno d'imposta 2005.
    nel 2012 si prescrivono per omessa presentazione le dichiarazioni Unico 2007 anno d'imposta 2006.
    nel 2013 si prescrivono per omessa presentazione le dichiarazioni Unico 2008 anno d'imposta 2007.
  • Michele  - Grazie
    Quindi se arivasse qualcosa ora è considerata prescritta?
  • giancarlo bo  - contraddittorio con adesione
    ho intenzione di aderire a accertamento relativo all anno 2007 ricevuto entro il 31.12.2012, la cifra che mi viene richiesta è di circa 27mila euro da pagare in otto rate, veramente troppo poche di questi tempi, non credo di farcela , che succede se dopo la prima o le prime non riesco a far fronte al debito ? ringrazio anticipatamente per la risposta
  • Consulente  - Accertamento con adesione
    Salve Giancarlo
    se non riesce a pagare le rate dell'accertamento con adesione le viene richiesto interamente l'importo residuo.
  • giancarlo bo  - accertamento con adesione
    se non riesco a pagare le rate trimestrali successive alla prima , c' è la possibilità che il residuo debito passi all agente di riscossione , equitalia, con la possibilità di rateizzare fino a 72 rate ? in questo caso credo che riuscirei a pagare , se gli interessi applicati da equitalia non facessero lievitare il residuo debito. eventualmente , in linea di massima di quanto potrebbe aumentare un debito di circa 24mila euro ? ultima domanda se non passa ed equitalia come possono sperare di incassare il debito in un unica soluzione essendo io quasi privo di reddito ?
  • Consulente  - Pasasggio del residuo ad equitalia
    Salve Giancarlo
    il residuo passerà ad equitalia con un aggravio minimo del 30%. Poi ci saranno gli interessi ed agi di equitalia relativi alla rateizzazione.
  • Barbara  - Cartella equitalia
    salve,
    ho ricevuto una cartella esattoriale da equitalia riferita a omessa dichiarazione per anno d'imposta 2003. Data notifica:29.07.2010. Posso considerare prescritto l'avviso?
    Grazie in anticipo
  • Consulente  - Cartella Equitalia
    Salve Barbara,
    si tratta di un sollecito della cartella o di una cartella nuova?
    Nel primo caso essendo una riemissione di una cartella inviata in precedenza i termini non sono decaduti.
    Se invece la cartella è emessa per la prima volta, allora ci sono i teermini per la prescrizione
  • gerlando  - informazioni
    salve avrei bisogno di un chiarimento.....
    mia moglie ieri gli è stata recapitata una cartella esattoriale dell' importo di 5008,28 euro... sull'irpef non pagata nel 2006, In quell'anno mia moglie di nazionalita peruviana è arrivata in Italia ed ha cambiato 4 lavori da quando ho capito leggendo i vari forum doveva fare il conguaglio presentanto ad ogni datore di lavoro il cud, ma il cud lei lo avuto nel 2007 nessuno gli aveva detto ciò, sinceramente a questo punto mi sembra che si sta rubando hai poveri.
    se qualcuno può dirmi come comportarmi ...cosa devo fare grazie
  • lauro  - estratti conto
    Volevo sapere se è legale che l'ufficio dopo avermi fatto un accertamento per l'annualità prescritta come quella del 2006 mi chieda copie degli estratti conto del 2006
    Richiesta fattami il 13/5/2013
    grazie
  • Consulente  - Accertamento in corso
    Salve Lauro
    se l'accertamento è in corso la prescrizione non è più valida
  • gina  - prescrizione tasse universitarie

    Buon giorno,vorrei per cortesia un informazione, mi è arrivata,da parte dell'università un versamento da pagare(conguaglio aa.aa. 2006/2007),in seguito alla revoca esonero della borsa di studio ersu già restituita,di una tassa universitaria per il suddetto anno accademico.E'possibile sapere se è andata in prescrizione?Grazie
  • Consulente  - Tasse universitareia non deducibile
    Salve Gina
    è troppo tardi detrarsi una spesa del 2007
  • nicola  - ero tenuto a dichiarare
    buon giorno per cortesia vorrei un informazione nel 2013 mi e stata notificata un avviso di accertamento da parte della agenzia entrate per omessa dichiarazione redditi 2007 mi anno contestato un secondo cud die euro venti che non o mai percepito da una a.s.l in cuanto rivolgendomi alla a.s.l mi anno certificato che io non ero a conoscienza e che dichirava che la colpa per il mancato invio del cud era della asl chiedo posso fare rcorso di mediazione e vista la situazione chiedo ero tenuto a fare la dichiarazione pur non aver mai saputo del cud da venti euro.grazie
  • Consulente  - Mediazione o autotutela
    Salve Nicola
    ha provato a presentare istanza di autotule all'Agenzia dell'entrate per ottenere lo sgravio?
    In questo modo fa molto prima
  • Cesare  - cartella esattoriale fisco francese
    Buongiorno,
    nel 2005 ho ricevuto una cartella esattoriale dal fisco francese per presunti redditi di lavoro non dichiarati in Francia (mentre ero dipendente azienda italiana e quindi dichiarati in Italia).
    Visto che non hanno fatto azioni di recupero diretto o indiretto, in quanti anni si prescrive il loro diritto?
    Grazie
  • Matteo  - Comodato d'uso gratuito
    Salve, Le chiedo come funzione il comodato d'uso gratuito per un immobile, in casa vive anche la propretaria... Le spiego:
    Ho venduto casa un anno fà, ma ho ancora la residenza in casa con la proprietaria, alcune utenze sono intestate a lei, mentre altre a me... paghiamo sempre tutto, IMU, TARES ect.
    Siccome lavoro nella città dell'mmobile, molte volte resto a dormire, il tutto gratuitamente.
    Chiedo per regolarizzare esiste quacolsa che mi dia la possibilità di pernottare con il consenso della proprietaria?

    Non fa niente se la residenza la tengo in quest'immobile.
  • Consulente  - Contratto comodato d'uso per camera a titolo gratu
    Salve MAtteo
    la soluzione è quella di registrare un contratto di comodato d'uso gratuito per l'utilizzo della stanza.
    In questo modo si tutela da ogni tipo di controllo e soprattutto tutela anche la proprietaria che potrebbe essere sospettata di percepire affitti in nero.
    Il contratto di comodato gratuito in ogni caso va sempre registrato.
  • Mario  - ho chiesto il condono per il rientro capitali
    Ho chiesto il condono per il rientro di capitali all'estero (50.000)euro e versato la relativa imposta.
    Alla data di presentazione della domanda l'Ufficio non mi aveva ancora accertato i tre anni precedenti perché i termini di accertamento non erano scaduti. Ora non può più farlo, gli è impedito. E' Così ? Preciso che per quei tre anni non ho ricevuto nulla, né questionari né contestazioni né richieste di informativa.
    Grazie
  • massimo clapis  - prescrizione equitalia
    nel 2010 ho venduto un'attività. nel 2012 ho dovuto pagare un supplemento dell'imnposta di registro perché secondo equitalia il valore dichiarato dell'attività era troppo basso.
    mi devo aspettare anche una richiesta di pagamento supplementare relativa all'irpef ?,
    eventualmente quando avviene la prescrizione?
    grazie mille
    massimo clapis
  • Consulente  - Equitalia non fa conteggi
    Salve massimo
    equitali non fa conteggi. E' sempre l'Agenzia delle entrate a farlo. Equitalia serve solo per la notifica del debito.
    Il pagamento in più dipende su cosa ha pagato il supplemento.
    La prescrizione delle imposte è sempre di 10 anni.
  • de vivo tania  - cartella esattoriale su cud 2008
    Mi è stata notificata in data 18/11/2013 una cartella EQUITALIA con richiesta di IRPEF per controllo formale (imposta art.36ter) del mio modello CUD 2008 relativo al periodo d'imposta 2007. Non avendo mai ricevuto alcun avviso (difatti sulla cartella è citato che "la comunicazione degli esiti del controllo formale del 01/01/0001, codice atto num *********") non è prescritta al 31.12.2012 ?
  • Consulente  - Con o senza modello Unico
    Salve Tania,
    se ha presentato il modello unico i termini sono prescritti. In caso contrario, no
  • de vivo tania  - chiarimento
    Non è stato presentato alcun modello UNICO per l'anno d'imposta 2007 poiché il solo reddito percepito è quello di lavoro dipendente .
  • Consulente  - Quanti CUD aveva
    Quanti erano i cud ricevuti? 1 o piu?
  • Luca  - avviso di accertamento anno di imposta 2007
    Mi è stata notificata in data 10/12/2013 un'avviso di accertamento per omessa dichiarazione redditi anno 2007 (cud 2008).La prescrizione della sanzione cade il 31 dic 2012?
    Grazie
  • Consulente  - Prescrizione al 31 dicembre 2013
    Salve Luca
    si può eccepire la prescrizione a partire dal 31 dicembre 2013 perchè nel suo caso si parla di omessa presentazione di dichiarazione e gli anni da considerare sono 5 " prescrizione entro il 31 dicembre del V anno successivo a quello in cui la dichiarazione omessa doveva essere presentata (unico 2008) "
  • angelo  - prescrizione
    vorrei sapere nn avendo presentarto il 730 riferito al 2006 .avendo ricevuto un accertamento dovrei opasgare ho è in prescrizione .grazie
  • angelo
    vorrei sapere se devo pagare per nn aver fatto il modello 2007 rif al 2006 essendomi notificata il 13 dic 2013 ho è in prescrizione grazie
  • Consulente  - Termini prescritti a dicembre 2012
    Salve Angelo
    L'omessa presentazione si prescrive in 5 anni ovvero al 31 12 2012
  • ugo  - accertamento per l'anno 2008
    salve,
    ho ricevuto in data 03/01/2014 avviso di accertamento per l'anno 2008 mi è stato spedito in data 30/12/2013, volevo sapere se ricevendolo in data 03/01/2014 potevo impugnarlo come scaduto oppure no dato che il giorno utile per accertamento sarebbe il 31/12/2013 e io ho buttato tutto visto che era scaduto l'anno per il controllo e se vale la data di consegna.
    grazie e buon anno
  • Consulente  - Avviso notificato in tempo
    Salve Ugo l'avviso era stato notificato in tempo perchè per l'agenzia delle Entrate la data di notifica è quella della consegna alle poste, ovvero 30 dicembre 2013
  • Anonimo
    grazie mille
  • giuseppe  - unico incompleto
    salve
    nell'anno 2009 anno imposta 2008 ho presentato l'unico incompleto, cioe'non ho inserito un reddito che credevo che non andasse inserito, e' mancata omissione in questo caso, o se mi contestano qualcosa visto che finora non e' arrivato niente e' in prescrizione?
    grazie
  • Consulente  - Termine di prescrizione 31/12/2013
    Salve Giuseppe
    avendo presentato il modello unico io non parlerei di omessa presentazione. A mio avviso, anche se bisognerebbe considerare cosa è stato omesso, io riterrei come data di prescrizione il 31 dicembre 2013.
  • giuseppe  - unico incompleto
    la ringrazio per la risposta, nel 2008 ho preso una pensione invalidita inps per tre anni a seguire e quindi non sapevo che andava inserita nell'unico, quando l'ho saputo era tardi,mentre gli altri due anni a seguire li ho denunciati regolarmente.
    grazie
  • giuseppe  - unico incompleto
    la ringrazio per la risposta, nel 2008 ho preso una pensione invalidita inps per tre anni a seguire e quindi non sapevo che andava inserita nell'unico, quando l'ho saputo era tardi,mentre gli altri due anni a seguire li ho denunciati regolarmente.
    grazie
  • Consulente  - Integrazione non omissione
    Salve Giuseppe
    A mio avviso non si tratta di omissione di dichiarazione, quindi io riterrei prescritto qualunque avviso che non riporti la notifica postale al 31 dicembre 2013
  • angelo  - unico 2009 scartata
    ho presentato, all'agenzia delle entrate per la trasmissione, modello unico 2009 per l'anno 2008.
    Ho ricevuto una regolare ricevuta di trasmissione e la stampa del modello unico.
    Dopo qualche anno mi sono accorto, legendo la ricevuta(identica e precisa ad una regolare) che il modello unico era stato scartato.
    Chiedo la dichiarazione viene considerata omessa? e quando si prescrive.
    Faccio presente che le imposte anno 2008 sono state tutte versate
  • Consulente  - Omissione dichiarazione Anno 2008
    L'omessa dichiarazione dell'anno d'imposta 2008 che sarebbe dovuta essere presentata nel 2009 andrà in decadenza il prossimo 31 dicembre 2014.
    Quello che le potranno chiedere. considerato il pagamento ddelle imposte è la sanzione pe romessa presentazione.
  • LUIGI  - aiuto
    salve o avuto un accertamento all,agenzia delle entrate riguardo anno 2008 CHE IO RITENGO PRESCRITTA CI SONO ANDATO IN AGENZIA E MI ANNO CONSIGLIATO DI FARE L;ADESIONE O LORO MI AVREBERO MANDATO LETTERA X IL PENALE TUTTO CUESTO SI PUO FARE O E TUTTO PRESCRITTO????
    CIAO LUIGI GRAZIE SE MI POTETE AITARE A DIFENDERMI
  • LUIGI  - aiutatemi
    la data della cartella e il 14/01/2014
  • Consulente  - Avviso di accertamento
    Salve Luigi
    come prima cosa deve andare all'agenzia delle Entrate e richiedere "la relata notifica". Questa serve per verificare quando è stata consegnata la cartella.
    Se la cartella è stata consegnata alla posta prima del 31 dicembre 2013 il debito potrebbe non essere considerato prescritto.
    Sulla busta non c'è il timbro dell'ufficio postale?
  • Antonio  - prescrizioneici2008
    Buongiorno,in data novembre 2004 ho acquistato un appartamento provvedendo puntualmente anno x anno al relativo pagamento ici ivi compreso i ratei 2004. il Comune con notifica postale del 20.01.2013, pervenutami il 24.01.2014 mi contestava il mancato pagamento della seconda rata ici 2008. A seguito delle mie osservazioni in ordine ai tempi di prescrizione, in data 06.02.2014 mi comunicano la revoca d'ufficio di tale accertamento riconoscendo l'avvenuta prescrizione. Contestualmente sempre in data 06.02.2014 mi si notifica ulteriore avviso di accertamento x "omesso fabbricato" ritenendo pertanto che la relativa prescrizione è da considerarsi a far data 31.12.2014. (omessa dichiarazione)? Preciso di non aver effettivamente adempiuto alla dichiarazione ici ma avendo in ogni caso sempre e comunque provveduto al pagamento della stessa, chiedo se x effetto del provvedimento 18/12/2007 del Territorio, debba applicarsi il riferimento al (MUI)modello unico informatico che mi risulta ...
  • Consulente  - Omessa dichiarazione - aumenta di un anno i termi
    Una sentenza giuridica, onestamente non ricordo quale riporta: "Va respinta l’eccezione secondo cui vale solamente la
    omessa dichiarazione ICI relativa al primo anno di acquisto, essendo considerati,se non intervengono variazioni, alla stregua di semplici rettifiche ICI e non omissioni gli anni successivi. L’applicazione del principio di base , previsto dall’art. 10 del D.Lg.s 504/92 , legge istituitiva dell’ICI , prevede per ciascun anno solare un'autonoma obbligazione tributaria, escludendosi pertanto al contempo anche la prescrizione degli avvisi medesimi relativi ai vari anni omessi."
    Ciò detto, la prescrizione dell'atto avviene al 31 dicembe 2014.
  • carmelo  - Prescrizione controlli 730
    Buongiorno una informazione, per omessa presentazione modello 730, i termini di prescrizione si allungano di un anno rispetto a chi l'ha presentata, quindi da 4 a 5 anni, quindi per un 730/2009 redditi 2008 non presentato essa va in prescrizione dopo il 31/12/2014. Di conseguenza per un 730/2008 redditi 2007 omessa anch'essa la data di prescrizione è dopo il 31/12/2013, a meno che il contribuente non abbia usufruito di condoni nell'anno 2002 o se gli importi evasi sono talmente gravi ed elevati da far scattare il reato penale, si allungherebbero di ulteriori due anni 4+1+2=7 anni. A quanto deve ammontare l'importo per far scattare il reato penale? Poi è giusta l'informazione sulle prescrizioni su citate? Quindi se io ho ricevuto un accertamento per un omessa dichiarazione del 730/2009 redditi 2008 a marzo del 2014, e ci sono imposte evase devo pagare, ma se dovessi ricevere un accertamento per un omessa dichiarazione del 730/2008 redditi 2007 sempre a marzo del 2014, nulla dovrei pe...
  • Consulente  - Problema da chiarire.
    Bisogna verificare se il tributo richiesto relativo al 2007 è collegato a quello del 2008.
    Dovrebbe essere più chiaro.
    Poi che c'entra il 2002 in questa questione?
  • Carla  - Richiesta delucidazione
    vorrei sapere quando va in prescrizione la seguente situazione:
    Nel 2010 ho avuto 2 cud e nel 2011 non ho presentato il modello 730 così come gli anni a seguire fino ad oggi.(il doppio cud l'ho avuto solo nel 2010)
    Nel caso volessi regolarizzare la mia posizione,qual'è la prassi da seguire?mi conviene economicamente anzichè aspettare la cartella che generalmente arriva poco prima dei termini di prescrizione?La ringrazio
  • Consulente  - regolarizzazione fiscale
    Salve Carla
    nel 2011 può presentare la dichiarazione ma ormai i tempi sono scaduti così come nel 2012.
    Potrebbe presentarle per evitare l'omessa dichiarazione e dimostrare in seguito la buona fede.
    Se le arriveranno delle cartelle subirebbe la sanzione del 10% sull'importo non pagato (se c'era da pagare qualcosa) più la sanzione sull'omessa dichiarazione
  • fabio  - dichiarazione redditi 2008
    Salve mi e' stata recapitata una cartella a casa dall'agenzia delle entrate dicendomi di mancata presentazione dichiarazione dei redditi 2008 ma siamo quasi a giugno 2014..Potreste indicarmi per piacere se si tratta di prescrizione.?Grazie
  • Consulente  - Modello Unico 2009 - anno di imposta 2008
    Salve Fabio se l'anno di imposta è il 2008 allora deve contare 6 anni in caso di omessa dichiarazione e quindi non vi è prescrizione.
  • vitez  - due cud
    A febbraio 2014 ho ricevuto due cud uno inps secondo datore di lavoro,sommando i due redditi,non supero i 15.000,00,quindi presumo che il calcolo irpef sia corretto,per i singoli cud è stata applicato il 23%,chiedo è neccessario fare lo stesso la dichiarazione dei redditi,non avendo mai presentato dichiarazione perchè, negli anni passati ho avuto sempre un cud,senza ulteriori redditi.
  • Consulente  - Dichiarazione obbligatoria in presenza di 2 cud
    Salve Vitez,
    la dichiarazione in presenza di due CUD non è necessaria ma obbligatoria anche in presenza di un reddito pari a zero.
  • Consulente  - Ricevimento 2 Cud
    Salve Vitez
    Anche qualora il saldo delle imposte fosse uguale a zero, lei é obbligato a fare la dichiarazione per evitare la sanzione di omessa dichiarazione
  • vitez
    Grazie della risposta,qualora il contribuente si dimentica di fare la dichiarazione,la sanzione per omessa dichiarazione,l'ufficio applica il minimo 258€ o il massimo 1032€?.Ad esempio nel mio caso se non ci sono imposte,a quanto ammonta circa la sanzione totale secondo lei nei prossimi anni,prima della prescrizione,che naturalmente l'ufficio con i tempi che corrono notificheranno nei tempi regolari.
  • Consulente  - Applicazione della sanzione
    Salve Vitez
    in genere se è la prima volta si applica la sanzione minima se paga entro i 30 giorni.
  • luigi  - termine presentazione 730
    Sono ancora in tempo per fare il 730,oppure dovrò aspettare l'accertamento, con relativa sanzione.Mi sembra che ci sia tempo fino alla fine dell'anno con una piccola sanzione di 25€?
    Grazie
    Luigi
  • Consulente  - Perchè presentare il 730 con sanzione ?
    Salve Luigi perchè non presenta il modello Unico la cui scadenza è il 30 settembre 2014 se inviato telematicamente?
  • manuela  - irpef 2005
    Mi sono vista recapitare in data 02.07.2014 da parte dell'Equitalia una richiesta di pagamento per mncato pagamento IRPEF redditi soggetti a tassazione separata anno 2005, data di notifica 15.07.2011 di € 49.000,00. Volevo sapere se il debito è prescritto e se sussistono i presupposti per proporre ricorso alla Commissione Tributaria, dal momento che non si tratta di cartella, ma di documento n.....
  • Consulente  - Tassazione separata prescrizione?
    Salve Manuela
    dovrei sapere a cosa si riferisce la tassazione separata
  • vitez  - Obbligo dichiarazione redditi
    Buonasera,Una domanda,per conto dei miei genitori che sono anziani in pensione,che insieme superano di poco i 1000 euro,Attualmente vivono in affitto,però sono propietari di unica casa fuori dalla residenza.Secondo lei sono obbligati a fare la dichiarazione dei redditi ogni anno.Avendo un solo immobile con una rendita catastale che non supera i 300 euro.
  • vitez  - Obbligo dichiarazione redditi
    Buonasera,Una domanda,per conto dei miei genitori che sono anziani in pensione,che insieme superano di poco i 1000 euro,Attualmente vivono in affitto,però sono proprietari di unica casa fuori dalla residenza.Secondo lei sono obbligati a fare la dichiarazione dei redditi ogni anno.Avendo un solo immobile al 50% con una rendita catastale totale che non supera i 300 euro.
    Grazie
    Saluti
  • marco  - omessa dichiarazione redditi
    Buongiorno, mi trovo in una situazione delicata. Non ho mai fatto dichiarazione dei redditi..lavoro dal 2008 e ho ricevuto fino al 2013 piu di un cud. Il 18 agosto 2014 mi è arrivata da agenzia entrate la cartella che devo pagare multa per omessa dichiarazione dell anno 2009 di 6900 euro che se la pago entro nei termini stabiliti si riduce a 3600 euro. La mia domanda è: ora mi arriveranno a catena gli altri anni ovvero 2010 2011 2012?premetto che per il 2013 la sto facendo ora con il mio commercialista..oppure quegli anni forse non mi succede nulla? Se pago subito il tutto mi possono notificare eventualmente già gli anni dichiarati oppure è meglio rateizzare in 8 rate trimestrali? Sono abbastanza spaventato..non rischio galera?
    Grazie per la risposta..saluti
  • Consulente  - Accertamenti a catena solo se ha avuto sempre + di
    Salve Marco
    riceverà gli accertamenti per gli anni successivi al 2009 solo se per quegli anni avrà ricevuto sempre più di un modello CUD oppure un modello CUD e più abitazioni.
  • daniela  - omessa dichiarazione 730
    Buongiorno,
    sono appena stata all'agenzia delle entrate per un accertamento riferito al 41-bis, notificato dall'ente nel 2013 (non so ancora il mese) per anno di imposta 2007. A quanto ho letto e capito, dovevano notificarlo entro il 31-12-2012?
    Cosa posso fare in caso di prescrizione?
  • Daniele  - omessa dichiarazione anno 2009
    Buongiorno,
    nell'anno 2010 ho omesso di presentare la dichiarazione relativa all'anno 2009. Oggi è arrivata una cartella esattoriale dell'agenzia delle entrate dove mi indica delle imposte da pagare. Ora, dato che facendo normalmente la dichiarazione dei redditi presso il caf, si hanno dei benefici di detrazione (assicurazioni, interessi, etc..) posso far richiesta delle stesse detrazioni nella sanzione?

    Grazie mille
  • giovanni  - interessi per mutuo ristrutturazione prima casa
    Buonasera,
    chiedo, per cortesia, che mi facciate chiarezza su questa situazione.
    Nel 2007 contrassi mutuo per ristrutturare la mia abitazione. Nel 730 del 2008 (a.i. 2007) e fino al 2013 (a.i. 2012) ho detratto gli interessi.
    Nel 2013 l'Agenzia delle entrate, in fase di controllo formale 730 del 2011 (a.i. 2010) mi chiede copia del documento degli addebiti degli interessi passivi effettuati dalla banca erogante e copia del contratto di mutuo.Io ho presentato regolarmente i documenti e loro mi hanno detto che dovevo presentare anche le fatture dei lavori eseguiti nel 2007, per cui mi hanno addebitato gli interessi detratti oltre le sanzioni. Ho cercato di oppormi ma alla fine ho accettato il rateizzo ed ho pagato le prime 3 rate. Se ho capito bene non potevano richiedere documenti del 2008 (a.i. 2007) perchè andati in prescrizione? Se ècosì cosa posso fare? Mi hanno consigliato di non pagare le successive rate e quando arriva equitalia opporre la prescrizione? E' corretto quanto da m...
  • Consulente  - Provare ad ottenere lo sgravio
    Salve Giovanni
    Io proverei ad ottenere lo sgravio all'agenzia delle entrate. Magari provi a recarsi a chi le ha fatto i conteggi.
    In ogni caso al suo posto pagherei tutte le rate ( se l'importo é elevato) e lascerei fuori la quota del 2007.
    Nello stesso tempo se non mi venisse concesso lo sgravio da chi mi ha elaborato i conteggi, presenterei comunque un'istanza di autotutela che le servirá per un eventuale ricorso su cartella Equitalia.
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.