L’AGENZIA DELLE ENTRATE VERSO LA DIGITALIZZAZIONE PER LA LOTTA ALL’EVASIONE

Sapete cosa sia il progetto “A data driven approach to tax evasion risk analysis in Italy”? Non ne avete mai sentito parlare? Bene ve ne parlo io.
Il progetto menzionato, che sarà finanziato dalla UE sarà avviato a breve dall’agenzia delle entrate, consisterà nell’utilizzare l’intelligenza artificiale come strumento alla lotta all’evasione fiscale.
Così facendo l’Agenzia delle Entrate con le nuove techniche quali network analysis, machine learning e data visualization, avrà modo di analizzare i milioni di dati messi a disposizione dei contribuenti per scovare quei soggetti a maggior rischio di evasione e frodi fiscali sia in ambito IVA che in quello internazionale.
Le tre tecniche sopra descritte infatti:
– faciliteranno l’emersione di relazioni indirette e non evidenti tra soggetti;
– permetteranno all’analista di utilizzare tecniche più intuitive e rapide per acquisire dati
– infine sulla base dei processi realizzati le macchine sapranno già dove andare a cercare rendendo più veloce il lavoro degli analisti.

Lascia un commento